Il terreno di gioco dell’Europa

A dire il vero, se torno indietro col pensiero al tempo trascorso in montagna, credo che i giorni più piacevoli non siano stati quelli di pieno sole, bensì quelli durante i quali si era costretti ad ammirare piccoli scorci di paesaggio confusamente trasfigurati su uno sfondo di nuvole instabili.
Leslie Stephen, Il terreno di gioco dell’Europa, Vivalda
https://www.montinvisibili.it/Leslie-Stephen

006 Da monte Valloni.JPG
 

Contenuti correlati

Alto