Varie I Pantani di Accumoli

.Buonasera.
Sembra che anche i Pantani siano destinati a soccombere all'asfalto ed al cemento.
Ok è zona terremotata, ma ,credo, che si sarebbe potuto intervenire in maniera diversa, in zona ci sono già alcuni rifugi ed alberghi lesionati dal sisma.
Ormai la montagna è una sorta di disneyland, un comodo divertimentificio, che passa distrugge e se ne va (vedi il vicino monte bove).
https://www.cai.it/nuovo-rifugio-nei-pantani-di-accumoli-bloccare-la-sua-realizzazione/
Stefano
 
Grazie per la segnalazione.

In un' Italia migliore di questa la provincia di Rieti, creata nel '27 dai fascisti (vedi) staccando territori dalle regioni adiacenti, verrebbe "spacchettata" e restituita ad amministratori più prossimi ai vari territori e sicuramente più sensibili ai problemi locali della amministrazione romana, così lontana non solo in termini di spazio ma soprattutto per esser presa dai problemi del versante tirrenico in generale e di Roma in particolare.

Nello specifico è facile verificare come il centro di un certo rilievo più vicino ad Accumoli non sia Rieti ma Arquata del Tronto in provincia di Ascoli, mentre turisticamente la zona di riferimento potrebbe essere quella di Norcia / Castelluccio.

Parlando poi del disastro della ritardata / mancata ricostruzione post-terremoto trovo sintomatico che sui madia nazionali non si parli mai delle responsabilità dell' amministrazione regionale (Zingaretti) ribaltandole tutte (chissà per quale miracolo) sul governo nazionale come se fossero i burocrati dei ministeri e non quelli regionali il "tappo" da far saltare per una ricostruzione efficace.
 
Sembra di essere tornati agli anni60/70, quando l'unica idea di sviluppo aveva bisogno di strade cemento ed impianti di risalita. Lo vediamo ai pantani,al terminillo, sul velino ed anche sul Gennaro.
Un tipo di sviluppo che già in passato ha fallito , vedi il vicino bove, ma anche la stessa Forca Canapine. Per Castelluccio ci sono associazioni ambientaliste che combattono duramente contro l'invasione automobilistica in occasione della fioritura( due/ tre we l'anno), ma non si sono ancora espresse per i Pantani. Non capisco. Non so se sono più triste o più incazzato
Stefano
 
Ultima modifica:
Progetto demenziale ed arretrato, per rendersene conto basta aprire una mappa ,o conoscere la zona, e vedere come già ora esistano dei rifugi e una strada che distano dai Pantani 20/30 minuti.
Non basterebbe sistemare le strutture già esistenti?? No bisogna costruire ancora per soddisfare gli interessi di tutti... non vale la pena ricostruire... il tutto a scapito della natura e di un posto magnifico
 
https://www.italiaambiente.it/2021/07/13/la-ricostruzione-e-la-transizione-ecologica-fanno-squadra-sorge-lhotel-a-3-piani-ai-pantani-di-accumoli/?fbclid=IwAR3byq2yZ53r1iAumzzQ5jFpbcKdShUGzvCjZuTrZmmRoLICXgVUVC0mHiE

Una vicenda che ha del criminale, specialmente in un territorio che viene lasciato in macerie da anni e in cui si pensa a fare luna park per turisti in zone ad alto pregio ambientale invece che impegnarsi nel ripristino di luoghi ricchi di storia, cultura e valore sociale.
Manipolo di porci affaristi e mi scuso con i suini per l'immondo paragone.

224996


Il sentiero Italia, un antico tratturo, in corso di asfaltatura.
Dopo i danni del sisma ecco i danni del posto sisma.


Ma in nome di chi esattamente agiscono questi qui?

850 000 euro di finanziamento pubblico, soldi nostri, per far ingrassare un privato con un albergo a 3 piani (l'avessero almeno fatto semi-ipogeo, l'architettura contemporanea offre soluzioni capaci di integrarsi alla perfezione) che cambierà per sempre un luogo in zona ZSC - Natura 2000.
Non vedo differenze fra operazioni simili e crimini di stampo mafioso, andrebbero processati.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
carlo guerrini Lazio 2

Discussioni simili



Alto Basso