Info su lionsteel B41

Ragazzi, avete qualche informazione in più sul lionsteel b41?
Vedo che differisce per il manico rispetto al B40.
Ci sono altre differenze sostanziali?
Grazie a chi mi risponderà.
 
Dimmi di più se ouoi
1 il dorso della lama non è a 90° quindi non si può ne utilizzare con acciarino, né per creare "lanuggine" di legno come esca per il fuoco.
2 il codolo esposto creato per essere utilizzato assieme.e all'acciarino non è comodo e pratico come il dorso della lama a 90°.
3 la punta del coltello è troppo fine per un coltello bushcraft, se utilizzata duramente si può rompere abbastanza facilmente (vista soprattutto abbastanza alta) a me è successo...
Questo è quanto, secondo me sono caratteristiche fondamentali in un coltello pensato per il bushcraft, molto più importanti dell'acciaio che tiene il filo per molto tempo....
 
Tra B40 e B41, è una bella sfida nel gioco "trova le differenze"... :poke:

Dal sito della Lionsteel:

B40
Lunghezza totale
: 223 mm. - 8.78 in.
Lunghezza lama: 103 mm. - 4.06 in.
Lunghezza filo: 103 mm. - 4.06 in.
Spessore lama: 3.8 mm. - 0.15 in.
Peso totale: 167 gr. - 5.89 oz.
Acciaio lama: Acciaio Sleipner
Finitura lama: Stone washed
Fodero: Pelle




B41
Lunghezza totale
: 223 mm. - 8.78 in.
Lunghezza lama: 104 mm. - 4.09 in.
Lunghezza filo: 103 mm. - 4.06 in.
Spessore lama: 3.8 mm. - 0.15 in.
Peso totale: 157 gr. - 5.54 oz.
Acciaio lama: Acciaio Sleipner
Finitura lama: Stone washed
Fodero: Pelle con doppia cucitura

 
Ultima modifica:
Ragazzi, avete qualche informazione in più sul lionsteel b41?
Vedo che differisce per il manico rispetto al B40.
Ci sono altre differenze sostanziali?
Grazie a chi mi risponderà.
sono lo stesso coltello, il B41 ha avuto quelle modifiche ricevute dome feedback dagli utilizzatori, hanno leggermente modificato il bisello aumentando l’angolo della punta, lo stesso per il codolo, che ora è più appuntito e modificato le guancette addolcendo un po’ le forme squadrate.
 
1 il dorso della lama non è a 90° quindi non si può ne utilizzare con acciarino, né per creare "lanuggine" di legno come esca per il fuoco.
2 il codolo esposto creato per essere utilizzato assieme.e all'acciarino non è comodo e pratico come il dorso della lama a 90°.
3 la punta del coltello è troppo fine per un coltello bushcraft, se utilizzata duramente si può rompere abbastanza facilmente (vista soprattutto abbastanza alta) a me è successo...
Questo è quanto, secondo me sono caratteristiche fondamentali in un coltello pensato per il bushcraft, molto più importanti dell'acciaio che tiene il filo per molto tempo....
Ma parli di b40 o b41?
--- Aggiornamento ---

sono lo stesso coltello, il B41 ha avuto quelle modifiche ricevute dome feedback dagli utilizzatori, hanno leggermente modificato il bisello aumentando l’angolo della punta, lo stesso per il codolo, che ora è più appuntito e modificato le guancette addolcendo un po’ le forme squadrate.
Che tu sappia l'angolo di affilatura è ottuso come sul b40?
 
Grazie Ermanno.
Purtroppo non ho negozi fisici vicino a me per vedere dal vivo i prodotti che più mi piacciono.
Ma di nulla, guarda sono proprio gemelli, con le piccole differenze citate, infatti non ne capisco la commercializzazione, ma forse tanti acquirenti lo hanno richiesto con queste modifiche , peccato poteva essere con le giuste modifiche una lama interessante.
 
il manico del B41 è più carino.
vedremo come si impugna visto che già quello del B40 è ottimo.
come fodero andava tranquillamente bene quello precedente.
la preoccupazione più grande è l'affilatura, visto che il B40 era particolarmente ottuso.
 
Tra B40 e B41, è una bella sfida nel gioco "trova le differenze"... :poke:

Dal sito della Lionsteel:

B40
Lunghezza totale
: 223 mm. - 8.78 in.
Lunghezza lama: 103 mm. - 4.06 in.
Lunghezza filo: 103 mm. - 4.06 in.
Spessore lama: 3.8 mm. - 0.15 in.
Peso totale: 167 gr. - 5.89 oz.
Acciaio lama: Acciaio Sleipner
Finitura lama: Stone washed
Fodero: Pelle




B41
Lunghezza totale
: 223 mm. - 8.78 in.
Lunghezza lama: 104 mm. - 4.09 in.
Lunghezza filo: 103 mm. - 4.06 in.
Spessore lama: 3.8 mm. - 0.15 in.
Peso totale: 157 gr. - 5.54 oz.Acciaio lama: Acciaio Sleipner
Finitura lama: Stone washed
Fodero: Pelle con doppia cucitura

Che differenze ci sono scusate?
 
@mikymilano: come ha già detto @clodis, diversa ergonomia delle guancette, codolo più appuntito e filo leggermente meno fine in punta.

Parlando di ottusità, anche l'M4 di un amico che ho avuto modo di provare era abbastanza ottuso e non aveva un gran mordente appena arrivato. Lavorandoci un po' con pietre a strop si riesce tranquillamente a dare più mordente, ma un filo a 50° non sarà mai mordace come uno a 20°. Molletta ha sempre preferito la robustezza all'aggressività del filo.
 
@mikymilano: come ha già detto @clodis, diversa ergonomia delle guancette, codolo più appuntito e filo leggermente meno fine in punta.

Parlando di ottusità, anche l'M4 di un amico che ho avuto modo di provare era abbastanza ottuso e non aveva un gran mordente appena arrivato. Lavorandoci un po' con pietre a strop si riesce tranquillamente a dare più mordente, ma un filo a 50° non sarà mai mordace come uno a 20°. Molletta ha sempre preferito la robustezza all'aggressività del filo.
Possiedo l'affilatore qui sotto ed in effetti anche lì si consiglia, per gli "outdoor knife", un filo a 50°...

 
Possiedo l'affilatore qui sotto ed in effetti anche lì si consiglia, per gli "outdoor knife", un filo a 50°...

Anche io ho quell'affilatore, seppur nella variante Ken Onion.
Si vede che è americano, mette 50 gradi come angolo per l'outdoor.
Una mania tutta loro che anche in Europa stiamo seguendo.

Però secondo me non ci siamo proprio.

Outdoor significa tutto e niente.
Di coltelli ce ne sono migliaia, tutti di forme dimensioni ed utilizzi diversi.

Un m4 come un b40, viste le misure, dovrebbero avere doti di taglio ben superiori.
Sempre nel rispetto della robustezza, lo capisco, ma senza avere un filo che sembra il dorso del coltello stesso!
 
Anche io ho quell'affilatore, seppur nella variante Ken Onion.
Si vede che è americano, mette 50 gradi come angolo per l'outdoor.
Una mania tutta loro che anche in Europa stiamo seguendo.

Però secondo me non ci siamo proprio.

Outdoor significa tutto e niente.
Di coltelli ce ne sono migliaia, tutti di forme dimensioni ed utilizzi diversi.

Un m4 come un b40, viste le misure, dovrebbero avere doti di taglio ben superiori.
Sempre nel rispetto della robustezza, lo capisco, ma senza avere un filo che sembra il dorso del coltello stesso!
Però anche Molletta si orienta su questi angoli e non credo sia uno che segue le mode...
 

Discussioni simili



Alto Basso