La mia bicicletta!

Buonasera a tutti! Qualche giorno fa vi ho mostrato la mia MTB, oggi invece volevo orgogliosamente presentarvi il mio vero bolide, la mia compagna di viaggio. :D Liotto è un azienda artigianale vicentina e il modello in questione (chiamato banalmente Street, a quanto pare) è a metà strada tra una city bike e una bici da trekking. L acquisto risale a circa due anni fa, e per adesso non me ne sto pentendo affatto.

207250


Purtroppo le mie tasche non mi permettono di investire in biciclette più professionali, ma tutto sommato per trattarsi di una bici da 450 euro fa molto bene il suo dovere.

Il peso dichiarato si aggira intorno i 15Kg. Vedo già tra molti di voi lettori qualche sorrisino di scherno :rofl: in realtà grazie alla buona qualità complessiva dei suoi componenti un peso così "elevato" non si percepisce minimamente, la bici scorre liscia come l'olio, quindi poco male.

207252


Esteticamente può piacere o non piacere, a molti per esempio non piace il colore bronzo/rame del telaio, invece nel mio caso è stata la prima cosa che mi ha colpito e che ha scatenato il classico "colpo di fulmine".

Le linee come vedete sono abbastanza moderne e sportive, il telaio come tutti i telai in alluminio appare cicciotto e pieno di curve, personalmente mi piace di più lo stile classico e vintage dei telai in acciaio ma tant'è, non mi lamento affatto.

La posizione di guida è veramente comoda, una volta trovata la giusta regolazione di sella e manubrio si viaggia divinamente, nel mio caso avendo una guida molto rilassata e avendo problemi di schiena (si, ho 30 anni ma vado in giro come un vecchietto) sto cercando di raggiungere una posizione il più eretta possibile, attualmente mi mancano quei 2-3 cm per raggiungere la posizione ideale ed è un problema che penso di risolvere in un prossimo futuro sostituendo il manubrio con un modello un po più alto.

207255


Come vedete con gli accessori ci sono andato giù abbastanza pesante. Usando la bici anche per andare a lavoro (anche in inverno, se il meteo lo permette) ho necessità di trasportare ogni giorno vestiti, documenti vari eccecc, quindi ho acquistato un set completo di borse della Btwin (borse laterali da 20L, marsupio bifronte per il telaio e sacchetto sotto sella per attrezzi vari). Sicuramente non sono fighi, non sono molto impermeabili, non sono adatti ai lunghi viaggi ma per le mie necessità sono più che sufficienti. Efficienza prima di tutto, e se i costi rimangono contenuti (come in questo caso) il portafogli ringrazia.

Tra gli accessori ho installato anche un portaborracce aggiuntivo a sgangio rapido (che in realtà non sgancio mai per pigrizia :lol:) ma che utilizzo davvero solo quando faccio uscite più lunghe.

207256


Il cambio Shimano Acera da 24 rapporti è uno spettacolo (almeno rispetto agli standard a cui sono abituato). Rapido, preciso, silenzioso, non sbaglia un colpo.

207257


I copertoni della Schwalbe sono il top, dopo più di 3000km percorsi rimangono ancora affidabili e sicuri, tanto sull asfalto quanto su semplici sentieri sterrati, sia all asciutto che (con le dovute cautele) sul bagnato. Idem per le camere d'aria, mantengono a lungo la pressione delle gomme e non hanno ancora dato segni di cedimento, nonostante abbiano percorso zone sterrate o strade spesso piene zeppe di buche.

207260


Freni V-Brake anch'essi ottimi. Dei freni a disco sarebbero di sicuro più efficaci ma preferisco la semplicità (ed economicità) del V-Brake, oltre al fatto che come dicevo non avendo una guida spericolata e girando zone prevalentemente pianeggianti o collinari non ho necessità di avere dei freni superpotenti. Meno pensieri, meno manutenzione, più facili da sostituire.

207261


Il faro anteriore in dotazione non è molto potente così ho provveduto all acquisto di un faro aggiuntivo da agganciare al manubrio, ma in futuro vorrei installare un faro classico con funzionamento a dinamo per eliminare il pensiero di dover sostituire-caricare batterie. Tanto non mi capita spesso di viaggiare di notte, quindi quelle poche volte che succede non voglio correre il rischio di ritrovarmi con dei fari scarichi e fuori uso (cosa già successa)

I pedali di serie erano molto scadenti, plasticosi e scivolosi, così con 10 euro li ho sostituiti con pedali in acciaio e provvisti di "denti" antiscivolo. Non saranno il massimo, ma rispetto a prima è tutta un altra storia.

Ottime le manopole, morbide e grippanti anche senza guanti.

207263


Ho acquistato anche uno specchietto retrovisore, irrinunciabile quando viaggio su strada, e installato in modo alternativo sia per questioni estetiche che pratiche: installandolo sottosopra evito di farlo sporgere oltre la larghezza delle braccia (evitando così di farlo fuoriuscire dalla sagoma della bici) e riflettendo così non la visuale all altezza della spalla ma la visuale all altezza del fianco sinistro, più che sufficiente per vedere se stanno sopraggiungendo veicoli alle spalle

207265


La sella è molto comoda, leggermente molleggiata per ridurre vibrazioni dovute a dossi e terreni sconnessi. Sotto alla sella ho installato la classica sacca porta attrezzi, in cui tengo qualche chiave, un kit per riparazione camera d'aria e un piccolo coltellino tascabile (da qualche parte un coltellino lo devo infilare sempre :rofl:)

Che altro dire? È una bici tutto sommato economica, mi rendo conto che in commercio ci sono bici molto più professionali con cui fare il giro del mondo senza problemi, ma per viaggi di breve-media distanza è assolutamente performante. La sensazione di comodità e di "fluidità" che trasmette è difficile da descrivere, segno che se una bici è progettata e assemblata con cura e competenza non serve necessariamente spendere migliaia di euro per avere un prodotto decente. Tra i migliori soldi spesi finora nella vita, in attesa di fare (in un futuro molto lontano, purtroppo) un ulteriore salto di qualità.
 
Ultima modifica:
A me non viene alcun sorrisino ne pensiero economico... é una gran bella bici e l'importante é che funzioni bene e che faccia il suo dovere. Ma soprattutto che sia sfruttata e utilizzata... ne conosco di persone con biciclette che promuovono con tanto orgoglio solo per la loro marca, componentistica, tutine "sponsorizzare" e migliaia di soldini investiti... e poi ci fanno esattamente quello che tanti altri fanno con mezzi dello stesso tipo, ma più "semplici".
Per me "semplice" vuol dire "umile" e "umile" significa una grande anima.

COMPLIMENTI PER IL BELLISSIMO MEZZO ;)
 
Bravo bravo 3.000 km in 2 anni non sono pochi eh! È una di quelle biciclette che usi in tutte le occasioni, non ti fai problemi se stai fuori mezz'ora o tutto il giorno, hai tutta la mia invidia che invece mi sono fatto intrappolare nella smania di avere biciclette specifiche e poi uso quasi più quella di mio nonno... (non voglio dire che questa è da nonno eh!!! La tua è molto più bella e tecnica!)
 
Bravo bravo 3.000 km in 2 anni non sono pochi eh! È una di quelle biciclette che usi in tutte le occasioni, non ti fai problemi se stai fuori mezz'ora o tutto il giorno, hai tutta la mia invidia che invece mi sono fatto intrappolare nella smania di avere biciclette specifiche e poi uso quasi più quella di mio nonno... (non voglio dire che questa è da nonno eh!!! La tua è molto più bella e tecnica!)
Sara' anche più bella e tecnica, ma guido e vado veloce lo stesso come un nonnetto :rofl:
 
Sara' anche più bella e tecnica, ma guido e vado veloce lo stesso come un nonnetto :rofl:
Fantastico... é così triste vedere quante persone sono "stressate" dal voler raggiungere chissà quali "performance" anche nelle attività di piacere ;) Sempre di fretta, di corsa, con gli occhi sulle tempistiche, ecc.... Quindi... ancora una volta COMPLIMENTI.
 
Buonasera a tutti! Qualche giorno fa vi ho mostrato la mia MTB, oggi invece volevo orgogliosamente presentarvi il mio vero bolide, la mia compagna di viaggio. :D Liotto è un azienda artigianale vicentina e il modello in questione (chiamato banalmente Street, a quanto pare) è a metà strada tra una city bike e una bici da trekking. L acquisto risale a circa due anni fa, e per adesso non me ne sto pentendo affatto.

Vedi l'allegato 207250

Purtroppo le mie tasche non mi permettono di investire in biciclette più professionali, ma tutto sommato per trattarsi di una bici da 450 euro fa molto bene il suo dovere.

Il peso dichiarato si aggira intorno i 15Kg. Vedo già tra molti di voi lettori qualche sorrisino di scherno :rofl: in realtà grazie alla buona qualità complessiva dei suoi componenti un peso così "elevato" non si percepisce minimamente, la bici scorre liscia come l'olio, quindi poco male.

Vedi l'allegato 207252

Esteticamente può piacere o non piacere, a molti per esempio non piace il colore bronzo/rame del telaio, invece nel mio caso è stata la prima cosa che mi ha colpito e che ha scatenato il classico "colpo di fulmine".

Le linee come vedete sono abbastanza moderne e sportive, il telaio come tutti i telai in alluminio appare cicciotto e pieno di curve, personalmente mi piace di più lo stile classico e vintage dei telai in acciaio ma tant'è, non mi lamento affatto.

La posizione di guida è veramente comoda, una volta trovata la giusta regolazione di sella e manubrio si viaggia divinamente, nel mio caso avendo una guida molto rilassata e avendo problemi di schiena (si, ho 30 anni ma vado in giro come un vecchietto) sto cercando di raggiungere una posizione il più eretta possibile, attualmente mi mancano quei 2-3 cm per raggiungere la posizione ideale ed è un problema che penso di risolvere in un prossimo futuro sostituendo il manubrio con un modello un po più alto.

Vedi l'allegato 207255

Come vedete con gli accessori ci sono andato giù abbastanza pesante. Usando la bici anche per andare a lavoro (anche in inverno, se il meteo lo permette) ho necessità di trasportare ogni giorno vestiti, documenti vari eccecc, quindi ho acquistato un set completo di borse della Btwin (borse laterali da 20L, marsupio bifronte per il telaio e sacchetto sotto sella per attrezzi vari). Sicuramente non sono fighi, non sono molto impermeabili, non sono adatti ai lunghi viaggi ma per le mie necessità sono più che sufficienti. Efficienza prima di tutto, e se i costi rimangono contenuti (come in questo caso) il portafogli ringrazia.

Tra gli accessori ho installato anche un portaborracce aggiuntivo a sgangio rapido (che in realtà non sgancio mai per pigrizia :lol:) ma che utilizzo davvero solo quando faccio uscite più lunghe.

Vedi l'allegato 207256

Il cambio Shimano Acera da 24 rapporti è uno spettacolo (almeno rispetto agli standard a cui sono abituato). Rapido, preciso, silenzioso, non sbaglia un colpo.

Vedi l'allegato 207257

I copertoni della Schwalbe sono il top, dopo più di 3000km percorsi rimangono ancora affidabili e sicuri, tanto sull asfalto quanto su semplici sentieri sterrati, sia all asciutto che (con le dovute cautele) sul bagnato. Idem per le camere d'aria, mantengono a lungo la pressione delle gomme e non hanno ancora dato segni di cedimento, nonostante abbiano percorso zone sterrate o strade spesso piene zeppe di buche.

Vedi l'allegato 207260

Freni V-Brake anch'essi ottimi. Dei freni a disco sarebbero di sicuro più efficaci ma preferisco la semplicità (ed economicità) del V-Brake, oltre al fatto che come dicevo non avendo una guida spericolata e girando zone prevalentemente pianeggianti o collinari non ho necessità di avere dei freni superpotenti. Meno pensieri, meno manutenzione, più facili da sostituire.

Vedi l'allegato 207261

Il faro anteriore in dotazione non è molto potente così ho provveduto all acquisto di un faro aggiuntivo da agganciare al manubrio, ma in futuro vorrei installare un faro classico con funzionamento a dinamo per eliminare il pensiero di dover sostituire-caricare batterie. Tanto non mi capita spesso di viaggiare di notte, quindi quelle poche volte che succede non voglio correre il rischio di ritrovarmi con dei fari scarichi e fuori uso (cosa già successa)

I pedali di serie erano molto scadenti, plasticosi e scivolosi, così con 10 euro li ho sostituiti con pedali in acciaio e provvisti di "denti" antiscivolo. Non saranno il massimo, ma rispetto a prima è tutta un altra storia.

Ottime le manopole, morbide e grippanti anche senza guanti.

Vedi l'allegato 207263

Ho acquistato anche uno specchietto retrovisore, irrinunciabile quando viaggio su strada, e installato in modo alternativo sia per questioni estetiche che pratiche: installandolo sottosopra evito di farlo sporgere oltre la larghezza delle braccia (evitando così di farlo fuoriuscire dalla sagoma della bici) e riflettendo così non la visuale all altezza della spalla ma la visuale all altezza del fianco sinistro, più che sufficiente per vedere se stanno sopraggiungendo veicoli alle spalle

Vedi l'allegato 207265

La sella è molto comoda, leggermente molleggiata per ridurre vibrazioni dovute a dossi e terreni sconnessi. Sotto alla sella ho installato la classica sacca porta attrezzi, in cui tengo qualche chiave, un kit per riparazione camera d'aria e un piccolo coltellino tascabile (da qualche parte un coltellino lo devo infilare sempre :rofl:)

Che altro dire? È una bici tutto sommato economica, mi rendo conto che in commercio ci sono bici molto più professionali con cui fare il giro del mondo senza problemi, ma per viaggi di breve-media distanza è assolutamente performante. La sensazione di comodità e di "fluidità" che trasmette è difficile da descrivere, segno che se una bici è progettata e assemblata con cura e competenza non serve necessariamente spendere migliaia di euro per avere un prodotto decente. Tra i migliori soldi spesi finora nella vita, in attesa di fare (in un futuro molto lontano, purtroppo) un ulteriore salto di qualità.
...che bella bicicletta!:)

Ma telai in acciaio non ne producono più?
 
Guarda mi sono preso la bici anche io proprio da poco e devo dire GRAN MEZZO!!!! il mio sogno è una genesis croix de fer che ha un telaio così bello e classico che non tramonta mai, 13kg di acciaio come si deve e la possibilità di montare anche mia nonna da qualche parte. bellissima.
 
quali sorrisini, invece una gran bella invidia direi!!!!!!!!! Gran bello strumento.
Mi sembra poi che l'hai equipaggiata veramente bene!!!!!!!!
Ti ci divertirai parecchio:si:
 
bellissima zona, peccato per la nuova pedemontana che ha scombinato tutto. purtroppo la mobilita' su rotaia nel veneto non e' stata potenziata al momento giusto, anzi, e ora ne paghiamo le conseguenze
 

Discussioni simili


Alto Basso