Importazione coltello dal brasile

Niente, ho resistito per mesi ma la tentazione è più forte. Controllando su internet ho visto un po' il funzionamento della dogana e restando sotto i 150 euro, mi troverei a pagare solo l'Iva.
Quello che mi chiedevo, potrebbero fare problemi con l'acquisto di un coltello?
Inoltre, a quanto potrebbero ammontare più o meno le spedizioni dal brasile all'Italia?

Il coltello in questione è un Cavallini explorer
 
Mai importato nulla dal Brasile, per cui non mi esprimo in merito, però, normalmente, le spese di spedizione dipendono dal vettore utilizzato dal venditore.

Indicativamente se usa i servizi postali nazionali si paga di meno rispetto ad un corriere internazionale come, ad esempio, TNT o DHL o UPS, inoltre dipende molto dagli accordi commerciali che ha il venditore con il vettore poiché alcuni venditori spuntano accordi tali che fra il servizio postale e i corrieri la differenza non è poi così elevata rispetto ai prezzi di listino.

In altre parole..... chiedi al venditore un prezzo :)

Per quanto concerne l'importazione di un coltello dall'estero, se non ci sono imposizioni da parte della nazione di partenza che vieta l'esportazione verso certe nazioni ed il coltello da importare non rientra, per le nostre leggi, a categorie particolari come i pugnali, o le baionette, problemi non dovrebbero esserci, ma per una sicurezza maggiore basta telefonare alla Dogana.

Ciao :si:, Gianluca
 
Ultima modifica:

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso