guscio: 2.5 l gtx o 3l non gtx?

Salve a tutti!
Come suggerisce il titolo ho un dubbio amletico sulla scelta del mio nuovo guscio e con un budget non enorme (220 euro max) mi sono ritrovato fondamentalmente davanti a due distinte categorie di gusci di varie marche: da una parte abbiamo gusci con gore-tex paclite plus a 2.5 strati, dall'altra gusci a 3 strati con membrane alternative al gore-tex (h2no di patagonia per esempio). La domanda che mi tormenta è dunque questa: considerando un utilizzo abbastanza vario su 4 stagioni, ha più senso un 2.5 L gtx oppure un 3 L con una membrana alternativa?
Spero di essermi spiegato e di trovare qualcuno che mi illumini, nel frattempo vi ringrazio.
Ciao a tutti!
 
Che prodotti hai adocchiato?

Ho trovato questo confronto https://casualgeographical.com/h2no-vs-gore-tex-technology/
A cui allegano questa comparativa

Se i prodotti che hai individuato rispecchiano questi valori , devi capire cosa vuoi privilegiare: meno robustezza ma più protezione dall'acqua allora vai di paclite , altrimenti il 3l di Patagonia.
Confronta anche la vestibilità e il taglio della giacca perché magari una è più indicata dell'altra per le attività che vuoi affrontare (esempio la sagomata delle braccia per agevolare i movimenti e l'arrampicata o la comodità di vestire il capuccio con il casco)
 

Allegati

  • h2no-vs-gore-tex-performance-table-illustration.png
    h2no-vs-gore-tex-performance-table-illustration.png
    20,1 KB · Visite: 46
Ultima modifica:
Premetto che è la mia personale opinione: generalmente io tendo a scegliere il Goretex perché sicuramente collaudato ed affidabile. Non conoscendo direttamente le membrane alternative, preferisco andare sul sicuro...
Ciò non vuol dire che gli altri prodotti non siano altrettanto validi, infatti tempo fa ho anche ricomprato una giacca Salewa in Powertex perché in precedenza mi ero trovato bene con quella membrana.
Comunque sia, mi sembra che al momento il Goretex continui ad avere le migliori prestazioni rispetto alla concorrenza.
Tieni comunque presente che di solito un 3L è più robusto e dovrebbe durare di più, tuttavia se non cerchi protezione "estrema" puoi risparmiare qualcosina e stare tranquillo anche con tessuti più economici, tipo il 2,5L
 
Che prodotti hai adocchiato?

Ho trovato questo confronto https://casualgeographical.com/h2no-vs-gore-tex-technology/
A cui allegano questa comparativa

Se i prodotti che hai individuato rispecchiano questi valori , devi capire cosa vuoi privilegiare: meno robustezza ma più protezione dall'acqua allora vai di paclite , altrimenti il 3l di Patagonia.
Confronta anche la vestibilità e il taglio della giacca perché magari una è più indicata dell'altra per le attività che vuoi affrontare (esempio la sagomata delle braccia per agevolare i movimenti e l'arrampicata o la comodità di vestire il capuccio con il casco)
Grazie mille per i consigli, mi saranno utili! Ho adocchiato diversi modelli ma ti confesso che la scelta si è ridotta più o meno a due ovvero il patagonia calcite (che appunto è un 2.5 gtx) e il patagonia galvanized (3l h2no) che costa qualcosa in più. Ero partito in realtà dal torrentshell ma è praticamente impossibile trovarlo della mia taglia e dei colori che vorrei.
--- Aggiornamento ---

Premetto che è la mia personale opinione: generalmente io tendo a scegliere il Goretex perché sicuramente collaudato ed affidabile. Non conoscendo direttamente le membrane alternative, preferisco andare sul sicuro...
Ciò non vuol dire che gli altri prodotti non siano altrettanto validi, infatti tempo fa ho anche ricomprato una giacca Salewa in Powertex perché in precedenza mi ero trovato bene con quella membrana.
Comunque sia, mi sembra che al momento il Goretex continui ad avere le migliori prestazioni rispetto alla concorrenza.
Tieni comunque presente che di solito un 3L è più robusto e dovrebbe durare di più, tuttavia se non cerchi protezione "estrema" puoi risparmiare qualcosina e stare tranquillo anche con tessuti più economici, tipo il 2,5L
In effetti anche io sono molto "affezionato" al gore-tex proprio perchè è l'unica membrana con cui ho fatto una certa esperienza. Il mio problema è proprio cercare di capire se quel mezzo strato in più può giustificare o meno l'abbandono del gore-tex in favore di un'altra membrana. Io col guscio farei un pò di tutto dall'escursionismo estivo, alle ferrate, all'alpinismo invernale. Nulla di eccessivamente estremo o tecnico ma mi chiedo se per un utilizzo così ampio non sia il caso di prediligere la robustezza...proprio non riesco a deciderlo ahahah
 
Ultima modifica:
Le marche non contano, bisogna guardare la tecnologia che sta dietro.

2 tipi di membrane "traspiranti":
- ptfe
- poliuretano microforato (pu)

Ptfe: + performante in tutto
Pu: + economica

Importante: in base a quanto uno prende sul serio l'ecologia, la produzione a livello industriale del ptfe è estremamente inquinante per l'ambiente.

2-3 tipi di costruzione:
2-2.5L
3L

3L: se si vuole una performance a tutto tondo, sarebbe la scelta giusta, + robusto, affidabile, performante; ma necessariamente + pesante, + costoso.

2-2.5L: + leggero, per uso giornaliero o occasionale, per tempo variabile ma non terribile. In base alla mia esperienza 10000-20000 mm di colonna d'acqua sono ok per un giorno di pioggia, di più solo se pensi seriamente di passare + giorni consecutivi in tempo inclemente senza possibilità di far asciugare tutto, specie in condizioni che richiedano una robustezza da cui potrebbe dipendere la tua vita; in caso contrario un 3L è uno spreco inutile, IMO, invece 2L=+ leggero= + performante perchè ti pesa meno nello zaino durante l'attività.
 
IO se fossi in te prenderei la PATAGONIA torrentshell che costa davvero poco (ti avanzeranno una cinquantina di euro del tuo budget) e avrai una giacca 20k/20k a 3strati e ti assicuro che è una BOMBA.

Secondo me a meno che non siamo professionisti, non si faccia alpinismo o trail la torrentshell è LA MIGLIORE scelta in assoluto.
 
IO se fossi in te prenderei la PATAGONIA torrentshell che costa davvero poco (ti avanzeranno una cinquantina di euro del tuo budget) e avrai una giacca 20k/20k a 3strati e ti assicuro che è una BOMBA.

Secondo me a meno che non siamo professionisti, non si faccia alpinismo o trail la torrentshell è LA MIGLIORE scelta in assoluto.
Innanzi tutti grazie mille del consiglio! Ti dirò che la torrentshell era la mia prima scelta esattamente per le ragioni che hai evidenziato. L'unico problema è che non riesco a trovarla dei colori che mi piacciono per la mia taglia (almeno online). A questo punto vedrò se aspettare che spunti qualcosa.
 
Ultima modifica:
Ti hanno già risposto, numero di layer e tecnologie sono indipendenti.
2 layer= membrana + strato esterno
2,5 layer= membrana spalmata internamente + strato esterno
3 layer= strato interno + membrana + strato esterno

Detto questo io prenderei sempre un 3L (a me che tu non sia un estremista dell'ultralight :biggrin:) poi se prediligi la protezione dalle intemperie prendilo in GTX, se prediligi la traspirazione prendilo in Neoshell (non si trova più), in Futurelight (TNF) on in GTX Active.

Fai come me, aspetti i saldi e prendi un guscio serio serio in sconto al 40%-50% e stai nel budget indicato, io ho fatto così in passato e con 200€ (sempre troppi :() mi sono portato a casa un guscio da 400€.
Attualmente ho un 3L in FutureLight, mi trovo bene.
 
Alto Basso