la mia lista dei desideri

L' importante per il turista che viene da fuori è di non farsi abbagliare dall' aspetto innocuo ed idilliaco di certe cittadine di provincia, perché quello che al turista sembra un paradiso per i giovani locali è una insopportabile gabbia di noia e mancanza di prospettive.
Però credo che sia più facile fare brutti incontri nelle ore serali vicino a bar o punti di ritrovo che non la mattina tra gli alpeggi in quota... non è che il delinquente si alza preso la mattina per andare in montagna...

...non che escluda a priori situazioni da "un tranquillo week end di paura" ma ricordiamo che la tragedia delle ragazze sul monte Morrone per fortuna è stata un caso unico sull' appennino in tanti decenni e nulla ha a che fare con bande di giovani smidollati che sicuramente è più facile se ne stiano su un cavalcavia a tirar sassi che a battere le montagne in cerca di vittime isolate...
confermo.

certo che se si fosse speso qualcosa di piu' per evitare lo spopolamento di montagna e campagna, e l'urbanizzazione a tutti i costi, sarebbe stato meglio. idem se si fossero portati i servizi e fatto politiche per aiutare la ruralita', come e' ad es in francia
 
Ultima modifica:
spettacolo!!! grazie :)

aggiungo anche sal galgano, e un equivalente in galles

San Galgano non mi è piaciuto un granché :ka: ma se vai in quella direzione ci sono millemila posti che valgono ben più dell'abbazia. Per approssimazione, tutta la provincia di Siena :p attorno a S. Galgano, se ci vai, a tiro di macchina puoi andare a Monticiano, a Chiusdino e a Ciciano, dove d'estate fanno la famosissima sagra della ciaccia coi ciccioli di Ciciano, e se lo tengono ancora, il torneo di palla eh! L'abbazia è più un luogo da Roberto Giacobbo :p
 
In passato ho cantato i Carmina Burana a San Galgano.... fu una serata molto particolare, ricca d'atmosfera... Credo non la dimenticherò mai..

Di certo m'è rimasta l'impressione che sia più un luogo della mente profonda e dell'animo che un posto che possa essere visitato come fosse un monumento, un luogo reale.
 
Il giornalista Paolo Attivissimo ha detto che le strade degli Stati Uniti sono piuttosto scadenti, per essere un Paese così moderno.

Vai a sapere dove si decide di risparmiare, a volte...
 
Il giornalista Paolo Attivissimo ha detto che le strade degli Stati Uniti sono piuttosto scadenti, per essere un Paese così moderno.

Vai a sapere dove si decide di risparmiare, a volte...

solo quelle? ospedali, assistenza sociale, infrastrutture energetiche in alcune aree...

all'epoca, quando andavo a pescare nel vicentino e spesso incrociavo militari usa, in parecchi non erano felici di tornare "at home". e diro' di piu', alcuni odiavano l'italia e non vedevano l'ora di tornare in germania o uk, altri invece l'esatto contrario.
--- ---

In passato ho cantato i Carmina Burana a San Galgano.... fu una serata molto particolare, ricca d'atmosfera... Credo non la dimenticherò mai..

Di certo m'è rimasta l'impressione che sia più un luogo della mente profonda e dell'animo che un posto che possa essere visitato come fosse un monumento, un luogo reale.

a me piacciono i luoghi dell'anima.

vedere il cavallo di uffington al tramonto e' una cosa che rifarei immediatamente.
 
Progetti utopistici:

- Patagonia (argentina e cilena)
- Deserto di Atacama
- Islanda

Progetti a medio termine:

- Girare a dovere Parco Nazionale d'Abruzzo, Majella e Laga
- Mercantour e Verdon (ci sono già stato ma vorrei tornare)
- Gole dell'Ardeche
- Pirenei
- Gran Paradiso
- Via degli Dei
- Via dei Lupi o Via dei Briganti

Progetti a breve termine:

- Esplorare per bene i Simbruini (compreso il Coleman)
- Esplorare i Lucretili
- Giri sugli Aurunci
- Valle del Treja
 
sarei curioso di vedere qualche isola minore della laguna veneta o del polesine anche, e magari di stare li la notte :)

altra cosa che vorrei vedere, possibilmente come visita guidata: poveglia.
 
Luoghi dove non sono mai andato:

- il Pollino
- i monti della Laga (conosco solo il Gorzano)
- l' Etna
- Ponza e le altre isole di quell arcipelago
- la Majella (monte Amaro)
- la piana di Castelluccio in occasione delle fioriture


luoghi dove vorrei tornare, anche più di una volta:

- il sentiero degli Dei sulla costiera amalfitana
- i monti Sibillini
- la discesa a mare dal monte Conero alla spiagga "delle due sorelle"
- la Alpi Apuane... in un giorno senza nebbia!

luoghi dove non mi stanco di tornare:

- il parco d' Abruzzo (PNALM)
- dovunque vi sia una fioritura abbondante o speciale oppure un corso d' acqua che mormora o forma delle cascatelle...
- forre della Tuscia meridionale con tracce della civiltà etrusca
- la salita al Circeo, sovrastante pareti strapiombanti sul mare
...

Il Circeo è una delle mie escursioni preferite. Lo avrò scalato più di 50 volte e non mi stanco mai.
Le isole pontine sono strepitose: io sono innamorato di Ventotene che conserva il fascino dell'isola mediterranea rurale differentemente da Ponza data in pasto al turismo di massa. Mi manca solo Zannone da visitare e dovrebbe essere la più bella in assoluto.

Mi hai ricordato che sono anni che voglio andare sull'Etna.
 
Ultima modifica:
Corso di Orientamento
Alto Basso