Escursione La mia prima escursione: Sentiero degli Dei (da Bomerano a Positano)

Dati

Data: 3 ottobre 2010
Regione e provincia: Campania (Napoli, Salerno)
Località di partenza: Bomerano, frazione di Agerola (NA)
Località di arrivo: Positano (SA)
Tempo di percorrenza: 3 ore circa
Chilometri: 8 km circa
Grado di difficoltà: T/E
Periodo consigliato: tutto l'anno
Segnaletica: Cai
Quota massima: 630 m


Descrizione

Sentiero bellissimo, sembra davvero di essere sospesi tra il cielo e il mare. Merita del tutto il nome che porta :D Ben segnalato, bassi dislivelli di percorrenza, si parte da una quota di circa 630 m e si arriva al livello del mare. Il tratto più faticoso è quello da Nocelle a Positano, circa 1700 scalini in discesa, stanotte li ho anche sognati, sono stati un incubo...dopo i primi 100 ho letteralmente iniziato a scenderli correndo, anche perchè la loro inclinazione non consentiva di fermarsi per riposarsi (c'erano comunque delle panche ogni 300-400 scalini)


Le mie impressioni e i miei errori da principiante

Il sentiero è pressochè l'ideale per un principiante, anche se mi avevano sconsigliato di avventurarmi da solo siccome c'è rischio di vertigini, dato i tratti esposti e i numerosi dirupi.
Ho commesso vari errori dovuti al fatto che si trattava della mia prima escursione e soprattutto dovuti alla mia cronica leggerezza con cui affronto le cose:
1) sono andato da solo
2) senza mappa e senza essermi nemmeno guardato il percorso su internet (ho pensato: tanto me la cavo da solo, al massimo seguo le indicazioni :()
3) nello zaino avevo una bottiglia d'acqua da 2 litri e un pacco con una quindicina di confezioni di salatini --> roba da fare il morto di fame
4) sono partito con l'auto alle 11 del mattino e arrivato sul posto alle 13, dunque ho svolto l'escursione nelle ore più calde e non ho considerato le difficoltà e i tempi per il ritorno all'auto (come dopo vi spiegherò...)
5) convinto che in montagna faccese freddo sono sceso con una tuta invernale, e sotto avevo una maglia di cotone a manica lunga --> ho sofferto il caldo come un cane

Cmq...lascio l'auto a Bomerano, vicino la piazzetta e udite udite...su strisce bianche, in una zona come la costiera amalfitana dove ovunque per parcheggiare si paga da 1 a 3 euro l'ora (in posti come Amalfi e Positano anche di più).

Parto per il raccordo al sentiero, che inizia vicino la piazzetta del paese, raggiunto il sentiero proseguo per circa 1 ora, poi ad un bivio senza indicazioni prendo il sentiero a sinistra, in discesa e molto difficoltoso, che passa per una chiesetta molto amena di cui vi riporterò una foto; non riuscivo più a trovare in sentiero per andare verso Positano, vedevo che proseguendo per quello che avevo imboccato stavo scendendo verso Praiano, così torno indietro e non vi dico la faticaccia, una pendenza quasi da arrampicata, con il sole cocente in testa e il timore di essermi perso stavo davvero per farmi venire un collasso, il cuore che batteva a mille, il fiato e le gambe che venivano meno dallo sforzo e gli occhi che ormai vedevano doppio ogni pietra su cui poggiavo il piede! Un brutto quarto d'ora, anzi una brutta mezz'ora...(stamattina ho scoperto che il sentiero a sinistra che avevo preso era il raccordo per Praiano, e che non ci sarebbe stato verso dunque di arrivare a Positano...)

Mi rimetto in viaggio per Positano, da qui scatto solo una o due foto, perchè ormai la fatica mi aveva fatto a pezzi; ma non è finita qui, arrivato finalmente a Nocelle mi aspettano ancora 1700 scalini in discesa...gli scalini terminano sulla statale in prossimità di Arienzo, si prosegue per circa 1-1,5 km e si arriva a Positano.

Lì sono sceso sulla spiaggia e giusto il tempo di levarmi tuta e scarpe mi sono lanciato in acqua (con i boxer aderenti): è stato il bagno più bello che abbia mai fatto, considerando la fatica che avevo sulle gambe, condito da urli animaleschi della gente che ha esultato in occasione dei 2 goal del napoli contro la roma :D

Con i boxer ancora bagnati decido che è ora di vedere come fare per tornare all'auto, il tabaccaio mi dice di prendere il pullman per Amalfi, e poi da lì quello per Agerola;

vado a vedere gli orari e sorpresa!!!

Il pullman passa alle 18, il suo arrivo ad Amalfi è previsto alle 18,45, l'ultimo pullman da Amalfi ad Agerola (dove ho l'auto) parte alle 19!!!

Dato il pesante ritardo con cui passano i pullman nella mia città ho pensato subito al peggio, cioè che una volta arrivato ad Amalfi dovessi passarmi la notte su qualche panchina al freddo e senza un euro...!!!

Così prendo in considerazione l'ipotesi di rifarmi gli 8 km in salita del sentiero (anche se le mie gambe piangevano al solo pensiero), e meno male che non l'ho fatto!!!

Circa un'ora dopo si è fatto già buio, e mi sarei ritrovato in condizioni di scarsissima visibilità in un sentiero pieno di punti esposti e di dirupi...:(

Fortunatamente i pullman passano in orario e dopo circa 2 ore di viaggio riesco ad arrivare all'auto, dove mi aspettano altre 2 ore di viaggio per arrivare a casa...

Finalmente, alle 10 di sera, arrivo a casa e penso: c...o! giornata indimenticabile ma che non ripeterò mai più!!! (allo stesso modo :D)

Eccovi qualche foto:
 

Allegati

  • img_0166.jpg
    img_0166.jpg
    62,6 KB · Visite: 5.952
  • img_0163.jpg
    img_0163.jpg
    57,3 KB · Visite: 5.492
  • img_0161.jpg
    img_0161.jpg
    41,7 KB · Visite: 5.852
  • img_0160.jpg
    img_0160.jpg
    48,4 KB · Visite: 5.938
  • img_0159.jpg
    img_0159.jpg
    38,7 KB · Visite: 4.994
  • img_0157.jpg
    img_0157.jpg
    50,5 KB · Visite: 5.348
  • img_0156.jpg
    img_0156.jpg
    61,4 KB · Visite: 5.063
  • img_0155.jpg
    img_0155.jpg
    34 KB · Visite: 5.553
Ultima modifica di un moderatore:
S

sun75

Guest
Belle foto e bei posti!:D

Perche' "non vuoi ripeterla mai piu'"? gli errori servono per imparare...e la prossima volta, meglio organizzata, sara' ancora piu' bella!:cool::D
 
gli errori servono per imparare...e la prossima volta, meglio organizzata, sara' ancora piu' bella!:cool::D
giusto ;) infarri ho ora corretto la mia frase...

l'anno prossimo in primaverà ci tornerò sicuramente...:D
 
Ultima modifica:
Cmq...lascio l'auto a Bomerano, vicino la piazzetta e udite udite...su strisce bianche, in una zona come la costiera amalfitana dove ovunque per parcheggiare si paga da 1 a 3 euro l'ora (in posti come Amalfi e Positano anche di più).
D'estate, quando il parcheggio in piazza non si trova, vai più giù, c'è la traversa che porta al campetto dove allestiscono un enorme parcheggio gratuito e anche da lì c'è una stradina che ti porta all'inizio del sentiero degli dei.
ad un bivio senza indicazioni prendo il sentiero a sinistra, in discesa e molto difficoltoso, che passa per una chiesetta molto amena di cui vi riporterò una foto
si, è il convento di Santa Maria a Castro, sopra Praiano, d'estate, nelle notti di luna piena, si tengono concerti sul sagrato; puoi immaginare quanto sia suggestivo (e terrificante :p) raggiungerlo di notte sotto la luna con la musica che si diffonde nell'aria.
Lì sono sceso sulla spiaggia e giusto il tempo di levarmi tuta e scarpe mi sono lanciato in acqua (con i boxer aderenti)
come cantava il poeta Tony Tammaro: "... ci jettamm' a mmar e ci facimm' 'o bagn', e senza scuorn' annanz' a tutt' quant'... nun tenimm' 'o costum'? c' 'o facimm' cà mutand'!!!" :D
Il pullman passa alle 18, il suo arrivo ad Amalfi è previsto alle 18,45, l'ultimo pullman da Amalfi ad Agerola (dove ho l'auto) parte alle 19!!! Dato il pesante ritardo con cui passano i pullman nella mia città ho pensato subito al peggio, cioè che una volta arrivato ad Amalfi dovessi passarmi la notte su qualche panchina al freddo e senza un euro...!!!
tranquillo, gli orari sono studiati proprio per le coincidenze, il quarto d'ora serve per sicurezza, se c'è ritardo l'atro autobus aspetta (nei limiti del ragionevole). E poi ricorda che sei nel versante salernitano della penisola sorrentina :p:p:p
non me ne vogliano i fratelli napoletani per la frecciatina :abbraccio:
 
si, è il convento di Santa Maria a Castro, sopra Praiano, d'estate, nelle notti di luna piena, si tengono concerti sul sagrato; puoi immaginare quanto sia suggestivo (e terrificante :p) raggiungerlo di notte sotto la luna con la musica che si diffonde nell'aria.
immagino come debba essere bello di notte :)

toglimi una curiosità: da questo link Sentiero degli Dei vedo che in prossimità di colle serra si può proseguire sia per il sentiero alto che per quello basso; ora guardando il profilo altimetrico mi sono chiesto: quando per sbaglio ho imboccato il sentiero per s.domenico...ero già sul sentiero basso?
A dire la verità non mi sono accorto del precedente bivio tra sentiero basso e alto...

Altra domanda: la prossima volta vorrei evitare come la peste di farmi i 1700 scalini verso Positano, c'è qualche bus che fa la tratta Nocelle-Positano? E dove si prende questo bus, bisogna salire verso il 'centro' di Nocelle?
 
Ultima modifica:
M

millamilla

Guest
A parte qualche disavventura, hai fatto un trek davvero bellissimo... Adoro quei posti...
 
dunque, il punto esatto del bivio san domenico-positano ce l'ho in un file gpx a casa, stasera quando torno te lo mostro su google earth. l'autobus per Positano da Nocelle è quello delle autolinee Flavio Gioia (non vale l'unico costiera, devi fare un altro biglietto a bordo) le fermate sono quelle giallo/arancioni, di preciso, però, non so dove sono ubicate a Nocelle.
 
M

millamilla

Guest
grazie millamilla, spero di averti fatto venire la voglia di tornarci cmq...8 km senza incontrare nemmeno un cagnaccio...

...Chissà... In tutti i posti che voglio ancora vedere magari ci sarà anche questo...
E lascia stare il termine "cagnacci", basta amarli gli animali... Ti risponderanno "a tono", fidati...
 
S

sun75

Guest
l'autobus per Positano da Nocelle è quello delle autolinee Flavio Gioia (non vale l'unico costiera, devi fare un altro biglietto a bordo) le fermate sono quelle giallo/arancioni, di preciso, però, non so dove sono ubicate a Nocelle.

Grazie delle preziose informazioni....le aggiungo al mio archivio "bus+mezzi" nazionale!:cool: :)

Ho giusto un libro che parla di un trek di 6gg per l'intera Costiera Amalfitana...:)
 
dunque, il punto esatto del bivio san domenico-positano ce l'ho in un file gpx a casa, stasera quando torno te lo mostro su google earth. l'autobus per Positano da Nocelle è quello delle autolinee Flavio Gioia (non vale l'unico costiera, devi fare un altro biglietto a bordo) le fermate sono quelle giallo/arancioni, di preciso, però, non so dove sono ubicate a Nocelle.

grazie :)

te l'ho chiesto perchè a Positano ho visto passare l'autobus 'Positano-Montepertuso-Nocelle', ma non sapevo nè che tipo di bus fosse nè dove si prendesse

grazie davvero ;)
 
per completezza ricordo che invece le tratte fra i principali centri della costiera maiori-amalfi-praiano-positano-sorrento sono realizzate dalla sita.
Per i residenti in Campania valgono le normali regole del biglietto "unico Campania", per i non residenti credo che bisogna comprare "l'unico costiera", almeno nel periodo estivo è così.
 
ho ricevuto adesso la carta Cai dei Monti Lattari (prima che mi avventurassi no, vero?:D), sono rimasto un po' deluso a dire la verità:
primo perchè è 1:30000 e quindi alquanto meno dettagliata delle tavolette 1:25000, oltre ad essere molto complicata per la lettura delle isoipse, dei punti quotati e per il tracciamento del profilo altimetrico;
secondo perchè riporta solo i sentieri del Cai, ciò significa che ad esempio quella deviazione per san domenico che mi ha fatto svenare dalla fatica per rimettermi sul sentiero degli dei non viene proprio riportata :ka: (leggasi: anche avendo la mappa avrei dovuto usare il gps o la bussola per evitare quella sfacchinata...)
terzo perchè non riporta nè il reticolato geografico nè quello chilometrico (quello geografico bisognerebbe costruirselo a matita partendo dalle coordinate segnate agli angoli della carta)

Conclusione: invece di 10 euro avrei preferito spenderne 20 ma avere qualcosa di più usabile e dettagliato, magari anche dividendo il tutto su due carte separate
 
Ultima modifica:
Bellissimi posti. Deve essere davvero bello vedere il panorama da lì. Dai che la prossima volta andrà meglio ;)


5) convinto che in montagna faccese freddo sono sceso con una tuta invernale, e sotto avevo una maglia di cotone a manica lunga --> ho sofferto il caldo come un cane

:eek: Cacchio ma eri al mare e per giunta a meno di 700m! :D
Però ti invidio il bagno :(
 
Conclusione: invece di 10 euro avrei preferito spenderne 20 ma avere qualcosa di più usabile e dettagliato, magari anche dividendo il tutto su due carte separate

Però se mi avessi ascoltato e ti fossi recato a corbara (sede del parco regionale dei monti lattari) avresti avuto la cartina georeferenziata scala 1:25000 del zona di amalfi e sorrento con opuscolo illustrativo e spiegazione dei sentieri, tutto alla modica cifra di 0 euro!!!



 
:eek: Cacchio ma eri al mare e per giunta a meno di 700m! :D
Però ti invidio il bagno :(

bagno stupendo...acqua fredda e tonificante dopo la faticaccia

e soprattutto belle tedesche e inglesi :D

Però se mi avessi ascoltato e ti fossi recato a corbara (sede del parco regionale dei monti lattari) avresti avuto la cartina georeferenziata scala 1:25000 del zona di amalfi e sorrento con opuscolo illustrativo e spiegazione dei sentieri, tutto alla modica cifra di 0 euro!!!

ho sbagliato, ma non l'ho fatto di proposito a non darti retta, è che ho preferito farmi mandare la carta a casa
ora provvederò a prendere quelle a corbara non appena tornerò nella zona...;)
 
bellissima escursione. le foto d'altronde parlano da sole, non c'è bisogno di ulteriori commenti. nella programmazione dell'escursione sono stati fatti diversi errori (abbigliamento di partenza, orario di partenza, quantità/qualità del cibo portato appresso, improvvisazione generica) che pero' debbono costituire per qualsiasi escursionista alle prime armi il bagaglio di esperienza necessario ed indispensabile per non ripeterle e sentirsi sempre piu' a proprio agio con la montagna.
Auguri !
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso