Ispirato dal sondaggio sull'ascia

mi è tornata in mente una cosa vita mentre leggevo non so più quale discussione internazionale, l'ho ricercata e, prezzo a parte, questa qua non mi dispiace affatto:
Klax


La testa si smonta comoda dal manico, con l'apposita custodia la si può portare a spasso in una tasca dello zaino senza fare danni, il manico può essere anche lui comodamente stivato nello zaino.
Per il mntaggio un paio di minuti, forse meno, e poi si mena sul legno.
 
Ultima modifica:
con 2 punti di contatto così piccoli o usi legno di ebano o presto il manico si usurerà facendo prendere gioco prima e rendendo necessaria la sostituzione poi.
 
Eh sì, sono d'accordo con @Jk74, bella l'idea ma la realizzazione lascia a desiderare: prezzo a parte, dopo tre o quattro colpi segni il legno e devi stringere la rotella dietro, poi continui e chissà se la vite ha un qualche sistema anti-svitamento.. La vedo come una di quelle cose a cui devi continuare a mettere mano e con cui non lavori volentieri, bellissima ma poco affidabile..

Anche io sto meditando da tempo la possibilità di portarmi dietro una testa senza manico, però la soluzione migliore è ancora un tomahawk o un'accettina da pota secondo me: tagli un ramo, lo aggiusti a coltello e manichi la testa da sopra con un paio di randellate..
 
Per renderla tranquillamente utilizzabile come qualunque altro attrezzo del genere, basterebbe aggiungere delle placchette in acciaio o simili, nel punto in cui ci sono le "ganasce" che tendono insieme tutto.
Per aumentare la superficie e lo spazio su cui và a tutta la forza dei colpi, evitando di segnare e rovinare troppo il legno. Anche se penso proprio che fino ad un certo punto funzioni già di suo... avranno fatto test, prove, ecc...
Il problema é che poi, forse, a portarsi dietro altri componenti (placchette, ecc) perde il senso di comodità, compattezza che ha.

Non lo giudico ne negativamente ne positivamente, nel mezzo... uno di quegli attrezzi con cui si può fare. Entro certi limiti e approcci.

 
Mmmm sono molto perplesso: il bello di un accetta è che è composta da due parti entrambe belle robuste: un manico di faggio e mezzo kg di acciaio difficilmente ti pianteranno...se anche il manico maltrattato ad oltranza dovesse creparsi o rompersi, con un coltello te ne fai un altro e lo adatti al ferro...se poi perde il filo per il troppo lavoro o perchè ha sbattuto su un sasso...con dieci minuti di triangolino è meglio di prima... non voglio un aggeggio con viti, incastri, chiesuole ... lame ... taglierini ...
l'apribottiglie poi :woot:...se dopo il servizio militare, i giri in montagna, nel Sahara , e per città raggiunte in aereo con il trolley in cabina e quindi senza uno straccio di coltellino svizzero ancora non sono capace di aprirmi una birra senza l'apposito strumento .... beh ... merito di bere solo l'acqua delle fontane.:)
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso