In volo: zaino da trekking e valigia, scambio del bagaglio

Ciao, la mia è una questione un po' generica. (Ho scelto la sezione più generica che ho trovato.)

Il mio dubbio è su come gestire il bagaglio nei viaggi diciamo un po' "misti". Vi faccio un esempio
- mese 1: trekking in tenda in Nuova Zelanda, quindi zaino da trekking con tenda, materassino, fornello, ecc. Ovviamente nello zaino non ci metto jeans e scarpe da ginnastica!
- mese 2: (senza tornare in Italia) vacanza nel sud-est asiatico. Niente trekking, stavolta, ma una vacanza un po' più classica. Alloggio in guesthouse e gite in giornata. Ovviamente non mi posso portare appresso lo zaino da trekking con tenda e fornello, al contrario ho bisogno magari di scarpe da ginnastica e jeans!

Come fare?
Vado in Nuova Zelanda col solo zaino da trekking, poi, una volta terminato il trekking, spedisco in italia lo zaino con tutta l'attrezzatura; e quindi mi faccio spedire dall'italia alla (p.es.) Thailandia una classica valigia?
E' fattibile? O i costi sono paragonabili a tornare in italia e prendere un altro volo?? :no:

Se qualcuno ha esperienze simili, vi chiedo gentilmente un parere. Grazie! :si:
 
Potresti fare così. Finito il trek in Zelanda vai in Thailandia portandoti dietro lo zaino. Arrivato in Thai, lo lasci in qualche deposito. Ti compri quello di cui hai bisogno, valigia, scarpe, jeans ecc... Una volta finita la vacanza, recuperi il tutto e vieni a casa imbarcando sul volo i 2 bagagli.
 
oppure per mandare avanti e indietro i bagagli puoi usare depositi e magazzini di un corriere tipo fedex :)

magari ti fai tenere la valigia in deposito in thailandia, arrivi li con lo zaino da trekking, recuperi la valigia e mandi lo zaino via corriere a casa :)
 

Discussioni simili



Alto Basso