Il verdone di Terni

La foto più bella per il National Geographic è quella di un fotografo di Terni, scattata sul giardino di casa:

https://www.corriere.it/animali/19_...11e9-a9a8-f8d43e37edc8.shtml?intcmp=googleamp

Mi piace il commento di Gramellini:

"Ha trovato la poesia nel giardino di casa, senza doverla andare a cercare in chissà quale altrove.
Forse perché la poesia era già nel suo sguardo.
Forse perché è ovunque.
Talmente vicina che noi, presi dalla smania di guardare sempre lontano, neanche ce ne accorgiamo."



 

Foto veramente molto bella, talmente bella che sembra quasi artefatta, cosa che non metto neanche minimamente in dubbio, ma è talmente particolare che il fotografo ha avuto un "occhio", e credo una certa fortuna, che è ammirevole e sicuramente degna del riconoscimento ricevuto.

Complimenti.

Ciao :si:, Gianluca
 
Commento divertente dell'autore della foto:

Ho vinto la partecipazione a un master di fotografia a Milano ma non so se potrò andarci: mi sembra un posto così lontano...
 
L'immagine è davvero potente. Amici naturalisti sono rimasti sconvolti dalla notizia della foto fatta fuori casa.
Personalmente sono felice della cosa... posso capire che fino a 15 anni fa il target fosse il leone o il pinguino dato che erano viaggi veramente difficili, e foto estremamente complesse ma oggi volendo sono cose alla portata di tutti (un mille € per il viaggio con safari tutto super-organizzatissimo).
Ci sono troppe persone che si dichiarano "innamorate" dell'Africa, del Giappone, del Sud America o di qualsiasi altro posto ed ignorano completamente le bellezze italiane.
Questa foto è un segnale forte da questo punto di vista.
 

Contenuti correlati

Alto