la mia borsa di emergenza, aggiornata.

Buonasera a tutti.
mi sono già presentato svariati mesi fa ma data la mia inattività faccio un veloce riepilogo, mi chiamo Davide, ho 16 anni e sono volontario in una pubblica assistenza del mio paese, uno dei miei sogni piu grandi è quello di prendere infermieristica e lavorare come CPSI nell'emergenza territoriale.
dopo avervi presentato nel mio primo thread la mia borsa di emergenza ho seguito i numerosi consigli che mi sono stati dati, sia dagli istruttori/operatori sanitari della P.A. dove faccio servizio, sia da voi forumisti ed ho cambiato radicalmente l'organizzazione del kit.

la borsa che ho usato è questa: https://www.amazon.it/Gima-27163

WhatsApp Image 2019-02-11 at 18.27.18.jpeg

iniziamo!

nella tasca esterna, tengo 5 compresse di garza sterile 10x10, pronte all'uso.


aprendola, troviamo una suddivisione degli spazi molto ben riuscita.

WhatsApp Image 2019-02-11 at 18.32.26.jpeg

partendo dall'alto, all'interno della tasca troviamo alcuni farmaci (che sono strettamente per uso personale, non sono abilitato alla somministrazione, ovviamente)
Plasil (metoclopramide) 10mg/2ml, soluzione per uso intramuscolare.
Trimeton (clorfenamina maleato) 10mg/1ml, soluzione per uso intramuscolare
Bentelan (betametasone) 0.5mg, compresse orosolubili
aspirina (ASA) 500mg, compresse
Tachipirina (paracetamolo) 1000mg, cpr.
Brufen (ibuprofene) 600mg, cpr.
inoltre, sempre dentro la tasca, troviamo un kit di medicazione sterile.
proseguendo verso il basso abbiamo un paio di forbici di emergenza, guanti in vinile (4paia), un laccio emostatico (solo per emostasi, non per incannulamento vena), e degli steryl-strip.
nella tasca blu, troviamo:
NaCL 0,9% per irrorazione
H202, 250ml per disinfezione.
Betadine, 200ml, per disinfezione
4x benda di garza orlata, 5mt x 10cm
5x compresse di garza sterile, 10x10, in TNT
2x bende oculari in tessuto assorbente.
2x rocchetti di nastro-cerotto
1x set di cerotti di varie misure.
nella pouch tattica beige troviamo qualche presidio.
un laccio emostatico
una "penna" per lenire le punture di insetti.
1x "pinzetta" di metallo, come da consiglio di @znnglc
1x telo sterile, con buco.

procedendo verso il basso, possiamo trovare:
un glucometro, con 25 strisce reattive e 25 pungidito.
uno sfigmo manuale, con fonendo.
un termometro timpanico.
coperta isotermica.


questo è il contenuto della mia borsa di emergenza, che, ripeto, non è un first-aid kit da escursionismo/bushcraft, ma un ""trauma-kit"" che come collocazione ha il retro della mia ape 50.

consigli e critiche sono ben accetti, grazie per la lettura, buonaserata a tutti:):)
 

aspetto anche la foto dell'ape e relativa spiegazione :)

comunque direi niente male, partendo dal presupposto che tu hai competenze non comuni e che non tutti saprebbero usare questo materiale correttamente :)
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto