Il viaggio della vita

Sono d'accordo con grizzly viaggi organizzati :no:
A maggio lo scorso anno abbiamo fatto un viaggio on the road in California, organizzato da noi...magico!
 
come hai giustamente detto bisognerebbe partire e andare ... fregandosene di tutto
Fallo! Alla fine l'unica cosa che conta sono i ricordi!
Me lo ha detto un signore anziano costretto sulla sedia a rotelle: " Lo sai perché sono sereno? Perché nella vita ho fatto tutto quello che mi é passato per la mente. Se avessi vissuto un'esistenza ordinaria ora sarei sicuramente depresso, afflitto dai rimpianti"

Io gli unici viaggi organizzati che faccio sono quelli in Egitto dove, arrivato nel villaggio mollo lo zaino e scappo a fare immersioni dalla mattina alla sera.

Il mio viaggio della vita é un biglietto RTW e 6/12 mesi di tempo per svolazzare da un continente all'altro.
 
Ultima modifica:
F

Fulvio Setti

Guest
Ciao ! Se proprio proprio volete andare su uno dei poli E se siete dipendenti di qualche ente di ricerca c'è speranza di andarci pagati ! (a parte gli scherzi, lo metto qui per mera informazione, chissà che un domani .... :si:) ... p.s. PER UN ANNO INTERO !!!!!!
 

Allegati

  • Avviso rep_pers_WO12 (4).jpg
    Avviso rep_pers_WO12 (4).jpg
    268 KB · Visite: 144
Ciao ! Se proprio proprio volete andare su uno dei poli E se siete dipendenti di qualche ente di ricerca c'è speranza di andarci pagati ! (a parte gli scherzi, lo metto qui per mera informazione, chissà che un domani .... :si:) ... p.s. PER UN ANNO INTERO !!!!!!
Bella cosa questa ... peccato che non sono nessuna di quelle figure tecniche, però come hai detto magari un domani
 
Fallo! Alla fine l'unica cosa che conta sono i ricordi!
Me lo ha detto un signore anziano costretto sulla sedia a rotelle: " Lo sai perché sono sereno? Perché nella vita ho fatto tutto quello che mi é passato per la mente. Se avessi vissuto un'esistenza ordinaria ora sarei sicuramente depresso, afflitto dai rimpianti"
Sante parole!

Per me non esiste il viaggio della vita o un posto della vita, il viaggio della vita sarà sempre il prossimo. Secondo me la cosa importante è mantenere viva la fiamma dentro di noi della continua scoperta e meraviglia... come diceva Edoardo Galeano, recentemente scomparso:

L’utopia è là, all’orizzonte.
Mi avvicino di due passi,
lei si allontana di due passi.
Faccio dieci passi e l’orizzonte
si sposta di dieci passi.
Per quanto cammini,
mai la raggiungerò.
A cosa serve l’utopia?
Serve a questo: a camminare
 
Dove avete organizzato il viaggio on the road in California?
Ho comprato il volo, noleggiato il camper, siamo arrivati a San Francisco, siamo stati 3 gg li, poi abbiamo preso il camper ad Auckland e abbiamo fatto tutta la costa fino a Los Angeles, poi abbiamo visitato il parco Sequoia e Yosemite (qualcosa di magico) e siamo ritornati a San Francisco dove abbiamo fatto altri 3 gg...avremmo voluto andare anche a San Diego (circa 2h da Los Angeles), fortunatamente per un contrattempo siamo rimasti un gg in più a Los Angeles, il giorno stesso a San Diego è scoppiato incendio disastroso proprio nella zona in cui volevamo campeggiare, quindi mi ritengo fortunato a poter scrivere oggi :biggrin:
 
Ho comprato il volo, noleggiato il camper, siamo arrivati a San Francisco, siamo stati 3 gg li, poi abbiamo preso il camper ad Auckland e abbiamo fatto tutta la costa fino a Los Angeles, poi abbiamo visitato il parco Sequoia e Yosemite (qualcosa di magico) e siamo ritornati a San Francisco dove abbiamo fatto altri 3 gg...avremmo voluto andare anche a San Diego (circa 2h da Los Angeles), fortunatamente per un contrattempo siamo rimasti un gg in più a Los Angeles, il giorno stesso a San Diego è scoppiato incendio disastroso proprio nella zona in cui volevamo campeggiare, quindi mi ritengo fortunato a poter scrivere oggi :biggrin:

Hai visto Pfeiffer Beach ?
 
Il mio viaggio della vita sarebbe nientepopodimeno che partirmene dall'Italia ripercorrendo il percorso di Marco Polo sulla via della seta, direzione Cina, portandomi dietro il suo libro, il Milione, e leggendomelo man mano che ripercorro il suo cammino, attraversando le montagne del Caucaso, passando per la Persia, le steppe dell'Asia centrale, il deserto del Gobi, avrei a che fare con un incredibile numero di luoghi, climi e culture diverse, attraversando quasi 8000 km... Per ora però rimane un sogno ^^
 
Il mio viaggio della vita sarebbe nientepopodimeno che partirmene dall'Italia ripercorrendo il percorso di Marco Polo sulla via della seta, direzione Cina, portandomi dietro il suo libro, il Milione, e leggendomelo man mano che ripercorro il suo cammino, attraversando le montagne del Caucaso, passando per la Persia, le steppe dell'Asia centrale, il deserto del Gobi, avrei a che fare con un incredibile numero di luoghi, climi e culture diverse, attraversando quasi 8000 km... Per ora però rimane un sogno ^^

Bellissimo sogno ... ha un gusto di Libertà
 
Bellissimo sogno ... ha un gusto di Libertà
Ti ringrazio XD il fatto è che viaggio per il mondo con l'immaginazione da quando sono piccolo, solo che a una certa età l'immaginazione finisce, e si sente il bisogno di partire, so di persone che l'hanno fatto, tipo tempo fa ebbi modo di leggerne su questo blog http://www.viaggiaredasoli.net/la-via-della-seta/# Per ora non ho tempo, tra studio e altro, ma prima o poi partirò, questo è sicuro.
 
Yess...Pfeiffer Beach a Big Sur...splendido! per non parlare della 17th mile drive, 17 miglia di strada tra costa e boschi, i 10 $ meglio spesi della mia vita! :D

Poi anche Monterey...mi sono innamorato di quella baia e di quel paesino...

Allora devi parlami di Pfeiffer Beach ;) descrivimi tutto e la tue esperienza! la sabbia viola, la luce del tramonto che attraversa la porta naturale della scogliera in roccia Manganese ... tutto. Sto scrivendo un romanzo e uno dei luoghi è proprio Pfeiffer Beach ... non l'ho mai visto, ma ho fatto tanta di quelle ricerche che la conosco a memoria. Non è come vederla ovviamente, ma la vedrò.
 
Allora devi parlami di Pfeiffer Beach ;) descrivimi tutto e la tue esperienza! la sabbia viola, la luce del tramonto che attraversa la porta naturale della scogliera in roccia Manganese ... tutto. Sto scrivendo un romanzo e uno dei luoghi è proprio Pfeiffer Beach ... non l'ho mai visto, ma ho fatto tanta di quelle ricerche che la conosco a memoria. Non è come vederla ovviamente, ma la vedrò.
Purtroppo non siamo stati al tramonto, il posto è bellissimo ed è oggettivamente incantevole...solo che era pieno di turisti che si facevano le foto con sullo sfondo la scogliera, mancava un po di magia, quindi siamo tornati on the road!...siamo stati poco proprio perché sembrava uno di quei posti "must see" delle guide, quindi infognato di gente.
Io non ho la filosofia di andare in un posto perché è famoso, per farmi la foto con qualcosa di dietro, vado per viverlo...
 
Nemmeno io se è per questo ... negli ultimi anni è diventato meta di turisti per via della luce che si proietta sul mare, ma fino a poco tempo fa era luogo incontaminato. Beh ... nei miei racconti di sicuro rimarrà incontaminato.
 
D

dragonero

Guest
Io sinceramente ho sempre sognato di andare in Tibet per una bella escursione, ma nulla di troppo organizzato, partendo dal viaggio, cosa che farò sicuramente
Terra che emana poesia, cultura che lascia un segno profondo nell'anima.
 
Bussola solare di Avventurosamente
Alto Basso