Kit fuoco: il minimo indispensabile (o quasi)

Mi permetto questo titolo solo perché su Youtube e in rete vedo proliferare
kit per il fuoco grandi come zaini e che comprendono praticamente qualsiasi
mezzo fatta eccezione (ma ci siamo ormai vicini) per il lanciafiamme.

Anche io sono partito da una cassapanca per approdare a quanto segue.
Lo propongo, come spunto e come mia personale soddisfazione per essere
riuscito a ridurre pesi e ingombri senza privarmi di qualche comodità.





  1. Custodia 10x8x2 in pelle, fatta a mano in Bolivia, presa al mercato.
  2. Custodia in plastica impermeabile con Bic trasparente e 20 svedesi.
  3. Custodia in plastica impermeabile con 10 batuffoli imbevuti di paraffina.
  4. IMCO, accendino essenziale (se fumate o se vi piace).
  5. Firesteel gigante.
La custodia è comoda, ha il passante per la cintura, entra in tasca e sta
tranquillamente in tutte le tasche dello zaino (anche quelle più piccole).
Contiene, se non si fosse capito, le due custodie in plastica affiancate.

Le due custodie in plastica le ho prese dopo averne vista una in un video
del non più attivo Stefanobi64. La sua era troppo grande, poi ho trovato
queste e le ho comprate al volo. Sono piccole e tengono bene l'acqua.

Il Bic è grande, ricaricabile e trasparente (così so quanto gas mi resta).
Era ed è il mezzo migliore per accendere un fuoco. Per banale che sia.

Gli svedesi non sono impermeabilizzati (lo è il contenitore) ed è inclusa
una doppia striscia di materiale abrasivo per accenderli.

L'ovatta e la paraffina sono più che sufficienti per 10 o 20 fuochi.

L'IMCO è un grande accendino, pieno di fascino e funzioni intelligenti.
Se n'è parlato, mi limito a dire che lo porterei anche solo per fumare.

Del firesteel, stessa cosa, s'è detto tutto. Lo porto su di me, come l'IMCO.

A conti fatti, con una spesa irrisoria e 150gr di peso (l'ingombro è scritto sopra)
ho un kit che va bene per ogni evenienza e può durare per giorni e giorni,
non pesa come un lanciafiamme e non mi fa apparire come uno psicopatico.

Saluti.
 
Ultima modifica:
GRAZIE carbonaro!!!!!!!ma non è pericoloso che i bimbi prendan fuoco? :-/
I bambini sono ignifughi perché protetti dalla Pasta Fissan. :cool:

Scherzi a parte, oltre a non essere direttamente infiammabile,
la paraffina dell'olio Johnson non è prettamente per bambini.

Nei supermercati la trovi tra omogeneizzati e pannolini,
ma la usiamo anche noi perché ammorbidisce la pelle
e credo aiuti contro le irritazioni cutanee in genere.

Costa più della paraffina enologica che trovi dal ferramenta
ma meno di quella cosmetica (l'olio di vaselina) in farmacia.
 
hai provato in farmacia?? l'olio di vaselina è usato per un sacco di preparazioni , inoltre piccola curiosità, viene messo anche nelle damigiane quando sono piene di vino,dato che galleggia crea una uno strato isolante tra il vino e l'aria :)
 
ciao...bello il kit Carbonaro...anche io sono per il minimalismo...adirittura non porto neanche i fiammiferi...

io la paraffina non la riesco a trovare... :( nemmeno olio di vaselina... mi guardavano pure male qaundo l'ho chiesto in giro..
l'olio di vasellina lo trovi dal ferramenta...dalle tue parti mi pare che se ne imbottiglia di vino...strano che non lo trovi...
 
E' vero che qui si imbottiglia vino alla grande
ma è anche vero che si tratta di zone lontane,
esterne alla città di Roma (i Castelli e non solo).

Il risultato è che - credo - sia difficile in città
trovare forniture per chi produce vino.

Più facile l'olio di vaselina farmaceutico, ma costa.

Io ho trovato nell'olio Johnson un buon compromesso. :)

Ciò non toglie che appena trovo qualche latta
di paraffina a costo zero me la porto a casa.
 
il vino si compra anche in damigiane e si imbottiglia anche in casa nelle città... Mia nonna a Roma lo ha fatto per anni.

L'olio enologico si trova nelle ferramenta, dalle agrarie, negli ipermercati/supermercati vicino alle macchinette per tappare e ai tappi di sughero e a corona e ai barattoli per le conserve..
 
che bellina la foto! che bellina la borsina di pelle! che bellino il kit :lol:

Dal mio alla fine ho tolto anche i fiammiferi, mi porto solo accendino antivento e ovatta imbevuta con acciarino.
Se poi mi dovesse servire (accendino scarico o perso) un qualcosa di simile ad un fiammifero, prendo un bastoncino di legno lo incido per un centimotro ad un'estremità e ci arrotolo un pò di ovatta imbevuta. Praticamente un super fiammifero o una micro torcia (dipende dalla chiave di interpretazione :rofl:)
 
ottimo! in pratica sono le stesse cose che mi porto di solito io...
personalmente però tengo l'acciarino separato dal "kit"...in questo modo mi rimarrebbe comunque un attrezzo per accendere un fuoco anche nel caso (remoto) perdessi il kit principale...
 
si vede che non mangi caramelle (il che va tutto in tuo favore) :rofl:
Vedi l'allegato 14288

ci sono un sacco di marche che usano questo tipo di contenitore :)
Prova a spulciarti bene il reparto dolciumi vicino alle casse quando vai nei supermercati
è vero che non mangio molte caramelle ma non ci crederai oggi ne ho usato uno uguale per altre cose!! :azz:

a parte le caramelle che con un pacchetto ci farei 1 anno sapete dove trovarli che siano impermeabili??
 
Ma solo io porto acciarino, accendino e basta? o_O

Mi sento inferiore ._.
Ma no, dai. Anche senza acciarini e accendini, solo con una lama
alcuni di noi ancora possono accendere un gran bel fuocherello.
Basta saperlo fare davvero.

dove hai trovati i contenitori?? io nn li trovo.........
si vede che non mangi caramelle (il che va tutto in tuo favore) :rofl:
Esatto.
Mentos, Tizià! ;)

personalmente però tengo l'acciarino separato dal "kit"...
Anche io, è scritto un po' dopo. Acciarino e IMCO con me. Sempre. :)

al max ho nel kit del char-coth..
Char cloth, sì. Utile, ben combustibile, un po' troppo complicato da fare.
 

Discussioni simili



Alto Basso