la madre degli imbecilli è sempre incinta

Mah, oddio, di spazzatura qui in giro sulle montagne o vicino al fiume se ne trova eccome, devo dire molto di piu' che sulle nostre alpi italiane.
Non generalizziamo troppo: stranieri perfetti non esistono, come non ci sono soltanto italiani zozzoni.
Quando ho vissuto in Germania, io di spazzatura in giro non ne ho mai vista, né in città, né in montagna.
 
Lo scorso ferragosto in località Pasquilio di Montignoso (MS), presa d'assalto da orde di campeggiatori selvaggi, ho trovato un fuoco acceso largo quasi 2 metri completamente incustodito con le prime fiammelle che erano riuscite a passare sotto i sassi e stavano allegramente diffondendosi.
Ho cercato nei dintorni, dopo aver spento il fuoco, il responsabile per sederlo sulle braci ancora calde ma non c'era nessuno.....
L'incuria ed il menefreghismo purtroppo sono una costane del nostro popolo, troppo spesso abituato aa che le regole valgano...per gli altri.
 
io abito in una zona dei castelli romani, immerso in vigneti ed uliveti...il problema è che sia dalla parte di chi offre il servizio di smaltimento sia da parte delle persone c'è tanto menefreghismo...

anche se a volte vedendo i secchioni che ho vicino casa mi chiedo come sia possibile distruggerli in quel modo visto anche che sono d'acciaio...
 
Immaginatevi uno straniero del terzo mondo che arriva in Italia, cosa vede?
Spazzatura per la strada, macchine in doppia fila, bambini che chiedono l'elemosina, titoli sui giornali che elencano i nomi dei politici che ci rappresentano indagati per fatti più o meno vergognosi e nonostante tutto restano lì, case abusive lungo spiagge meravigliose, c'è solo il limite all'immaginazione per elencare cose simili, e poi provate ad immaginarvi come sceglierà di comportarsi quello straniero, dove butterà una cartaccia che ha in mano se non vede un cestino a portata....
Poi immaginatevi un altro straniero che arriva in Finlandia, cosa vede e come sceglierà di comportarsi. Pure io sono d'accordo con l'esempio, se io non butto la spazzatura per strada non è perchè da piccolo se la buttavo i miei mi punivano, ma semplicemente perchè non ho mai avuto esempi del genere in famiglia, se mia madre aveva una cartaccia in mano e non trovava un cestino, se la teneva fino a casa dove la buttava. Parlo dei genitori perchè per i bambini "il mondo esterno" sono loro. Se un genitore deve picchiare un figlio perchè si comporta in maniera incivile, vuol dire che non ha dato i giusti esempi quando era piccolo, non " che non lo ha punito abbastanza"
Mah ..... credo che sia un discorso più complesso e articolato e non giustificabile solo con il concetto dell'esempio.

Non siamo tutti uguali ed ognuno di noi ha avuto, negli anni, un determinato insegnamento che, bene o male, riproponiamo ai nostri figli, amici, vicini, ect., però è, purtroppo, innegabile che se anzichè darti una pacca sulla spalla o peggio, nulla, per un reato ti danno una mazzata fra capo e collo tale da toglierti il fiato ci pensi due volte prima di commettere quel reato. Credo che in molti, me compreso, ci si lamenta per la mancanza della concretizzazione/certezza delle pene ed in mancanza di questa "cosa" fondamentale si continua a commettere i reati più svariati tanto ...... :cry: ...... da quì a dittature piuttosto che giustizie sommarie o pene sproporzionate, per il mio modo di pensare, c'è nè di strada e, sinceramente, non credo che valga la pena seguirla "quella strada" però un attimino più di polso forse potrebbe essere utile.

Poi, ripeto, ognuno di noi è diverso, per alcuni il buon esempio è utile quanto una crema per le rughe per un naufrago in mezzo al mare per altri, invece, è il tipico insegnamento che vale più di mille parole. Certo è che il "buon esempio" sicuramente non nuoce a nessuno e, mal che vada, può essere di conforto per noi stessi .... e alla fine, ne sono convinto, in cuor suo ognuno sà se stà facendo la cosa giusta o meno ..... esempio o non esempio.

Non guarderei tanto in casa di altri per criticare maggiormente in casa propria, non per generalizzare, e prendere sotto gamba i (nostri) problemi, ma ogni "mondo è paese" e la nazione, la regione o la città "perfetta" la devono ancora "inventare" ;), magari è più pulita di milano, o di roma, o di napoli, ma è estremamente poco propensa all'apertura a chi non è uguale ad un determinato colore o che arriva da paesi "non doc" oppure dietro (quartieri "in") è "da ginnasio" :D e davanti (periferia) è "da geriatrico" :p ...... intendiamoci ...... migliorare ed imparare si può e si deve ma alla fine ogni paese ha le sue rogne o i propri scheletri negli armadi (anche la germania e la fillandia ;))

Ciao :), Gianluca
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
devidpendragon Ecologia e ambiente 5
federico Ecologia e ambiente 1

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso