Recensione Helikon Tex Essential Kit Bag

Ciao Gentaglia,
Qualche settimana fa ho acquistato un articolo particolare, l'essential kit bag della helikon tex.
La helikon tex è un azienda polacca che ultimamente si sta facendo apprezzare parecchio grazie a ben nove linee di produzione che spaziano dal urban tactical, al bushcraft, fino ai kit medici, insomma ce n'è per tutti i gusti, anzi mi correggo, per tutti i gusti forse no dato che comunque tutte le linee sono contraddistinte da un design più o meno tattico.
Possiedo già alcuni prodotti della helikon, fra cui la tracolla bushcraft satchel (la recensione è qui) un kit medico davvero ben fatto, una t-shirt, e proprio da oggi anche lo zaino Dragon Egg (che in realtà è della Direct Action, un azienda che fino a poco tempo fa era parte di helikon tex).
Ma torniamo all'essential kit bag!
(immagine da internet)
01.jpg


E' una piccola borsa che appare inizialmente come una semplice tasca porta borraccia, ma grazie alle due tasche laterali, ad inserti frontali e altri particolare che vedremo, può rivelarsi una piccola tracolla in grado di contenere tutto l'occorrente per una scampagnata in giornata o perfino per un weekend con equipaggiamento minimo.
Viene prodotta in diversi colori, verde OD, Tan, nero, grigio, multicam, sand storm, e credo qualche altro mimetismo.
Ecco qualche altra foto presa da internet per rendere l'idea delle dimensioni
02.jpg

03.jpg

La cinghia può essere staccata per fissare la tasca alla cinta o su qualche altro sistema dotato di attacchi molle (il tizio della foto non ha ripiegato gli agganci per la cinghia ma questi possono sparire se infilati nella tasca sul retro)
04.jpg

Vediamo un pò cosa offre questa tasca..
05.jpg

La fibbia che chiude la tasca principale è dotata di un utile stap in velcro che serve per bloccare la fibbia una volta ripiegata in modo da non averla a penzoloni.
06.jpg

La tasca principale ha una chiusura molto avvolgente, anche quando il vano principale contiene oggetti che sporgono di parecchio è possibile chiudere la tasca coprendo questi oggetti interamente.
06a.jpg

Sul fondo è presente un foro di drenaggio
07.jpg

Il logo che indica la bushcraft line della helikon
08.jpg

Il retro della essential kit bag è dotato sia di passanti molle che di due fibbie molle.
09.jpg

In particolare le fibbie molle non prevedono alcun bottone, hanno invece un inserto in plastica semirigida che, una volta infilato dentro un passante quando la fibbia stessa è in tensione, ne impedisce l'iscita.
Non ho mai visto e provato questa soluzione per cui non so se sia effettivamente valida o meno.
10.jpg

Sempre sul retro è presente una tasca, è possibile inserirci un coltello, una sega chiudibile, o altro materiale simile.
11.jpg

Il fondo è chiuso tramite velcro per cui è possibile aprirlo per creare una tasca passante per l'inserimento di qualcosa di lungo, come ad esempio una piccola accetta o un lungo coltello (dotato di clip nel fodero per evitarne la fuoriuscita dal basso)
12.jpg

Come negli altri prodotti helikon le zip sono YKK, e per semplificarne l'uso sono tutte dotate di un piccolo laccio di paracord su cui è avvolto un gommino,
13.jpg

La cinghia è abbastanza larga per essere comoda (visto anche l'esiguo peso con cui potrà essere caricata la borsa), ed è possibile sganciarla ripiegando gli agganci nella tasca posteriore così da poter utilizzare le fettucce molle.
14.jpg

Le due tasche laterali non sono troppo capienti, all'interno cè una piccola tasca a rete.
15.jpg

Nel coperchio della tasca principale c'è una tasca a rete, ci starebbe comodamente un pacchettino di biscotti per la colazione o diverse buste di the e zucchero.
16.jpg

La tasca principale, molto capiente, capace di contenere la maggior parte di borracce con gavetta, ci sta molto comodamente anche la larga borraccia dell'esercito con gavetta, ma avanzerebbe comunque spazio.
17.jpg

C'è una tasca piatta che, se lasciata vuota, non ruba minimamente spazio.
18.jpg

Nella zona frontale c'è una tasca larga e poco profonda, all'interno ci sono degli elastici del tutto simili a passanti molle così da bloccare gli oggetti inseriti
19.jpg


Credo che la destinazione d'uso migliore che si possa fare della essential kit bag sia quella di tasca dedicata alla cucina, inserendovi come si vede in molti video borraccia e gavetta, posate, fornelli, e qualche altro piccolo oggetto.
Può essere un idea, ma se utilizzata così credo che non si sfruttino tutte le potenzialità offerte da questa piccola borsa.
Ho provato ad organizzarla inserendovi quello che ritengo il materiale utile per un escursione di una paio di giorni fatta in queste giornate miti.
20.jpg

Ho inserito nel taschino a rete del coperchio due buste di the e due di zucchero, ci sarebbe posto per una pacchettino di biscotti.
Nalla tasca piatta dentro il vano principale ho messo la bussola, e ci sarebbe spazio per il fornello bush box (che non ho trovato mentre preparavo le cose :wall:)
Nel taschino frontale ho messo lo spork, l'acciarino, la cannuccia del filtro, un fischietto, l'affilatore victorinox e una luce chimica.
21.jpg

Nella tasca principale ho messo il coperchio della tazza toaks da 750ml, la tazza, il fornello ad alcol, il bicchiere in alluminio del deca, la borraccia nalgene in inox,il filtro sawyer mini e la borraccia chiudibile del filtro da 0,5lt..
22.jpg

Nella tasca sul retro ho messo la sega chiudibile, un bracciale di paracord chiuso nel D ring superiore così da poterlo utilizzare come maniglia, il poncho occhiellato ripstop 155X215 ripiegato ed agganciato sotto l'essential kit bag tramite una cinghia e due moschettoni.
In una delle due tasche laterali ho inserito il victorinox, la torcia frontale, il cordame e l'accendino antivento (visto che dopo 2 anni lo uso ancora @aleks ?:lol:), avanzerebbe un pochino di spazio, in più quella matassina di cordame è decisamente troppa, ne basterebbe meno della metà.
L'altra tasca è vuota, andrei ad inserirci del cibo, ci starebbero due salsicce non troppo grandi, oppure un sacchettino di riso o pasta, o ancora due confezioni di sarde in scatola (se ne vede una nella foto sopra ma poi non l'ho messa)....
Ecco come appare l'essential kit bag una volta riempito (e con una tasca vuota)

23.jpg

Per starsene un paio di giorni nei boschi aggiungerei all'equipaggiamento minimo un paio di guanti, una grande sciarpa di cotone, ed un buon coltello.
24.jpg

Anzi, sul coltello è meglio andare sul sicuro e portare non un buon coltello, ma un ottimo coltello, in questo caso sceglierei il mio Lionsteel M7.
25.jpg


Ho indossato l'essential kit bag così caricata per una passeggiata, sembra comoda.
La senzazione non è quella di indossare una borsa a tracolla ma qualcosa di molto più piccolo e comodo.
Ammetto che inizialmente faticavo a trovare una giusta destinazione d'uso a questa borsa, troppo spaziosa per essere considerata solo una tasca porta borraccia, ma al contempo troppo piccola per inserirci, oltre la borraccia, il cibo necessario per un uscita dove si prevede di mangiare parecchio :roll::roll::roll:
Ecco come potrebbe essere quindi sfruttata questa borsa.

1) breve escursione in giornata: l'utilizzo più logico, Inseriamo acqua e qualche snack, cellulare e chiavi e poco altro, si cammina qualche ora e si torna alla macchina.

2) tasca di supporto per escursioni lunghe: Sfruttiamo i passanti molle per fissare l'essential kit bag allo zaino, alla cintura, oppure direttamente a tracolla sotto lo zaino; usata per iserire tutti gli utensili da cucina, dalla borraccia alla gavetta, fornello ad alcol, fornello tipo bushbox, stoviglie, olio e sale, condimento per pasta, colazione, sapone e spugnetta per lavare stoviglie...

3) kit essenziale per escursioni in periodo primaverile/estivo: Bè, è proprio l'uso che ho cercato di documentare in questa discussione :)

Si potrebbe usare al posto della essential kit bag un comodo zainetto? una borsa a tracolla? qualche altro contenitore più grande?
La risposta è, ovviamente, si.
Potremmo utilizzare un contenitore più grande e comodo, ma questo articolo si chiama appunto essential kit bag, borsa del kit essenziale, per cui se non siete interessati a tagliare un pò del vostro equipaggiamento così da disporre solo dello stretto necessario credo che questo prodotto, a meno di non farne un uso come nel punto 2, non faccia per voi; se invece desiderate utilizzare un contenitore che vi imponga di portare con voi lo stretto necessario, che vi obblighi a scelte ponderate sulla reale utilità di alcuni oggetti, e che vi garantisca di utilizzare un contenitore dalle dimensioni minime per l'equipaggiamento portato, allora fossi in voi ci farei un pensierino. ;)

26.jpg


Che ne pensate?
 

Ultima modifica:
Recensione ottima.
Di sicuro una borsa che non userei per una 2 giorni con prolungamento zaino, ma per scampagnata in giornata.

Aggiungerei che potrebbe esser una borsa utile per chi fa campo di più giorni, o per chi fa backpaking, può esser molto utile sempre come secondo zaino quando il primo lo si vuol lasciare fermo.
 
può esser molto utile sempre come secondo zaino quando il primo lo si vuol lasciare fermo.
Giusto, a questo non avevo pensato, è un ottimo utilizzo, anche a me in fondo capita spesso di fare campo e una volta arrivato di voler esplorare l'area o fare piccole escursioni, potrebbe essere utile per farsi un giro e tenerci la borraccia e poco altro, un po' come nell'utilizzo sopra descritto per delle brevi escursioni.
 
Bella borsa, ho sempre ammirato il Fat boy maxpedition, ma questo mi sembra ancora meglio.
Una domanda, hai provato ad inserire le linguette per la cintura dritte nell'ultimo molle in basso per capire se la parte eccedente alle stesse fa da blocco per evitare che si sfilino?
 
Pure io sto tentando di fare una cosa similare a questa. nel mio caso uso un porta borraccia con attacchi molle affiancato ad un paio di tasche esterne con chiusura a velcro.
Risulta versatile e compatto anche se dato lo spazio disponibile e poco.
 
molto bene.
pur non essendo la tipologia che prediligo, mi sembra proprio ben fatto.

si presta ad un'infinità di utilizzi, garantendo sempre la tradizionale robustezza del marchio polacco.

tra l'altro per chi fa escursioni in mountain bike, ti può dare la possibilità di fissarlo al manubrio durante le pedalate. e di indossarlo quando scendi.

p.s. abbiamo gli stessi guanti mimetici!
 
Bella borsa, ho sempre ammirato il Fat boy maxpedition, ma questo mi sembra ancora meglio.
Una domanda, hai provato ad inserire le linguette per la cintura dritte nell'ultimo molle in basso per capire se la parte eccedente alle stesse fa da blocco per evitare che si sfilino?
Il fatboy lo possiedo ma ma non ho proprio valutato un confronto fra i due, il maxpedition mi sembra decisamente più un borsello da edc mentre l'helikon Tex ha una destinazione d'uso più particolare e forse versatile. Per un uso prettamente urbano preferirei senza dubbio il maxpedition.
In merito alle fettucce molle Forse non ho ben capito, ti riferisci al fatto di inserire all'interno dei passanti la parte della fettuccia con il rinforzo in gomma rigida? Se è così sì, lo ho fatto, Immagino che sia il sistema da utilizzare al posto dei classici bottoni a pressione, Però appunto non so quanto tengano e quante resistano.

Pure io sto tentando di fare una cosa similare a questa. nel mio caso uso un porta borraccia con attacchi molle affiancato ad un paio di tasche esterne con chiusura a velcro.
Risulta versatile e compatto anche se dato lo spazio disponibile e poco.
Ottimo, utilizzi il portaborraccia molle con i due passanti laterali e la piccola taschina frontale? Ne ho uno anche io, effettivamente con due tasche un po' capienti agganciate ai lati si potrebbe avere una soluzione molto simile a questa. posta qualche foto quando ci starai lavorando:)

molto bene.
pur non essendo la tipologia che prediligo, mi sembra proprio ben fatto.

si presta ad un'infinità di utilizzi, garantendo sempre la tradizionale robustezza del marchio polacco.

tra l'altro per chi fa escursioni in mountain bike, ti può dare la possibilità di fissarlo al manubrio durante le pedalate. e di indossarlo quando scendi.

p.s. abbiamo gli stessi guanti mimetici!
Giusto! Anche per chi pratica la mountain bike potrebbe essere un'opzione, non ci avevo pensato.
I mechanix sono ottimi! Il giusto mix tra protezione e sensibilità, molto più sensibili di un paio di Grossi guanti di cuoio, ma più protettivi dei classici guantini di cotone con dita gommate.
:si:
 
Interessante articolo e interessante oggetto, per certi versi potrebbe costituire un'accettabilissima companion bag da affiancare a uno zaino. E' il ruolo deputato del mio Maxpedition Proteus, del resto, anche se questa sembra decisamente una borsa più piccola di quello. Stavo giusto pensando di sperimentare il mio Fatboy in questo stesso uso, come alternativa, ma non ero certo che sarebbe risultato meno ingombrante del Proteus, mentre questa sembra proprio perfetta. :si:
 
Non sono un amante delle tracolle, brutti ricordi con quelle da pesca :wall: e poi tendo a portarle sulle destra e la mia povera spalla sinistra protesta! Detto questo, mi sembra veramente un buon prodotto.. sto tenendo d'occhio questo marchio proprio per la qualità e la varietà dei prodotti che ha in catalogo, ha pure la linea bushcraft e non è da tutti! Bel kit, minimale ma comunque completo!
Per gli approcci light di questo tipo io preferisco cinturone e tasche: come cinturone ne ho uno vecchio della naja, come tasche principali ho la M4 e la M5 della Maxpedition (in una ci sta la "cucina" e nell'altra i vari oggetti), come jolly una dump pouch!
 
Non sono un amante delle tracolle, brutti ricordi con quelle da pesca :wall: e poi tendo a portarle sulle destra e la mia povera spalla sinistra protesta! Detto questo, mi sembra veramente un buon prodotto.. sto tenendo d'occhio questo marchio proprio per la qualità e la varietà dei prodotti che ha in catalogo, ha pure la linea bushcraft e non è da tutti! Bel kit, minimale ma comunque completo!
Per gli approcci light di questo tipo io preferisco cinturone e tasche: come cinturone ne ho uno vecchio della naja, come tasche principali ho la M4 e la M5 della Maxpedition (in una ci sta la "cucina" e nell'altra i vari oggetti), come jolly una dump pouch!
Forse portavi borse pesanti e/o con tracolle troppo sottili e poco o niente imbottite. Il Proteus è molto più comodo, anche se, a lungo andare, anche quello mi crea problemi..... per quello stavo pensando a sperimentare il Fatboy al suo posto, ma ho paura che, se scivolasse sul davanti mentre ci cammino, zaino in spalla, potrebbe essermi di impaccio. La soluzione zaino+tasche, invece, non l'ho mai provata e sì che un cinturone ce l'ho e le tasche pure, fra Maxpedition M1, Janus, H3, Tasmanian Tiger...... ma tu dove le tieni, sui fianchi o in zona lombare?
 
Per gli approcci light di questo tipo io preferisco cinturone e tasche
ma tu dove le tieni, sui fianchi o in zona lombare?
Interessa anche a me, anche io possiedo un cinturone e un po' di tasche, in passato avevo pensato appunto di adottare questa soluzione ma poi ho desistito Perché all'epoca non sapevo dove portare una giacca o maglia per la notte, per tutto il resto degli oggetti non avrei avuto grossi problemi, cucina e oggettini vari stavano comodamente in due tasche ma Per le cose più voluminose non avevo trovato una soluzione valida, in questo caso utilizzando una tracolla ho pensato che una normale maglia o camicia di flanella spessa da utilizzare per la notte potrei portarla semplicemente appesa alla tracolla, e quest'ultima per evitare che mi sia d'impaccio tendo sempre a portarla sulla schiena, Cioè evito di muovermi con la tracolla sul fianco ma me la tengo sulla schiena in zona lombare, così crea davvero pochi fastidi, fa sudare molto meno dello zaino ed offre un accesso molto rapido.
Tipo così.

IMG_20171119_152241.jpg
 
Finché si cammina, la zona lombare è la più indicata, secondo me, se si vuole portare una o più tasche alla cintura. Io sto pensando di riutilizzare così la tasca Maxpedition M1 che dorme da anni nel mio cassetto, insieme ad altre....
 
Forse portavi borse pesanti e/o con tracolle troppo sottili e poco o niente imbottite. Il Proteus è molto più comodo, anche se, a lungo andare, anche quello mi crea problemi..... per quello stavo pensando a sperimentare il Fatboy al suo posto, ma ho paura che, se scivolasse sul davanti mentre ci cammino, zaino in spalla, potrebbe essermi di impaccio. La soluzione zaino+tasche, invece, non l'ho mai provata e sì che un cinturone ce l'ho e le tasche pure, fra Maxpedition M1, Janus, H3, Tasmanian Tiger...... ma tu dove le tieni, sui fianchi o in zona lombare?
Diciamo che è la mia spalla che negli anni ne ha viste di tutte :no: e poi dopo che la tracolla ti sbilancia mentre sei a pesca e finisci nel torrente come un sasso non le vuoi più vedere :rofl:
Aneddoto a parte, io le tasche le porto dietro, zona lombare.. anche se le mie sono predisposte per il sistema molle non lo uso, utilizzo il vecchio cinturone della naja sul quale ho infilato le tasche, così le posso anche girare davanti o sul fianco se ne ho bisogno.. E' un sistema che uso per uscite in cui voglio il massimo della mobilità, e non c'è niente di meglio del portare le cose vicine alla zona lombare, secondo me.. Come dicevo, per le cose un pochetto più voluminose ma leggere, utilizzo una dump pouch, ad esempio per un paio di panini, la sciarpa o la berretta quando comincio a scaldarmi, eccetera.. alla fine è per un utilizzo occasionale o comunque che non coinvolge tutta l'uscita e da ripiegata occupa pochissimo spazio.. La giacca la arrotolo attorno alle maniche e me la lego a tracolla.. Ovviamente è un sistema per uscite non troppo lunghe e/o per climi abbastanza miti..
 
Ciao,

dopo avere letto questa recensione sono rimasto affascinato dal prodotto e dopo essermi confrontato con Gabry, ho deciso per l’acquisto.

A me serviva un borsello di backup da portare con me nello zaino e da utilizzare non per trasferimenti con tutto il materiale appresso, ma bensì per delle escursioni e/o puntate ad obbiettivi che non siano il campo base.

Venerdì e sabato scorsi ho avuto modo di provarla e sono rimasto soddisfatto dell’acquisto. Ho caricato una borraccia, un coltello, uno shemagh, un paio di snack e poi via...
Credo studierò come fissarla in vita per evitare di trovarmela sul ventre nei passaggi più impegnativi ma questo è relativo... sono comunque soddisfatto del prodotto.

Grazie a @GreenGabri per avermela fatta scoprire, e siamo a due già
Ciao!
 
Io invece ho provato di recente la combinazione zaino Deuter Futura 36 litri + Borsa da fianco Maxpedition Fatboy. Combinazione comoda solo fino a un certo punto, anche considerando che tenevo nel Fatboy solo la roba più compatta e leggera. Comunque, prossimamente testerò questa combinazione in un'escursione di due giorni al rifugio Livio Bianco e vi saprò dire! :)
 

Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
GreenGabri Zaini e marsupi 25

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto