Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

il kilt per le escursioni

U

Utente25010

Guest
Ciao a tutti, volevo un idea vostra, sul portare un Kilt (quelli scozzesi) durante le escursioni, soprattutto estive.
Io l'ho utilizzato per un trekking di un mese, e da questo ne ho tratto i seguenti pro e contro
pro
libertà di movimento
nessun problema per la traspirabilità, essendo aperto
peso del kilt leggero (se si utilizzano kilt apposta per il trekking) il mio è di 600 gr non proprio leggero..
contro
problemi se vi sono insetti zanzare
problemi pioggia (bagnarsi la parte interna della scarpa)

ultima nota che può essere inserito nel pro/contro in base al carattere di ognuno: le persone noteranno certamente uno/una in kilt
 
Vedevo le foto di alcuni neozelandesi che lo usano a caccia, se sgarbellan i gamb, si procurano una marea di tagli e punture sulle gambe per il passaggio in aree con cespugli e cespugli spinosi.
 
Ciao a tutti, volevo un idea vostra, sul portare un Kilt (quelli scozzesi) durante le escursioni, soprattutto estive.
Io l'ho utilizzato per un trekking di un mese, e da questo ne ho tratto i seguenti pro e contro
pro
libertà di movimento
nessun problema per la traspirabilità, essendo aperto
peso del kilt leggero (se si utilizzano kilt apposta per il trekking) il mio è di 600 gr non proprio leggero..
contro
problemi se vi sono insetti zanzare
problemi pioggia (bagnarsi la parte interna della scarpa)

ultima nota che può essere inserito nel pro/contro in base al carattere di ognuno: le persone noteranno certamente uno/una in kilt
Sinceramente io non ci penserei nemmeno..
 
U

Utente25010

Guest
Adoro questo sito.
immagino sia ironico, volevo solamente creare una discussione su una cosa che ho provato e che all'estero non viene visto solamente come una risata

Naturalmente richiede una buona dose di autostima e quanto puoi fregartene del pensiero di chi ti circonda
 
U

Utente25010

Guest
Vedevo le foto di alcuni neozelandesi che lo usano a caccia, se sgarbellan i gamb, si procurano una marea di tagli e punture sulle gambe per il passaggio in aree con cespugli e cespugli spinosi.
si a meno che non usini calzettoni sempre in abbinamento al kilt, non lo indosserei mai se sapessi di andare in mezzo a rovi ecc.. però in un tracciato/sentiero io lo consiglio in periodi estivi
 
Ciao,

personalmente a me l'estate fa venire in mente le zecche.

Kilt + zecche = :help:

Quindi per me è un no, sorrry.

Ovviamente ognuno si abbigli come meglio crede :si:

Buone escursioni
 
U

Utente25010

Guest
Ciao,

personalmente a me l'estate fa venire in mente le zecche.

Kilt + zecche = :help:

Quindi per me è un no, sorrry.

Ovviamente ognuno si abbigli come meglio crede :si:

Buone escursioni
vero.
l anno scorso mi è andata bene mi sa, non so se per il fatto di non aver camminato spesso su erba alta.
direi che questo è un buon motivo per non usarlo, anche se ammetto, tornare ad un pantalone dopo aver provato il kilt è dura per me
 
Be', c'è chi lo usa per le escursioni :biggrin:



Ad ogni modo il kilt andrebbe portato rigorosamente senza mutande, per cui ho detto tutto :p

Battute a parte, oltre ad avere i medesimi pro e contro dei calzoncini corti in escursione (pro: col caldo si sta più fresci, si è più liberi nei movimenti; contro: graffi in sentieri con rovi, ortiche, piante spinose e le zecche), penso che il kilt sia scomodo quando ci si siede.
 
U

Utente25010

Guest
Be', c'è chi lo usa per le escursioni :biggrin:



Ad ogni modo il kilt andrebbe portato rigorosamente senza mutande, per cui ho detto tutto :p

Battute a parte, oltre ad avere i medesimi pro e contro dei calzoncini corti in escursione (pro: col caldo si sta più fresci, si è più liberi nei movimenti; contro: graffi in sentieri con rovi, ortiche, piante spinose e le zecche), penso che il kilt sia scomodo quando ci si siede.
controbatto con questo foto, anche se volevo mettere quella di Braveheart!
per il fatto di sedersi è forse quelle cose che non cambiano tra pantalone e kilt, perche comunque il sedere rimane coperto dal kilt sia che tu stia per terra o in una sedia, hai solo i polpacci scoperti
 

Allegati

immagino sia ironico, volevo solamente creare una discussione su una cosa che ho provato e che all'estero non viene visto solamente come una risata

Naturalmente richiede una buona dose di autostima e quanto puoi fregartene del pensiero di chi ti circonda
Non era ironico. Mi dispiace per il fraintendimento
 
U

Utente25010

Guest
I motivi sono più di uno. Prima cosa non vedo la praticità, non la comodità ( anche se non lo mai indosato, poi magari mi sbaglio ) no la protezione da insetti, rovi, erbacce ecc... Poi proprio non mi piace.
confortevoli lo so, le gambe sono completamente libere, puoi indossarli e toglierli subito praticamente, sul fatto dei rovi e insetti hai ragione (qui dipende molto dal fatto se uno sta dentro il sentiero o che tipo di posto andrà a visitare) comunque per ovviare a questo problema con il kilt si abbinano i calzettoni.
 
Se devi andare a fare una gita nel parco con gli amici puoi andare anche con i coolant ma se devi andare in mezzo ai boschi il pantalone e fondamentale poi ognuno e libero di vestirsi come gli pare
 
ma per l'orgoglio nazionale dovresti indossare un costume tradizionale della tua città... magari alle ragazze piace lo stesso :)
 

Discussioni simili



Alto Basso