Informazione Info e consigli per un trekking di 6 giorni nel centro Italia.

Vorrei organizzare un trekking estivo nel centro Italia di 5-6 giorni, a partecipare saremmo circa 12 persone. Non deve essere troppo impegnativo considerando la presenza di ragazze nel gruppo, ma neanche una passeggiata in città...Mi piacerebbe anche la presenza di una scalata, o la visita nel percorso di qualche bella grotta, o ancora meglio la possibilità di noleggiare delle canoe o di poter andare a cavallo. Per esatezza vorrei proporre questo trekking al mio clan (sono un scout), quindi sarebbe anche da non escludere la possibilità di prestare servizio. Potreste aiutarmi per la realizzazione di questa route forse un po troppo utopica?
 
Vorrei organizzare un trekking estivo nel centro Italia di 5-6 giorni, a partecipare saremmo circa 12 persone. Non deve essere troppo impegnativo considerando la presenza di ragazze nel gruppo, ma neanche una passeggiata in città...Mi piacerebbe anche la presenza di una scalata, o la visita nel percorso di qualche bella grotta, o ancora meglio la possibilità di noleggiare delle canoe o di poter andare a cavallo. Per esatezza vorrei proporre questo trekking al mio clan (sono un scout), quindi sarebbe anche da non escludere la possibilità di prestare servizio. Potreste aiutarmi per la realizzazione di questa route forse un po troppo utopica?
é una buona idea, io l'ho fatto, guarda le foto o dalla mia pagina o dalla sezione foto, così ti rendi un po conto dell'ambiente
 
L'idea del cammino di Francesco mi piace molto, peccato che non posso percorrerlo tutto. Dovendo "tagliare" il percorso mi potreste dire qual'è la parte più "selvaggia", quei 70-80 km che sono più immersi nella natura? L'idea di prestare servizio da suor Chiara è allettante, ad esempio la prima parte, quella che va da La Verna a Pietralunga-Gubbio, dal punto di vista naturalistico come sta messa?
 
Da La Verna a Gubbio sono più di 100 chilometri
Le prime tre tappe, da La Verna a Città di Castello, fanno in tutto 76 km
Dal punto di vista naturalistico è molto bella questa prima parte.
Invece il tratto Città di Castello-Gubbio non l'abbiamo fatto perché è più asfaltato
 
L'idea del cammino di Francesco mi piace molto, peccato che non posso percorrerlo tutto. Dovendo "tagliare" il percorso mi potreste dire qual'è la parte più "selvaggia", quei 70-80 km che sono più immersi nella natura? L'idea di prestare servizio da suor Chiara è allettante, ad esempio la prima parte, quella che va da La Verna a Pietralunga-Gubbio, dal punto di vista naturalistico come sta messa?
Io l'ho fatto tutto come ti dicevo e ti posso assicurare che la prima parte, cioè il parco delle Foreste dei Casentinesi è assolutamente la più incontaminata, a non credere quanto "selvaggia" sia, non credevo che in Italia ci fossero posti del genere. Ma ti dico già che è abbastanza impegnativa, tra una tappa e l'altra ci sono 20 km di foreste al giorno da fare con discreti dislivelli, per un totale di 170 km.. non so se sia adatto per tutti... ti allego la foto del percrso in dettaglio, ma la parte più selvaggia è quella che va da Premilquore a La Verna. La parte tra Pietralunga a Gubbio è sempre bella, ma non è immersa totalmente nella natura, anzi, si scende e si arriva in città.. http://www.avventurosamente.it/vb/picture.php?albumid=102&pictureid=2262
 
Si mi sembra ottimo, per procurarmi le cartine della zona, e magari proprio del percorso da seguire, come posso fare?
Devi vedere il sito del cammino di assisi e richiedere le credenziali, il documento che ti permette di essere ospitato nei conventi e monasteri lungo il cammino e con questo ti daranno una mappa indispensabile dei sentieri da seguire.
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso