Kayak Aqua Marina Betta K2

Buon pomeriggio,
è passato un pò di tempo dalla mia ultima visita al forum; sono lieto di osservare una certa crescita nella popolarità di questo kayak che, secondo me, merita.
Mi preme però aggiungere un'importante informazione che ho reperito per esperienza diretta di recente. Come è già stato detto, il modello "Betta" viene venduto in due versioni: una "lite" più economica chiamata K0, e una "pro", detta K2, di cui il presente topic originariamente parlava. Nonostante tutti i venditori da me visionati (compreso il sito ufficiale Aqua Marina) specifichino le medesime dimensioni dei due scafi, la realtà è ben diversa: la lunghezza complessiva, così come la "waterline length", è identica, ma il K0 è ben 8 cm più stretto. Credo che non sia necessario stare a sottolineare l'importanza di una simile differenza, oltre che la gravità della mancata comunicazione all'acquirente e alle implicazioni che questo comporta sulla navigazione. Di fatti in termini prestazionali i due modelli sono estremamente simili (verificato personalmente a parità di condizioni). Gli ulteriori accorgimenti del K2 come fondo in drop-stitch, chiglia confiabile ecc... permettono di compensare i "cavalli" che il migliore impatto idrodinamico dato dal rapporto lunghezza/larghezzo maggiore del K0 offre. Francamente (ma qui entriamo nel personale) da un certo punto di vista mi sono pentito di non aver acquistato il K0, o almeno avrei preferito essere consapevole delle misure esatte al momento della scelta. Ad ogni non fraintendetemi, il K2 rimane superiore praticamente sotto tutti gli altri aspetti quali confort e robustezza, l'intero intervento è riferito esclusivamente all'aspetto prestazionale, che comunque per molti non è poco.



Magnifica la sistemazione con il carrello per il trasporto Carcian! Una curiosità: qual'è il modello del Gumotex di cui parli?
Pensavo di aver già risposto ma, evidentemente, mi sbagliavo. Il modello è uno dei primi tipi di Helios 2, per intenderci quello giallo e verde. Purtroppo mi si è scollato in un paio di punti e non riesco a venirne a capo per la riparazione.
 
Buongiorno a tutti, sono un nuovo del settore, e per iniziare vi dico bravi bel topic!
Grazie anche a voi e a quello che avete scritto ho acquistato anch'io il kayak betta k2.. dovrebbe arrivarmi a giorni, è siccome ho letto della pressione di gonfiaggio, mi chiedevo una cosa. Sulle foto e i video nella pompa che forniscono assieme al kayak non ho mai visto che ci fosse montato un manometri per verificarne i psi.. Quindi vi chiedo è all'interno con il kayak o voi lo avete acquistato a parte? Vi ringrazio in anticipo.
Nel mio il manometro era compreso ma non saprei dire se è la norma anche se penso fortemente di si. Confesso di non averlo mai usato perchè, in base alle esperienze precedenti, preferisco andare a tatto...probabilmente sbagliando:D. Informo tutti che i due sedili si sgonfiano entrambi, praticamente dal primo giorno.
 
Buongiorno giovani,
Venerdì scorso ho ordinato Via web (mymarineweb) il mio Aqua marina betta Vt K2.
Appena arrivato e finito di gonfiarlo in casa.
Ho tutt'ora un sevylor Hudson (3 posti), amico di mille e piccole battaglie. è un kayak ( il mio primo) gonfiabile senza essessive pretese, usato sempre e solo in mare (abito a Bari) e praticamente mai lavato.
Unica pecca è che una volta uscito dall'acqua il tessuto di cui è rivestito ci mette una vita ad asciugarsi .
Il Betta vt k2.... Alla vista...dal vivo...
Lascia senza parole, davvero molto bello e sembra un gommone x la durezza che mostra una volta gonfiato.
Domani (mare permettendo) ci sarà il varo.
Aspettative?
Velocità nell'asciugatura e anche in acqua.
Vi racconterò.
Mi dite Voi come vi state trovando?
 
Buongiorno giovani,
Venerdì scorso ho ordinato Via web (mymarineweb) il mio Aqua marina betta Vt K2.
Appena arrivato e finito di gonfiarlo in casa.
Ho tutt'ora un sevylor Hudson (3 posti), amico di mille e piccole battaglie. è un kayak ( il mio primo) gonfiabile senza essessive pretese, usato sempre e solo in mare (abito a Bari) e praticamente mai lavato.
Unica pecca è che una volta uscito dall'acqua il tessuto di cui è rivestito ci mette una vita ad asciugarsi .
Il Betta vt k2.... Alla vista...dal vivo...
Lascia senza parole, davvero molto bello e sembra un gommone x la durezza che mostra una volta gonfiato.
Domani (mare permettendo) ci sarà il varo.
Aspettative?
Velocità nell'asciugatura e anche in acqua.
Vi racconterò.
Mi dite Voi come vi state trovando?
Buongiorno a tutti. Ho ritirato fuori, dopo il sonno invernale, il K2, qualche giorno fa ed ho fatto un paio di uscite con estrema soddisfazione, come sempre. Ho scoperto che i sedili, i quali l’anno scorso si sgonfiavano entrambi, quest’anno restano belli gonfi e non so spiegarmi il perchè ma ovviamente sono molto contento. In questi giorni di caldo mostruoso il solo pensiero dei 10 minuti necessari per il gonfiaggio mi riempiva di panico ed allora ho pensato di provare ad utilizzare i gonfiatori elettrici che usavo con il mio vecchio Sevylor Colorado. La cosa ha funzionato solo in parte perchè gli stessi non ce la fanno a gonfiare con i pirulini delle valvole posizionati in alto ma, abbassandoli, la cosa funziona a patto di essere velocissimi nel tirarli su appena si stacca il gonfiatore elettrico per poi completare l’opera con la pompa in dotazione. I tempi, e la sudata, per l’intera operazione si dimezzano con mia grande soddisfazione. Dello gonfiaggio ed asciugatura non posso che ribadire la velocità eccezionale. Provo ad allegare la foto di un gonfiatore identico a quello utilizzato che, a suo tempo, acquistai da Decathlon insieme al Sewylor per una quindicina di euro. Buon divertimento a tutti ed a presto.
 

Allegati

Ciao a tutti...questo è il mio primo post sul forum. Volevo un consiglio. Pensavo di acquistare il kayak aqua marina betta k2 per uscite di qualche giorno in mare da solo, mi sembra un buon compromesso tra prezzo e qualità tecniche. Secondo voi esperti per il rapporto lunghezza/larghezza è meglio il monoposto oppure il doppio.
Grazie in anticipo per la risposta.
Renato
 
Ciao a tutti...questo è il mio primo post sul forum. Volevo un consiglio. Pensavo di acquistare il kayak aqua marina betta k2 per uscite di qualche giorno in mare da solo, mi sembra un buon compromesso tra prezzo e qualità tecniche. Secondo voi esperti per il rapporto lunghezza/larghezza è meglio il monoposto oppure il doppio.
Grazie in anticipo per la risposta.
Renato
Ciao, io ho acquistato il k0 che ha la stessa lunghezza del k2 ma lo scafo leggermente più stretto. Ho preso il doppio, e l'ho usato anche da solo.
Premesso che non sono un'esperto ma posso riportarti la mia esperienza: non ho avuto alcuna difficoltà ad usarlo da solo.
 
Buongiorno giovani,
Venerdì scorso ho ordinato Via web (mymarineweb) il mio Aqua marina betta Vt K2.
Appena arrivato e finito di gonfiarlo in casa.
Ho tutt'ora un sevylor Hudson (3 posti), amico di mille e piccole battaglie. è un kayak ( il mio primo) gonfiabile senza essessive pretese, usato sempre e solo in mare (abito a Bari) e praticamente mai lavato.
Unica pecca è che una volta uscito dall'acqua il tessuto di cui è rivestito ci mette una vita ad asciugarsi .
Il Betta vt k2.... Alla vista...dal vivo...
Lascia senza parole, davvero molto bello e sembra un gommone x la durezza che mostra una volta gonfiato.
Domani (mare permettendo) ci sarà il varo.
Aspettative?
Velocità nell'asciugatura e anche in acqua.
Vi racconterò.
Mi dite Voi come vi state trovando?
Lallo76.... come è stata la tua esperienza con il K2? Lo consiglieresti per turismo di qualche giorno?
 
Riprendo questo thread a distanza di un pò di tempo. L'estate scorsa acquistai il K0 con cui mi sono trovato molto bene, ma purtroppo come descritto in altra discussione ho avuto un'inconveniente con il fondo. Lanciando una delle due pinne all'interno dello scafo si aprì un piccolo forellino. A riparazione effettuata, per provare la stessa, gonfiai troppo il fondo ed un tubolare del fondo si è scollato.
Dovendomi fare un regalo vorrei prendere il k2 , visto i buoni pareri letti e per avere un fondo un pò più resistente. Ora ho vista che nel frattempo è uscita una sorta di nuova versione con un costo leggermente superiore. Voi che ne pensate? Qualcuno l'ha già acquistato? Se non sbaglio hanno cambiato i sediolini, e secondo voi in meglio?

Ecco il link: http://www.aquamarina.com/sups_product_xq.php?cid=10&id=40
 
Riprendo questo thread a distanza di un pò di tempo. L'estate scorsa acquistai il K0 con cui mi sono trovato molto bene, ma purtroppo come descritto in altra discussione ho avuto un'inconveniente con il fondo. Lanciando una delle due pinne all'interno dello scafo si aprì un piccolo forellino. A riparazione effettuata, per provare la stessa, gonfiai troppo il fondo ed un tubolare del fondo si è scollato.
Dovendomi fare un regalo vorrei prendere il k2 , visto i buoni pareri letti e per avere un fondo un pò più resistente. Ora ho vista che nel frattempo è uscita una sorta di nuova versione con un costo leggermente superiore. Voi che ne pensate? Qualcuno l'ha già acquistato? Se non sbaglio hanno cambiato i sediolini, e secondo voi in meglio?

Ecco il link: http://www.aquamarina.com/sups_product_xq.php?cid=10&id=40
Buongiorno a tutti. Le nuove versioni dei due Betta sembrano differire per estetica e sedute del K2, che si direbbero non più in drop-stitch (non parlo per esperienza diretta, solo osservando le immagini del sito). Ora: dire se un sedile con camera tradizionale sia migliore o peggiore di uno in drop-stitch ad alta pressione non è semplice, perché credo coinvolga anche le preferenze personali di chi lo utilizza. L'unico discorso oggettivo che mi sento di proferire è: i kayak pneumatici hanno come (irraggiungibile ma) perpetuo traguardo quello di approssimare, con precisione sempre maggiore, i kayak realizzati in materiali rigidi, offrendo in più la possibilità di sgonfiarli e ripiegarli in poco spazio. Con questo in mente, è chiaro che la seduta di una qualunque imbarcazione rigida presenta caratteristiche più vicine a quelle offerte da un sedile in drop-stitch, rispetto che ad un sedile a bassa pressione. Tuttavia, dopo diverse ore di pagaiata, i meno abituati inizieranno a risentire della durezza del sedile. Un sedile più morbido assicura ore di seduta confortevoli a discapito però della posizione che si assume: il discorso è analogo a quello che si può fare attorno alle selle delle biciclette, per chi non disdegna. La sella della Graziella sta al sedile a bassa pressione come la sella da MBX sta al sedile in drop-stitch. Forse la risposto assume allora la forma di una domanda: cosa pretendo dal kayak su cui il sedile viene montato, prestazioni o confort?
 
Ciao a tutti...questo è il mio primo post sul forum. Volevo un consiglio. Pensavo di acquistare il kayak aqua marina betta k2 per uscite di qualche giorno in mare da solo, mi sembra un buon compromesso tra prezzo e qualità tecniche. Secondo voi esperti per il rapporto lunghezza/larghezza è meglio il monoposto oppure il doppio.
Grazie in anticipo per la risposta.
Renato
Ciao a tuttii anche per me questo è il mio primo post sul forum. Ho letto le recensioni positive del betta k2 e mi sto convincendo a prenderlo, pur essendo orientato in precedenza verso il conrvetible di advanced elements o il solar della gumotex, per quello che dovrebbe essere un buon rapporto qualità/prezzo. La domanda è: ma davvero il carico massimo è di 155kg? Perché se è tutto splendido non può essere ignorato il peso massimo trasportabile. Grazie a chi vorrà darmi supporto
 
Ciao a tuttii anche per me questo è il mio primo post sul forum. Ho letto le recensioni positive del betta k2 e mi sto convincendo a prenderlo, pur essendo orientato in precedenza verso il conrvetible di advanced elements o il solar della gumotex, per quello che dovrebbe essere un buon rapporto qualità/prezzo. La domanda è: ma davvero il carico massimo è di 155kg? Perché se è tutto splendido non può essere ignorato il peso massimo trasportabile. Grazie a chi vorrà darmi supporto
Il carico massimo dichiarato è quello, ossia 155 kg. Io tuttavia ho notato questo sullo Steam (che sarebbe la versione successiva del k2) che ho appena acquistato:
la pressione dei tubolari dichiarata è di 0,1 psi, tuttavia (ed ho letto anche qualche altro riscontro sul web) a me sembrano un pochino sgonfi, rispetto per esempio, al K0 (modello precedente che avevo), dove con la stessa pressione dichiarata, il tubolare aveva una "consistenza" decisamente maggiore.
Questo per dire che magari i valori dichiarati da aquamarina sono molto prudenziali.
 
Beh però significa nemmeno due persone di 80 kg... se ci vuoi aggiungere un carico sei ben lontano dalla portata di una solar o di una convertible....no?
 
Si in effetti il carico massimo è uno dei punti deboli di questo kayak.
Approfitto anche per chiedere una cosa: il kayak in questione (lo steam) ha ben 16 valvole. Il mio utilizzo è in mare, a volte un pochino mosso, ma io non ho capito se conviene tenerle chiuse o aperte, ed in quest'ultimo caso non entrerebbe più acqua di quella che riuscirebbero a drenare?
Io le tengo sempre chiuse, ma in effetti con un pochino di mare il kayak imbarca parecchia acqua.
 

Discussioni simili


Alto Basso