Il compagno di tutti i giorni

Ha! Giusto al pennino non avevo fatto caso. Però quelli in vendita su Amazon, minimo a circa 30 euro, non lo hanno. Comunque l'apribottiglie non mi pare tanto particolare, io ho un Vic che è quello che su Amazon viene venduto a circa 10 euro che lo ha uguale...e poi debbo assolutamente applicarmi per imparare a mettere le foto così te lo facevo vedere.Grazie della segnalazione.
 
Il mio "compagno di tutti i giorni" è il mio Victorinox huntsman!
me lo aveva regalato mio fratello all'età di 8 anni, quando feci la promessa dei lupetti, agli scout.
E' sempre con me, tutti i giorni, da 22 anni! Adesso alberga nella tasca davanti dello zaino che uso per andare al lavoro.

Lo uso spesso, a volte per mangiare, a volte per aprire pacchi o pacchetti, o per tagliare le unghie, o stringere una vite della bicicletta. L'apriscatole lo uso per levare la polpa della noce di cocco dal guscio, è il suo utilizzo principale, ma non è che io mangi cocco tutti i giorni.
Lo porto ogni tanto nelle mie escursioni quando non porto la sega grossa. La sega del victorinox è una bomba!!!! Quando non c'è lui, nelle escursioni il mio multitool è una letherman squirt.
 
attualmente una pinza multiuso da sub, mi spiace che non abbia il seghetto da legno ma la lama per il cordame e' stupenda per tagliare non solo spaghi vari ma pure la plastica.
 
È un coltello che non ho mai preso in mano quindi non sono sicuro dell'apribottiglie, era un'idea in base alla foto.
Comunque sega del Vic davvero ottima, concordo! E anche le lame serrated sono molto utili se fatte bene :)
 
Costa caro (ingiustificatamente) per via degli accessori.... Ps, il cavatappi è normalissimo per alcuni modelli.. È cavatappi ed apriscatole insieme... È uno strumento che approvo.. Dovrebbero montate questo su tutti... È meno comodo e pratico dei corrispettivi, ma si libererebbe uno slot per un altro accessorio
 
il mio fido Victorinox handyman è sempre con me..
spettacolare ci faccio davvero di tutto, straconsigliato, certo non è economico ma oramai mi sono assuefatto a tutte le sue funzionalità.

da ieri anche possessore del Leatherman Rev, preso principalmente per la clip e la possibilità di avere una pinza che sia utilizzabile anche per scopi più hard.

e anche perché portarsi dietro una pinza multiuso è sicuramente più giustificato per la legge
 
io che per lavoro sono in giacca e cravatta dalle 7 del mattino alle 7 di sera, ho risolto il problema tenendo nella mia ventiquattro ore un Victorinox Outrider.
Ottimo in contesto urbano, ben dotato e non troppo ingombrante.
Un compagno davvero affidabile, nero poi è molto bello.

images?q=tbn:ANd9GcThVJt4AuWovZbd58in4YE1v7AdH3zGzeZpFTPCzij8Q9ysPd02.jpg


In auto invece, un Victorinox Workchamp. ha molte funzioni che vengono spesso utili ma è abbastanza ingombrante.

images?q=tbn:ANd9GcQIWetzz_UrlRpT8L8Ag8holgfHzeU-1erMalHe4UlyxEbITLoE.jpg
 
Stavo proprio facendo un pensierino sull'Outrider, perchè dei vari onehand tipo il Soldier, pur comodissimi, non riesco a sopportare quella lama con la punta così smussata. Grazie del parere.
 
Stavo proprio facendo un pensierino sull'Outrider, perchè dei vari onehand tipo il Soldier, pur comodissimi, non riesco a sopportare quella lama con la punta così smussata. Grazie del parere.
Grazie a te, se lo tieni sott'occhio su Amazon vedrai che un bel prezzo prima o poi ci scappa. Io ho la versione nera con custodia in pelle, ottimo prodotto. Ciao.
 

Allegati

  • PhotoGrid_1433085634253.jpg
    PhotoGrid_1433085634253.jpg
    327 KB · Visite: 171
ps: altro motivo per cui sto provando il Leatherman è che il vic è comodissimo, davvero, per l'uso quotidiano (almeno per il mio uso quotidiano) ha quasi tutto.

solamente che per essere utile dev'essere portato in tasca, portarlo nel borsello e quando ti serve non lo hai è snervante, e il mio non è un peso piuma, quindi va sul fondo della tasca e ogni tanto, spogliandomi e dimenticandomi del vic (che lo porto veramente sempre) fa qualche volo, il Leatherman invece ha la clip, lo agganci alla tasca e sta li, non da il minimo fastidio, e quando ti serve non devi lottare e fare posizioni assurde per tirarlo fuori dalla tasca, in più il leatherman si può aprire con una sola mano.

seconda cosa come già detto, il Leatherman è appunto una pinza multiuso, mentre il Vic è un coltello multiuso, per le forze dell'ordine qualcosa può cambiare, io alla fine mi porto entrambi, il VIC in borsa e il Leatherman in tasca.

quando avrò tempo vorrei anche fare una recensione
 
Bello il fatto che per non sbagliare li porti entrambi!! L'esistenza del REV mi lasci un pò così. Si tratta di un Wingman o un Sidekic mancanti o delle forbici o del seghetto.Con pochi euro in più e pochissimo peso si può avere un accessorio in più, tanto il posto c'è, quindi la Leatherman che lo fa affare ?
 
E' chiaro che in questo sondaggio Victorinox e Leatherman vincano a mani basse...

Il Vic è il multiuso per eccellenza, conosciuto a livello mondiale e quindi in qualche modo "accettato" anche dagli agenti di PS come giustificato motivo nel porto. Mettiamo poi che la maggior parte dei modelli sono anche slip joint, senza blocco lama, questo è una tutela in più per il rispetto della legge.

La Leatherman o attrezzi simili vengono anch'essi più facilmente accumunati al concetto di "attrezzo" più che di coltello/arma, ed anche in questo caso il porto quotidiano è abbastanza tollerato.

Chi gira con un "gentleman knife" corre invece seriamente più rischi perchè nel coltello in sé si vede comunque un qualcosa di pericoloso e cattivo, al di là che uno abbia in tasca un Sebenza da 300 € o un Mcusta in damasco e cocobolo da 200€ : in teoria è difficile sia un delinqueste che vuole aggredire il prossimo chi porta con se degli oggetti così...
E quindi, visto il rischio, è più semplice tenere in casca un Victorinox.

Oltre ad un Vic, spesso in tasca, nella mia 24 ore tengo anche un Buck 501 nel suo foderino in cuoio nero, mi auguro che ad un eventuale controllo e perquisizione si riesca a dimostrare la mia buona fede in un giusticato motivo come "gentleman knife".
Altrimenti portatemi le arance in carcere...
 
Anche io porto sempre nel marsupio (quindi sia in giro che in montagna) il Vic Huntsman.

Ho scelto quel modello perché era il più economico con lama, sega e forbici (ma mi sono già stati utili anche il cacciavite e l'apribottiglie :)). Sono chiaramente soddisfattissimo :).
 
Bello il fatto che per non sbagliare li porti entrambi!! L'esistenza del REV mi lasci un pò così. Si tratta di un Wingman o un Sidekic mancanti o delle forbici o del seghetto.Con pochi euro in più e pochissimo peso si può avere un accessorio in più, tanto il posto c'è, quindi la Leatherman che lo fa affare ?
Infatti ho visto anche gli altri modelli, ho scelto questo per 2 motivi principali, il primo é che ha la lama liscia che preferisco, Il secondo é che é sensibilmente più sottile e leggero e nel porto in tasca si nota parecchio
 
Il mio EDC è un semplice coltello con lama combo. Sarà xkè sono spesso vicino a officine che NON sento la necessità di avere una pinza e men che meno un set di chiavi/cacciavit ecc.
Questo è il mio compagno che sta sempre nel borsello (la lama è 6cm), foto aperto e chiuso (x evitare il porto ingiustificato)
La punta tanto la trovo utile xkè, ca va sans dire, qulla parte di punta la uso come leva, cacciavite punteruolo e a volte pure come bulino e tracciatura.
 

Allegati

  • 2015-09-23 10.06.48.jpg
    2015-09-23 10.06.48.jpg
    150,1 KB · Visite: 208
Purtroppo ho entrambe.
Pinzite e coltellite.

Il Pioneer ha la fortuna di essere sottile e poco visibile anche se con la lama leggermente più spessa in campagna/orto fa il suo lavoro ottimamente.
 
Alto Basso