Bike In tenda sui percorsi MTB 7 e 17

Parchi dell'Emilia-Romagna
  1. Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna
Dati

Data: 7-8-9 ottobre 2014
Regione e provincia: Emilia e Toscana - AR-FC
Località di partenza: Badia Prataglia
Località di arrivo: Badia Prataglia
Tempo di percorrenza: 2 giorni e mezzo circa
Chilometri: boh
Grado di difficoltà: non particolarmente difficile ma lungo
Descrizione delle difficoltà: notevole discesa da S. Paolo in Alpe a Ridracoli. Richiede gomme in ottimo stato
Periodo consigliato: mezze stagioni
Segnaletica: buona
Dislivello in salita: boh
Dislivello in discesa: boh
Quota massima: boh
Accesso stradale: loc. Cancellino (fra Badia Prataglia ed il passo dei Mandrioli
Traccia GPS: no
Descrizione

Mi presento con un giretto che ho fatto quest'autunno con il mio solito "complice" di zingarate Ezio.
Da Piacenza dove abitiamo, rigorosamente di giorno feriale, ci siamo velocemente spostati in auto fino a Badia Prataglia (AR). Di qui, con le bici, abbiamo risalito la strada del passo dei Mandrioli fino a Cancellino. Qui inizia una carrareccia forestale, che è segnata sull'ed. 4 rinnovata della cartina del Parco come MTB 7. Si segue tale percorso, in leggera discesa o risalita, fino alla caserma forestale alla Lama. Abbiamo pernottato nel bivacco ricavato nel locale del generatore del rifugio (chiuso perché pericolante).
Di qui la mattina dopo abbiamo intrapreso il percorso MTB 17, che costeggia il confine nord della riserva integrale di Sasso Fratino, per poi staccarsi con decisione (e ripida salita) fino a S. Paolo in Alpe. Qui, dopo un ulteriore tratto in salita, inizia una discesa, con fondo decisamente rovinato, che a bici carica è stato la vera difficoltà di tutto il giro, che porta fino alla strada, che abbiamo seguito fino all'abitato (fantasma...) di Ridracoli. Seguendo sempre il percorso 17 abbiamo intrapreso volenterosamente la salita verso Casanova dell'Alpe, fermandoci a dormire stravolti in un pratone a metà circa. La mattina dopo abbiamo completato il giro MTB 17 che ci ha riportato, in località Il Paretaio (circa...) sul MTB7. Che abbiamo intrapreso in senso inverso all'andata, da metà circa, per riguadagnare il Cancellino, quindi Badia Prataglia e l'auto.
Nel percorso abbiamo ammirato un cervo maschio (ci ha attraversato la strada, in salita, a poca distanza) ed un'aquila, mentre cercava di predare, senza successo, altri uccelli. Posti me-ra-vi-glio-si! Selvaggi all'ennesima potenza!
Si veda anche l'album che ho appena caricato.
 
Ti ringrazio. Ho visto le tue foto di Castelluccio di Norcia e... beh, complimenti a te! Devo tornarci in epoca di fioritura delle lenticchie. Assolutamente!
 

Discussioni simili

Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso