In kayak da Sesto Calende - Informazioni

prossima volta andro a dormire sull isola dove c e una torre di fianco c e un altra isola con un castello ora mi sfugge il nome ciao
 
ciao sydd, sabato abbiamo fatto il giro previsto, è andato tutto bene.
Da Sesto ad Angera con molte pause e giro anfratti, campeggi e canneti, pranzo, ritorno in linea retta.
Io non sarei stato in grado di far più km, alla fine avevo una spalla immobile. Comunque abbiamo percorso quasi 16 km. Soddisfatti (anche per il clima)
 
ciao sydd, sabato abbiamo fatto il giro previsto, è andato tutto bene.
Da Sesto ad Angera con molte pause e giro anfratti, campeggi e canneti, pranzo, ritorno in linea retta.
Io non sarei stato in grado di far più km, alla fine avevo una spalla immobile. Comunque abbiamo percorso quasi 16 km. Soddisfatti (anche per il clima)
anche io ho un gomito dolorante prossima volta che ne dici se andiamo assieme sull isola cannero dove c e un vecchio castello e in un isoletta vicino una torre dove potremmo passare la notte fammi sapere ciao
 
le isolette tra Cannero e Cannobio (private, di proprietà della famiglia Borromeo), dette "Castelli di Cannero", sono sempre state vietate ma, fino a pochi anni fa, non erano presidiate ne controllate, quindi molti sbarcavano senza farsi notare e spesso c'erano serate alcoliche. Adesso però è in corso la ristrutturazione del castello, faranno ristorante o alloggi turistici, e casa del custode. Quindi con il cantiere in corso è presidiata e ci sono telecamere, se sbarchi penso che ti intercettano e chiamano la polizia.
 
amen al massimo vedono che sara tardi e gli dico che non ce la faccio a tornare saro solo quindi o mi lasciano li o mi riportano indietro hihihi sara una figata
poi io non vado al castello ma alla torre
 
non per frenare il tuo entusiamo, ma tutte le isole sono private, e poco a nord c'è il confine con la svizzera, quindi il lago è presidiato h24, c'è la GdF con un mezzo da 15 metri, se vogliono rispedirti a terra ci mettono meno di un minuto. Io non ti seguo :p
 
ok ma anche il mottarone e privato tante cose non si dovrebbero fare e poi io non faccio niente d inlegale io bivacco non campeggio
avventura
 
ciao sydd, sabato abbiamo fatto il giro previsto, è andato tutto bene.
Da Sesto ad Angera con molte pause e giro anfratti, campeggi e canneti, pranzo, ritorno in linea retta.
Io non sarei stato in grado di far più km, alla fine avevo una spalla immobile. Comunque abbiamo percorso quasi 16 km. Soddisfatti (anche per il clima)
Bello, davvero bello!
Acqua trasparente, lago piatto, sole e brezzolina... non potevamo sperare in meglio!
Il lago visto dal kayak ha un fascino indescrivibile e poter esplorare ogni angolo e fermarsi dove si desidera non ha proprio prezzo.

Ho dimenticato a casa la macchina fotografica ed è stato un clamoroso errore :(
Abbiamo anche trovato un uccello acquatico (non sono pratico di questi animali) che correva tra le canne, strappava lunghi fili di vegetazione e costruiva un nido galleggiante.
Poi era pieno di piccoli, nati da poco, che insieme a mamma e papà facevano i primi giri in acqua, davvero emozionante!

Sicuramente organizzerò un'altra uscita.

invidia a palate!!!
vorrei anche io avere un posto cosi' (e un kayak decente)
Per il kayak sono sempre più convinto che un gonfiabile di qualità (non simil-gommone giocattolo da spiaggia) rappresenti una validissima alternativa al rigido e offra possibilità maggiori: sta in una borsa, lo carichi facilmente in macchina e lo trasporti ovunque. Devi solo scegliere il luogo, partire e buttarlo in acqua.

In navigazione, le prestazioni del mio modello, confrontate con quello rigido di federicodi, si sono dimostrate del tutto all'altezza sono molto soddisfatto!
 
Appena ho il tempo carico le foto (scarse, fatte malamente con lo smartphone),
ma se Veeg ha voglia e mi anticipa, meglio.
Redarguisco pubblicamente il socio di navigazione Veeg per aver dimenticato di citare l'esperienza più importante:
inaugrazione, con successo, del set fornelletto/moka/caffè/tazzineacciaio,
in pausa pranzo e reiterato alla fine del giro, durante lo sgonfiaggio.
:sleep: :sleep:
 
sto pensando di farmi anche un bel pezzo del ticino in autonomia sara una figata io il kayak e il fiume avventura ho gia i brividi
 
Grazie per le informazioni. Ho acquistato da poco un kayak gonfiabile e avevo proprio intenzione di fare il tratto da Ispra a S.Caterina del Sasso, poi per motivi di tempo ho dovuto optare per il più modesto lago di Varese. Ho poca esperienza ma ho già provato, pur su brevi tratte, il vento della Corsica.
Come comodità questi mezzi sono insuperabili, logicamente a patto di non aver grandi pretese di velocità.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
argo95 Nautica 15
carlo96 Nautica 10
G Nautica 8
M Nautica 12
A Nautica 10

Discussioni simili


Alto Basso