Ho fatto l'orto invernale

Bellissimo, a me i cavoli/cavolfiori sono stati attaccati dalla cavolaia, una guerra...., ma è possibile che avessero già le larve? perchè li abbiamo piantati in due campi distanti tra loro 20 metri e tutti erano impestati.
Quest'anno, con il caldo, la cavolaia se l'è spassata alla grande. Le farfalle fanno le uova sulla foglia, dopo due settimane nascono le larve che si nutrono delle foglie stesse. Noi abbiamo trattato parecchie volte con il bacillus thuringensis. Ammesso in agricoltura biologica. Questo batterio provoca un'infezione all'intestino delle larve che così muoiono. Innocuo per l'uomo.
Devo ammettere che inizialmente ero un po' scettico ed invece ha funzionato molto bene
 
Già che ci sono approfitto e quelli che dicono di trattarle con decotto di foglie di pomodoro e con sapone di marsiglia se sono già belle cicciotte come queste?
IMG_4243[1].JPG
 
Ti dico la verità... non lo so. Io conoscevo il macerato di ortiche ma il decotto di pomodoro no. Quello di ortiche dovrebbe funzionare ma contro gli afidi. Il sapone di marsiglia serve principalmente a far aderire bene questi prodotti acquosi alle piante.

Comunque se non ne pianti tanti basta che ogni tanto ti fai un giro e schiacci con le mani le uova... che riconosci subito perché son in gruppi di una trentina e gialle.
 
Ultima modifica:
Grazie mille, sfortunatamente assente dal campo ci ho trovato dei bei bruchi che ho dovuto mio malgrado sopprimere a mano.
Ho sentito per il decotto, che è una cosa specifica, che va dato di continuo per evitare il proliferare delle larve mentre il sapone di marsiglia (soluzione densa) ha effetto sui dei bruchi, aderisce al corpo e gli impedisce di respirare con conseguente decesso. Penso che anche quello di ortica possa andare perchè agisce a largo spettro.
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso