Intimo termico Tucano

Sto cercando un abbigliamento intimo termico invernale per le nottate in tenda, attualmente non ho niente di specifico e vorrei trovare un qualcosa di leggero e poco ingombrante ma al tempo stesso performante.

Opinoni sulla linea Tucano? Sicuramente non saranno prodotti speicifici ma dalle descrizioni non mi sembravano male.

https://www.tucanourbano.com/it/pp/termico-grigio-scuro-6686m-77373

https://www.tucanourbano.com/it/pp/termico-grigio-scuro-6687m-77374


Sembrerebbe poliestere a contatto con la pelle e lana merino esternamente ma sicuramente ci sono prodotti migliori.
 
Ultima modifica:
presumo che avere sulla pelle il poliestere per molti sia meglio che non avere sulla pelle la lana, dovendo eventualmente dormire (o meglio indossare H24) un tessuto sintetico preferirei un prodotto tecnico per escursionismo, potendomi portare un ricambio per la notte sulla pelle preferisco il cotone, detto per inciso maglie con interno cotone esterno lana se ne trovano e tutti i prezzi.

Per sapere se un abbigliamento per motociclismo va bene per escursionismo - io lo scarterei a priori e amen - dovresti conoscere peso e traspirabilità in pratica lo dovresti... provare!
 
GRazie della risposta

Quello di avere o meno il poliestere a contatto sulla pelle è un argomento abbastanza discusso mi sembra; c'è chi mi dice che l'intimo deve esser tutto sintetico e chi invece mi consiglia lana merino.
Il mio utilizzo in questo caso sarà statico, cioè solo per la notte (in abbinamento a una eventuale maglia) e non per un uso in movimento. Mi sono rotto di portar un sacco di roba voluminosa che alla fine non mi danno confort e prendono un sacco di spazio.

La mia idea sarebbe quella di avere un intimo tecnico più specifico per l'utilizzo in moto durante il giorno ed uno asciutto per la notte.
 
"da fermo" la classica cotone dentro lana fuori c' ha i suoi vantaggi (il cotone non va bene se si suda).
immagino poi che il sacco a pelo sia invernale.

Alla questione della sopportabilità del sintetico aggiungerei il fattore tempo:

>qualcuno lo sopportasenza limiti di tempo
>qualcuno lo sopporta per mezza giornate
>qualcuno non lo sopporta proprio

sicuramente la soluzione sintetico da maggior calore
 
  • Mi piace
Reactions: hit
"da fermo" la classica cotone dentro lana fuori c' ha i suoi vantaggi (il cotone non va bene se si suda).
immagino poi che il sacco a pelo sia invernale.

Alla questione della sopportabilità del sintetico aggiungerei il fattore tempo:

>qualcuno lo sopportasenza limiti di tempo
>qualcuno lo sopporta per mezza giornate
>qualcuno non lo sopporta proprio

sicuramente la soluzione sintetico da maggior calore
Si esatto, ognuno reagisce in modo personale e personalmente con le sintetitiche traforate di Decathlon avverto una sorta di bruciore sulla pelle, non so se è la qualità del sintetico o se sono io. Un Altra termica invernale (non ricordo la marca) da mettere in moto invece non mi da fastidio.

Comunque hai preso il nodo della domanda....cosa è meglio utilizzare per dormire in tenda in autunno/inverno?

Sacco a pelo non particolarmente invernale ma nel range delle esigenze attuali, Ferrino Lightec 1100
e materassino Ferrino Swift 60 sicuramente da migliorare in futuro per un Therma-rest o qualcosa di similare
 

Discussioni simili



Alto Basso