IL SOLE: LA STELLA PIÙ IMPORTANTE PER NOI

images737422514.jpg


La nostra stella è classificata come "nana gialla" anche se la luce che irradia è in realtà bianca e le sue dimensioni sono medie.
Esso si originò nei pressi dello Sperone di Orione circa 5 miliardi di anni fa, probabilmente da una nebulosa di gas e detriti derivanti dall'esplosione di una stella di enormi dimensioni, forse una supergigante rossa. Grazie alla forza di gravità ed un perfetto equilibrio degli atomi di idrogeno, il nucleo di questo pulviscolo (fortemente denso e compresso) raggiunse la temperatura di circa 20 milioni di gradi ed a seguito di una tremenda esplosione interna si accese il suo potente reattore nucleare. Ci vollero altri 2 miliardi di anni prima che egli si potesse stabilizzare, dando origine e forma al suo tranquillo sistema planetario. Il sole in quanto stella di medie dimensioni vive circa 10 miliardi di anni. Attualmente ha raggiunto la mezza età ed una fase di stabilità. Fra due miliardi di anni inizierà il suo periodo di declino, divenendo via via una gigante rossa, poi bruciato tutto il suo carburante, ossia l'idrogeno, verranno sintetizzati atomi più pesanti come l'ossigeno ed il litio, fino al carbonio che arresterà un pochi secondi la sua reazione nucleare. A quel punto ciò che rimarrà sarà una densa e caldissima nana bianca, grande come la terra che in pochi milioni di anni si andrà spegnendo diventando una nana nera e financo un asteroide.
Non sappiamo se durante l'espansione del volume solare le orbite di tutti i pianeti verrano ad arretrare oppure i pianeti rocciosi interni verranno distrutti. In ogni caso gli esseri umani saranno comunque estinti dda moltissimo tempo, forse da qualche miliardo di anni. Si prevede che gia fra un milione di anni le temperature sulla terra saranno superiori di 10 gradi e la luna sarà così distante che il pianeta potrebbe entrare in un caos gravitazionale variando in continuo l'inclinazione dell'asse terrestre con effetti devastanti. Su questo aspetto possiamo vivere tranquilli, nella nostra epoca il peggio potrebbe arrivare a causa di espulsione dell'espulsione di in getto di massa coronale da parte del sole, un grosso meteorite o per i lampi di raggi gamma provenienti da una supernova, per forti eruzioni vulcaniche, terremoti o nuove epoche glaciali. Per ora è tutto.
(Tore)
 
La storia che fra 1 milione di anni ci saranno 10 gradi in più non è vera.
E che dopo la nana nera ci sia un asteroide non si può sentire...
 
La storia che fra 1 milione di anni ci saranno 10 gradi in più non è vera.
E che dopo la nana nera ci sia un asteroide non si può sentire...
Sono proiezioni scientifiche basate sullo studio di stelle simili alle nostre. Fra un milione di anni non so, ma fra tre o quattro miliardi di anni, quandoil sole morente diverrà una gigante rossa, arrivando ad espandersi fino dall'orbita di Marte, tutti i pianeti interni verranno fusi e distrutti. Il sole divenuto nana bianca *asteroide ad alta energia) emetterà ancora parecchia luce per qualche milione di anni , poi nel processo di spegnimento diverrà una densa nana nera (asteroide comune).
Tuttavia fra 2,5 miliardi di anni la galassia di Andromeda andrà in collisione con la Via Lattea e questo potrebbe alterare gli equilibri generali, ma non il destinp finale del sole.
 
Sono proiezioni scientifiche basate sullo studio di stelle simili alle nostre. Fra un milione di anni non so, ma fra tre o quattro miliardi di anni,
C'è un po' di differenza tra un milione e 3 miliardi di anni.

quandoil sole morente diverrà una gigante rossa, arrivando ad espandersi fino dall'orbita di Marte, tutti i pianeti interni verranno fusi e distrutti. Il sole divenuto nana bianca *asteroide ad alta energia) emetterà ancora parecchia luce per qualche milione di anni , poi nel processo di spegnimento diverrà una densa nana nera (asteroide comune).
Tuttavia fra 2,5 miliardi di anni la galassia di Andromeda andrà in collisione con la Via Lattea e questo potrebbe alterare gli equilibri generali, ma non il destinp finale del sole.
Asteroide è proprio un'altra cosa. Le nane bianche o nere sono composte di materia degenere, gli asteroidi di materia ordinaria.
 
mi ricordo qualcosa che un granellino di quella materia pesava come un tir a pieno carico.

Brutta cosa per chi viaggia nello spazio,con quella densità se non la vedi fai un disastro.
 

Discussioni simili



Alto Basso