Info su lionsteel B41

Io ho l'm4.
Dopo un leggero regrind lo trovo fantastico.

Ottimo per il suo scopo e materiali e finiture al top.


Anche questo b41 mi piace molto, peccato per lo sleipner di cui non sono assolutamente fan
 
Io ho l'm4.
Dopo un leggero regrind lo trovo fantastico.

Ottimo per il suo scopo e materiali e finiture al top.


Anche questo b41 mi piace molto, peccato per lo sleipner di cui non sono assolutamente fan
grazie.
poi alla fine l'avevo preso ugualmente.
va meglio di b40 come taglio puro, ma ho dovuto ugualmente lavorare per migliorare il filo
 
come reputi lo sleipner in questo coltello?
come nel b40, anche in questo upgrade chiamato b41 lo Sleipner è durissimo.
Non ricordo cosa dichiari la casa madre ma questo sembra diamante.
Con le pietre non ne venivo a capo, ho dovuto usare il work sharp coi nastri più abrasivi.
E ne ho consumati diversi…..

Il b40 aveva uno spessore maggiore al filo, quindi ho fatto più fatica. Ma i risultato è stato buono. Citofonare a Stefano84 che ne è diventato proprietario.
Il b41 è più sottile al filo e ho fatto prima.
Appena arrivati, fra tutti, M4 era il meglio affilato.
--- Aggiornamento ---

...tempo fa avevo letto su lidi "amerrregani" di amene baggianate riguardo a coltelli TROPPO affilati e conseguenze legali per il produttore...
non lo sapevo.
chissà quante denunce contro Cold Steel allora!
 
...mah, che dire? A me sembra una fandonia bella e buona.
Eppure (dovrei andare a ritrovare lo spezzone di discussione) si asseriva che i coltelli commercializzati fossero volutamente prodotti con angoli ottusi o poco affilati (specie i coltelli con lame grandi) per evitare danni gravi ad utenti imperiti nell'utilizzo.
Se si presta attenzione, sulle confezioni dei Cold Steel, sono attaccati gli sticker con le frasi di rischio riguardanti l'affilatura.
 
...mah, che dire? A me sembra una fandonia bella e buona.
Eppure (dovrei andare a ritrovare lo spezzone di discussione) si asseriva che i coltelli commercializzati fossero volutamente prodotti con angoli ottusi o poco affilati (specie i coltelli con lame grandi) per evitare danni gravi ad utenti imperiti nell'utilizzo.
Se si presta attenzione, sulle confezioni dei Cold Steel, sono attaccati gli sticker con le frasi di rischio riguardanti l'affilatura.
Secondo me è una bufala... Ma ormai tutto può essere
 
Eppure (dovrei andare a ritrovare lo spezzone di discussione) si asseriva che i coltelli commercializzati fossero volutamente prodotti con angoli ottusi o poco affilati (specie i coltelli con lame grandi) per evitare danni gravi ad utenti imperiti nell'utilizzo.
Un ingegnere che ha lavorato per la SNAM in Nigeria, mi disse che là al mercato vendevano i macete senza il minimo filo per evitare che subito si azzuffassero e si facessero a pezzi tra tribù rivali.

Ma stiamo parlando della Nigeria...
 
Secondo me è una bufala... Ma ormai tutto può essere
...ripeto: anche a me sembra una fandonia, ma stiamo parlando del mercato USA(da cui importiamo molti molti "ferri")...
Il mercato statunitense, nel quale al punto 1 delle istruzioni delle lavatrici vi è "attaccare la spina della lavatrice alla presa di corrente" ed al punto 2 "non utilizzare per lavaggio animali"...

Ma non sono "underbrained" di natura gli "amerregani", è che da circa 30 anni a questa parte hanno la moda di fare causa alle aziende per qualunque motivo, pure quelli più assurdi...
 
...ripeto: anche a me sembra una fandonia, ma stiamo parlando del mercato USA(da cui importiamo molti molti "ferri")...
Il mercato statunitense, nel quale al punto 1 delle istruzioni delle lavatrici vi è "attaccare la spina della lavatrice alla presa di corrente" ed al punto 2 "non utilizzare per lavaggio animali"...

Ma non sono "underbrained" di natura gli "amerregani", è che da circa 30 anni a questa parte hanno la moda di fare causa alle aziende per qualunque motivo, pure quelli più assurdi...
Sugli specchietti delle auto c'è scritto: attenzione, gli oggetti riflessi possono essere più grandi dell"'immagine che vedete."
Oppure questo:
avvertenza-su-automobile-specchio-retrovisore-esterno-geyahm.jpg

E non scherzo!
 
Sugli specchietti delle auto c'è scritto: attenzione, gli oggetti riflessi possono essere più grandi dell"'immagine che vedete."
Oppure questo:
Vedi l'allegato 216383
E non scherzo!
La mettono anche sugli specchietti dei piaggio italiani, per via del mercato americano, la scritta è in italiano... Comunque come non ricordare l'epica scena di Jurassic park 1, classe 1993, con la celebre inquadratura di Spielberg del T-rex attraverso lo specchietto della Jeep, con la scritta sotto che fa intendere allo spettatore che il tirannosauro sia più vicino di quello che appare!!! epico!!

 
Sui manuali di istruzioni di reagenti americani che usiamo nel nostro laboratorio, c'è scritto di mettere x volume di acqua nella provetta, 1 goccia di reagente A, 1 goccia di reagente B, tappare e agitare per 30 secondi :biggrin:

Penso che neppure un tirocinante italiano agiti una provetta senza prima averla tappata anche se nessuno glielo abbia insegnato prima... :lol:
 
come nel b40, anche in questo upgrade chiamato b41 lo Sleipner è durissimo.
Non ricordo cosa dichiari la casa madre ma questo sembra diamante.
Con le pietre non ne venivo a capo, ho dovuto usare il work sharp coi nastri più abrasivi.
E ne ho consumati diversi…..

Il b40 aveva uno spessore maggiore al filo, quindi ho fatto più fatica. Ma i risultato è stato buono. Citofonare a Stefano84 che ne è diventato proprietario.
Il b41 è più sottile al filo e ho fatto prima.
Appena arrivati, fra tutti, M4 era il meglio affilato.
--- Aggiornamento ---


non lo sapevo.
chissà quante denunce contro Cold Steel allora!

e sulla ruggine?
 
e sulla ruggine?
Io uso il B40 che fu di Rocky in cucina nei lavori più noiosi. a fine lavoro una pulita e via. usandolo sui pomodori è rimasto un leggero alone sparito usando poco detergente da piatti.
lo sleipner è duro (dato a 61hrc dal costruttore) ma tenendo una affilatura decente senza scadere su cippature o filo letteralmente svanito non si fatica a tenerlo in ordine (strop e ceramiche per capirci).
Altro discorso invece se lo si vuole riprofilare
 
Io uso il B40 che fu di Rocky in cucina nei lavori più noiosi. a fine lavoro una pulita e via. usandolo sui pomodori è rimasto un leggero alone sparito usando poco detergente da piatti.
lo sleipner è duro (dato a 61hrc dal costruttore) ma tenendo una affilatura decente senza scadere su cippature o filo letteralmente svanito non si fatica a tenerlo in ordine (strop e ceramiche per capirci).
Altro discorso invece se lo si vuole riprofilare
...non è decisamente roba per me!:rofl:
 

Discussioni simili



Alto Basso