Inizio vita al naturale

Ho deciso di sfruttare il mio appezzamento di terreno e ricavarne delle soddisfazioni. I miei nonni da un paio d'anni, visto la loro tenere età, non possono più dedicarsi alla terra, e così, ho deciso di rimboccarmi le maniche e lavorare.
Fra qualche giorno arrivano 25 galline e oggi per la prima volta ho piantato qualcosa. Oggi ho fatto il mio orto, abbastanza grande per soddisfare le esigenze della mia famiglia. Sono molto contento e appagato. Lo sarò ancora di più quando raccoglierò i primi frutti. Fra un mese acquisterò 3/4 pecore.
Io, speriamo che me la cavo.
 
Ottima idea. Se posso sapere hai il terreno vicino a casa o te lo tiene sottocchio qualcuno? Anni fa la mia famiglia aveva un orto frutteto ma ci tagliavano le reti e rubano di tutto e alla fine ci siamo arresi. In bocca al lupo e tienici informati.
 
Ho la terra a circa 5 km da casa. In vent'anni mai avuto problemi. Considera che c'è una casa da 240mq su due piani. Certo il pollaio e l'orto non sono visibili facilmente. Di fronte a noi c'è una famiglia di anziani che ci vive 365 giorni all'anno e un po di controllo, seppur minimo, c'è.
 
Ho deciso di sfruttare il mio appezzamento di terreno e ricavarne delle soddisfazioni. I miei nonni da un paio d'anni, visto la loro tenere età, non possono più dedicarsi alla terra, e così, ho deciso di rimboccarmi le maniche e lavorare.
Fra qualche giorno arrivano 25 galline e oggi per la prima volta ho piantato qualcosa. Oggi ho fatto il mio orto, abbastanza grande per soddisfare le esigenze della mia famiglia. Sono molto contento e appagato. Lo sarò ancora di più quando raccoglierò i primi frutti. Fra un mese acquisterò 3/4 pecore.
Io, speriamo che me la cavo.
salute, 25 galline ! hai intenzione di fare produzione per un uso familiare ne bastano 6 e altro consiglio occhio alle pecore che sono voraci e a distruggerti l'orto ci mettono davvero poco ,comunque complimenti per la scelta e in bocca al lupo (e occhio alle faine)
--- Aggiornamento ---

Complimenti per l iniziativa e in bocca al lupo per tutto! Vedrai che soddisfazione cogliere i tuoi frutti/ortaggi.....
salute, per i frutti parliamo di anni !
 
Ho preso delle precauzioni per i predatori, ho preso qualche gallina in piu, magari riesco a vendere qualche uovo ai vicini di cana. Ho piantato ortaggi, quindi fra 30 giorni, credo di raccogliere qualcosa. Ho già alberi di ulivo, mandorle e frutti in piena produzione.
 
salute, 25 galline ! hai intenzione di fare produzione per un uso familiare ne bastano 6 e altro consiglio occhio alle pecore che sono voraci e a distruggerti l'orto ci mettono davvero poco ,comunque complimenti per la scelta e in bocca al lupo (e occhio alle faine)
--- Aggiornamento ---


salute, per i frutti parliamo di anni !
beh si per i frutti si, ma per gli ortaggi no.... e comunque dipende dai frutti, alle volte non servono tantissimi anni... a dimostrazione i miei kiwi che dopo 3 anni di attesa e cure, finalmente quest anno stanno fiorendo!!!!
 
Ho preso delle precauzioni per i predatori, ho preso qualche gallina in piu, magari riesco a vendere qualche uovo ai vicini di cana. Ho piantato ortaggi, quindi fra 30 giorni, credo di raccogliere qualcosa. Ho già alberi di ulivo, mandorle e frutti in piena produzione.
salute, 30 giorni sono un pò pochini ma dipende quanto hanno le piante , gli olivi (perchè in toscana si chiamano così) se gli hai potati a modino e l'annata non fa schifo ti danno soddisfazione idem per i frutti
--- Aggiornamento ---

beh si per i frutti si, ma per gli ortaggi no.... e comunque dipende dai frutti, alle volte non servono tantissimi anni... a dimostrazione i miei kiwi che dopo 3 anni di attesa e cure, finalmente quest anno stanno fiorendo!!!!
salute, i kiwi si 3 anni è la norma ma per peschi meli peri albicocchi etc un pò ci vuole anche se a volte fruttificano nel giro di poco
 
Buona fortuna e mandaci una foto del pollaio quando è bello vissuto!!!
Non sottovalutare la potenzialità di vendita dei tuoi prodotti nel tuo territorio tramite internet.
 
Buona fortuna e mandaci una foto del pollaio quando è bello vissuto!!!
Non sottovalutare la potenzialità di vendita dei tuoi prodotti nel tuo territorio tramite internet.
No guarda, non ho bisogno di internet. Mi basta fare un giro con la macchina nel mio quartiere e vendo tutto. Basta dire che sono ptodotti "di casa" e te li tolgono di mano. Oggi il prodotto genuino va a ruba.
 
No guarda, non ho bisogno di internet. Mi basta fare un giro con la macchina nel mio quartiere e vendo tutto. Basta dire che sono ptodotti "di casa" e te li tolgono di mano. Oggi il prodotto genuino va a ruba.
salute, occhio alle facili illusioni rischi di rimanere deluso te lo dico per esperienza e ti faccio un esempio dalle mie parti in diversi preferiscono la roba di supermercato che quella bio ,io allevo polli a terra bio al 100% e mi sono sentito dire che sono troppo duri da mangiare così come le capre è che la gente è troppo abituata a mangiare male e quando gli capita qualcosa di genuino non la sa riconoscere
--- Aggiornamento ---

smooke , ti voglio dare un piccolo consiglio( sperando di fare cosa gradita) per evitare i topi nel pollaio ,tieni il becchime dentro a dei fusti con coperchio e mi raccomando non usare il veleno che rischi indirettamente di avvelenare le galline
 
Ultima modifica:
scusa se porto ancora la discussione sul tema pollaio,
ma anche per rispondere a matteom,
è vero che la clientela del pollo ruspante è un centesimo rispetto alla clientela del supermercato,
però dove il territorio risponde bene gli spazi di vendita sono elevati,
dalle mie parti se vuoi un cappone ruspante per le feste di Natale devi prenotarlo adesso, e lo paghi a peso d'oro, vuol dire non meno di 50€ a cappone, viaggiano sui 20€ al kg, quindi il contadino compra i pollastri già sapendo che li venderà tutti, perchè sono già prenotati. Idem per la tacchinella ruspante.
E vendono bene pure la pollina!
Da me (estremo nord) non sono le pecore ad avere successo ma gli asini.
Si vende molto bene carne e latte. Ma penso dipenda molto dai tipici piatti locali, qui lo stufato d'asino è molto richiesto nei ristoranti.
E' solo un esempio ovviamente, ma era per ribadire che sono fiducioso nel tuo progetto.
 
salute, occhio alle facili illusioni rischi di rimanere deluso te lo dico per esperienza e ti faccio un esempio dalle mie parti in diversi preferiscono la roba di supermercato che quella bio ,io allevo polli a terra bio al 100% e mi sono sentito dire che sono troppo duri da mangiare così come le capre è che la gente è troppo abituata a mangiare male e quando gli capita qualcosa di genuino non la sa riconoscere
--- Aggiornamento ---

smooke , ti voglio dare un piccolo consiglio( sperando di fare cosa gradita) per evitare i topi nel pollaio ,tieni il becchime dentro a dei fusti con coperchio e mi raccomando non usare il veleno che rischi indirettamente di avvelenare le galline
Capisco, ma già conosco il terreno e sono sicuro che la roba si vende, certo se i prezzi, perché sono bio, devo essere il doppio del supermercato, allora hai perso in partenza. Grazie per il consiglio sui topi. Ho già visto dei tutorial sul web e mi sto facendo delle idee, grazie ancora.
 
salute, anche nella mia provincia ci sono allevatori che vendono bene ma dipende come alimenti gli animali ,io sono un cultore del 100% biologico nel senso che non do niente di chimico a nulla ,niente farine o mangimi proteici solo granturco e cereali ,fieno erba e qualche ributto di acacia ,per l'orto uguale concime di stalla e basta non uso neanche i rame dove lavoravo si faceva i maiale e venivano anche belli 170-200 kg ma quando li buttavano a cuocere vedevi come ritirava la carne eppure era un agriturismo con tanto di bollino bio , per i capponi mi dispiace ma quei prezzi sono assurdi se pensi che con 600euro ci compro un vitello al vivo e a camparlo non costa molto ,invece mi fa piacere leggere della carne e del latte di asina che è molto sottovalutato
 
vada per orto e frutteto, piacerebbe molto anche a me, non nego che quando tra mille anni andrò in pensione un pezzetto di terra lo vorrei anche io.
sono perplesso sugli animali, vincolano e non poco, vuole dire che qualcuno deve stare sempre lì, perchè se vai in montagna per due giorni non puoi metterli alla fame, figurati andare in vacanza.
galline, capre e mucche diventano una scelta di vita molto vincolata, non dico una gabbia come certi lavori ma certamente una volta che ti indirizzi su quella strada poi è difficile avere del tempo libero
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
stefanojoe Coltivazioni e allevamenti 26

Discussioni simili



Alto Basso