Itinerari imperdibili a Canazei con bimbo di 2 anni

Ciao a Tutti,
soggiornerò la prossima settimana ad Alba di Canazei con mia moglie una bimba di 10 anni e un bimbo di 2.

Non conosco quasi nulla di quella zona, e vi chiedo qualche suggerimento su quali sono gli itinerari 'imperdibili' di quella zona, tenendo conto del bimbo di 2 anni. Siamo automuniti, quindi potremmo spostarci anche nei dintorni.

Conviene fare lo skipass estivo per gli impianti?
Sapete dovo potrei affittare un passeggino da trekking o zaino portabebè?

Per il piccolo di 2 anni, devo comprargli scarpe da trekking?
Grazie
 
Ho soggiornato a Campitello di Fassa con la bimba da 7 mesi nel pancione della mamma e poi di nuovo quando aveva 5 anni. Ricordo che c'era un noleggio bici, carrelli, zaini e passeggini proprio a Campitello, ma ci sarà sicuramente anche a Canazei che è più grande.
Per il passeggino, sulla base della mia esperienza, ti suggerirei di evitare l'ingombrante e pesante da trekking a favore di quello chiudibile leggero, tipo il MacLaren o simili. E' leggero, compatto, richiudibile, lo puoi spallare tranquillamente, io ci ho fatto anche una breve ferrata mentre mia moglie spallava la bimba.
Per l'abbonamento io l'ho sempre fatto e secondo me conviene, che ti permette di raggiungere rapidamente sentieri più pianeggianti in quota, il piccolo non paga e penso la grande abbia ancora il ridotto.
Per le scarpe è sufficiente una scarpa bassa di Decathlon, che vorrà correre più che scarpinare.
Il bimbo starà per la maggior parte del tempo nello zaino (fondamentale se vuoi camminare), la maggior parte dei sentieri che farai sono larghi e ben battuti e nel passeggino dorme quando è stanco.
Per le passeggiate a misura di bimbo (quello piccolo, che la grande può fare ben altro) mi vengono in mente il Vallone San Nicolò, dal parcheggio (1.714 m) alla baita alle Cascate (2.011 m), la Viel del Pan, dal Belvedere (2.338 m) al rifugio Viel del Pan (2.482 m), il Rifugio Fuchiade, dal Passo di San Pellegrino (1.916 m), il Rifugio Sandro Pertini, dalla funivia del Col Rodella (2.440 m) per il sentiero Federico Augusto (possibilità di continuare per il Rifugio Sassopiatto e volendo anche riscendere a Campitello di Fassa a piedi, il Sentiero del Masarè, dal rifugio Paolina (2.125 m) al rifugio delle Coronelle (2.339 m), Rifugio Comici, dal Passo Sella per la Città dei Sassi.
Ma anche il Sass Pordoi o addirittura il Piz Boè: da Canazei in funivia a Col di Ross (2.382 m), a piedi a Passo Pordoi (2.239 m, +26 min.) e di nuovo in funivia al Sass Pordoi (2.950 m). Poi a piedi per la Forcella del Pordoi (2.829 m, +10 min.), il Piz Boè (3.152 m, +1 h). Facile tratto attrezzato per il Piz Boè. Oppure dopo la Forcella del Pordoi vai in piano al Rifugio Boè (2.871 m, +1,05 h).
Insomma, vi divertirete e non dimenticate la fantastica piscina Dolaondes di Canazei (i bimbi se la scoprono ci vorranno andare tutti i giorni dopo i sentieri) e la pasticceria Dolciaria Fassana di Mazzin di Fassa.
 
Ultima modifica:
Grazie per la risposta
....
Ma anche il Sass Pordoi o addirittura il Piz Boè: da Canazei in funivia a Col di Ross (2.382 m), a piedi a Passo Pordoi (2.239 m, +26 min.) e di nuovo in funivia al Sass Pordoi (2.950 m). Poi a piedi per la Forcella del Pordoi (2.829 m, +10 min.), il Piz Boè (3.152 m, +1 h). Facile tratto attrezzato per il Piz Boè. Oppure dopo la Forcella del Pordoi vai in piano al Rifugio Boè (2.871 m, +1,05 h).
....
quindi mi stai suggerendo che è potrei ardire a salire con un bimbo di 2 anni al Pordoi? Addirittura sino al Piz Boè?

Dal tuo post mi sembra di capire che tu suggerisci di portarmi lo zaino portabimbo + un passeggino ultraleggero? Sconsigli il passeggino grande da trekking?
Gli zaini portabimbo che si affittano sul posto sono validi, oppure mi conviene prendere una dal Deca?
 
Chiedi al pediatra per l'altitudine, che alcuni sconsigliano quote oltre i 2000 per i bimbi piccoli. Poi dipende dalla vostra propensione alla montagna. Ma il Rifugio Boè dal Sass Pordoi è poco più di una passeggiata (giusto un passaggio ripido ma appoggiato e scalettato verso la Forcella del Pordoi e una tratto leggermente esposto assicurato con cavo come mancorrente). Poi dal Rifugio Boè (mentre mamma e bimbo si rifocillano) tu e figlia potete salire al Piz Boè (ripido, breccioso, un mancorrente, una scaletta, ma si fa). Ma devi valutare tu quanto siete "montanari".
https://www.montinvisibili.it/#!/Piz-Boe-2
Il passeggino da trekking l'ho provato un giorno solo e l'ho trovato pesante e ingombrante e non adatto alle alla fine semplici passeggiate che facciamo. Con zaino e/o passeggino leggero sei più fluido e facilitato nell'arrembaggio a mezzi pubblici e funivie: basta un po' di coordinamento e aiuto fra i membri della famiglia. Considera che noi avevamo anche il cane. Secondo me con quello grande le seggiovie te le scordi.
Sul noleggio non so dirti perché avevo il mio, ma direi che non c'è ragione per cui non possano andare bene.
 
Grazie a Montinvisibili per i consigli e gli itinerari suggeriti. Il tuo sito è bellissimo.
Noi non siamo proprio montanari, ma quando siamo stati in montagna, ci simo comportati dignitosamente. Ora col piccolo di 2 anni dobbiamo essere più prudenti, ma la salita al rifugio Boè mi attizza..., deciderò al momento se farla, con zaino e piccolo in spalla. Eventualmente è consigliabile portarmi (affittare) l'imbraco con i moschettoni da fissare ai mancorrenti? E se il piccolo volesse camminare, conviene imbracarlo in qualche modo a me?
 
Grazie @giurti, un po' di sana passione per la natura che cerco di mettere a disposizione di tutti e di trasfondere nei bimbi.
No, l'imbraco non serve: non è una ferrata, ma un tratto di sentiero attrezzato che in effetti si sviluppa quasi in piano. Questo non vuol dire non serva i normale buon senso. Noi in questi tratti procediamo di conserva, assegnando un bimbo a ogni adulto che si tiene sulla parte più esposta e mantiene il bimbo (che si diverte un mondo a tenersi ai cavi) all'interno. Ma su quel sentiero vedi gente improbabile in scarpe da ginnastica. Pur stigmatizzando tale abbigliamento, non bisogna essere neanche troppo apprensivi.
Per il piccolo, la maggior parte del tempo può anche camminare che il sentiero è largo e si sviluppa sull'altopiano ben distante dai precipizi. Ma in quei tratti che ti ho detto deve stare in spalla. Comunque non è certo un itinerario dove stai solo.
Ma alla fine anche solo farsi la camminata da Canazei al Sass Pordoi utilizzando le funivie (e risolvendo i problemi i parcheggio) è un gran bel panorama.
 
Grazie ancora per i consigli.
Col bimbo di 2 anni è possibile fare l'esperienza di dormire una notte in un rifugio? Noi non lo abbiamo mai fatto e ci piacerebbe provare, ma non so se si può col piccolo. Eventualmente quale potrebbe essere un rifugio consigliabile in quella zona (alleggeremo ad Alba di Canazei)?
 
Grazie ancora per i consigli.
Col bimbo di 2 anni è possibile fare l'esperienza di dormire una notte in un rifugio? Noi non lo abbiamo mai fatto e ci piacerebbe provare, ma non so se si può col piccolo. Eventualmente quale potrebbe essere un rifugio consigliabile in quella zona (alleggeremo ad Alba di Canazei)?
Su questo non ti posso aiutare che pur volendolo fare anche io, il disporre sempre di un albergo e l'affollamento del solito periodo ferragostano mi hanno sempre fatto desistere.
Visto che sei di Roma ti consiglierei comunque di pianificare per l'autunno una visita del genere al Rifugio Sebastiani nel parco del Sirente-Velino.
https://www.montinvisibili.it/#!/Rifugio-Sebastiani
 

Contenuti correlati

Alto Basso