Escursione la mia prima notte sotto al tarp

#1
Parchi dell'Emilia-Romagna
Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna
ciao a tutti . spero di scrivere nel posto giusto ...
volevo raccontarvi questa mia prima esperienza di notte passata sotto al tarp .
già da tempo ho questo obiettivo , dormire nel bosco , ma non avendolo mai fatto ho sempre avuto quella stupida "paura dell'ignoto" ; poi parlando con amici anche loro completamente acerbi in questo campo ...mi hanno fatto venire ancora più incertezze .
finalmente mi decido , approfitto del fatto che sabato pm sono stato a fare una visita guidata ad i cunicoli della diga di Ridracoli (deludente) , poi una volta terminata ci siamo messi a cercare un posto adatto per un eventuale bivacco , ancora indecisi , nel caso contrario avremmo cucinato qualcosa nei camini pubblici che ogni tanto si trovano in giro nei parchi ...poi ritirata con la coda fra le gambe .
invece no. troviamo un bel posticino ,già lo conoscevo un pò , è lungo la stradina che da Ridracoli porta verso poggio la lastra ecc... già li c'è una casa in stato di quasi abbandono ma comunque in buono stato , ovviamente chiusa .sulla porta c'è un cartello con su scritto qualcosa tipo : trek byke Lugo . boooo .
decidiamo di accamparci li ,volendo c'era anche il camino ......
monto il tarp (che mi si son strappate le cuciture ) ,un'altro tarp più piccolo sotto come fondo e l'accampamento era perfetto . ora tocca a cucinare la salsiccia ....accendo una di quelle grigliette usa e getta che avevo in cantina da qualche anno . fa fatica ad accendersi e dopo poco si spegne .... PANICOOOOOO
ok , allora è il momento di mettere in pratica tutti i video che ho guardato in questi ultimi anni ....
prepariamo un buon giro di pietre .... taglio un po leggenti di varie misure , preparo l'esca che da qualche mese aspettava la scintilla giusta e provo con l'acciarino ..... certo che qualche minuto mi è servito ma ... l'esca ha funzionato da dioooo . e fuoco fu . cucinato e cenato seduto su un sassone mentre spesso dovevo andare a tagliare altra legna ma .... una pace come quella mi mancava proprio ...
poi , dopo esserci goduti a pieno il buio e il silenzio , abbiamo lasciato morire il fuoco e ci siamo infilati nei sacchi a pelo . son stato veramente bene , pace , silenzio , buio e pancia piena son le cose che preferisco .
ho dormito benissimo sul mio materassino gonfiato ad aria , verso le 2 ho cominciato ad avere un po freddino , il sacco a pelo avrà 25 anni ed era super economico già allora , quindi ci sta .
ma ho comunque dormito benone . un po meno la mia compagna che aveva solo 2 materassini di schiuma (quelli che si arrotolano) ed era praticamente per terra ...... col mio gonfio ad aria non si trovava perché non essendo in piano perfetto scivolava ... hahaha
spero di ripetere questa esperienza prima possibile ....
 

#6
certo Henri , sono pronto anche con l'amaca , ma una notte intera ancora nn l'ho fatta .... chissà
per il wk scorso abbiamo preferito un rifugio basso perché si conserva di più il calore , essendo in 2 poi ....

domanda :
ma il materassino ad aria lo si riesce usare anche nell'amaca ?
 
#7
ciao a tutti . spero di scrivere nel posto giusto ...
volevo raccontarvi questa mia prima esperienza di notte passata sotto al tarp .
già da tempo ho questo obiettivo , dormire nel bosco , ma non avendolo mai fatto ho sempre avuto quella stupida "paura dell'ignoto" ; poi parlando con amici anche loro completamente acerbi in questo campo ...mi hanno fatto venire ancora più incertezze .
finalmente mi decido , approfitto del fatto che sabato pm sono stato a fare una visita guidata ad i cunicoli della diga di Ridracoli (deludente) , poi una volta terminata ci siamo messi a cercare un posto adatto per un eventuale bivacco , ancora indecisi , nel caso contrario avremmo cucinato qualcosa nei camini pubblici che ogni tanto si trovano in giro nei parchi ...poi ritirata con la coda fra le gambe .
invece no. troviamo un bel posticino ,già lo conoscevo un pò , è lungo la stradina che da Ridracoli porta verso poggio la lastra ecc... già li c'è una casa in stato di quasi abbandono ma comunque in buono stato , ovviamente chiusa .sulla porta c'è un cartello con su scritto qualcosa tipo : trek byke Lugo . boooo .
decidiamo di accamparci li ,volendo c'era anche il camino ......
monto il tarp (che mi si son strappate le cuciture ) ,un'altro tarp più piccolo sotto come fondo e l'accampamento era perfetto . ora tocca a cucinare la salsiccia ....accendo una di quelle grigliette usa e getta che avevo in cantina da qualche anno . fa fatica ad accendersi e dopo poco si spegne .... PANICOOOOOO
ok , allora è il momento di mettere in pratica tutti i video che ho guardato in questi ultimi anni ....
prepariamo un buon giro di pietre .... taglio un po leggenti di varie misure , preparo l'esca che da qualche mese aspettava la scintilla giusta e provo con l'acciarino ..... certo che qualche minuto mi è servito ma ... l'esca ha funzionato da dioooo . e fuoco fu . cucinato e cenato seduto su un sassone mentre spesso dovevo andare a tagliare altra legna ma .... una pace come quella mi mancava proprio ...
poi , dopo esserci goduti a pieno il buio e il silenzio , abbiamo lasciato morire il fuoco e ci siamo infilati nei sacchi a pelo . son stato veramente bene , pace , silenzio , buio e pancia piena son le cose che preferisco .
ho dormito benissimo sul mio materassino gonfiato ad aria , verso le 2 ho cominciato ad avere un po freddino , il sacco a pelo avrà 25 anni ed era super economico già allora , quindi ci sta .
ma ho comunque dormito benone . un po meno la mia compagna che aveva solo 2 materassini di schiuma (quelli che si arrotolano) ed era praticamente per terra ...... col mio gonfio ad aria non si trovava perché non essendo in piano perfetto scivolava ... hahaha
spero di ripetere questa esperienza prima possibile ....
 

Allegati

#8
certo Henri , sono pronto anche con l'amaca , ma una notte intera ancora nn l'ho fatta .... chissà
per il wk scorso abbiamo preferito un rifugio basso perché si conserva di più il calore , essendo in 2 poi ....

domanda :
ma il materassino ad aria lo si riesce usare anche nell'amaca ?
Non ho mai provato a mettere un gonfiabile nell'amaca, io utilizzo un'aletta parasole, nata per il parabrezza di un furgone, alluminata e con le bolle d'aria.

In amaca, il materassino, deve tenere la schiena isolata dall'aria sottostante, non serve che sia morbido, o imbottito, la comodità la da l'amaca stessa.

Comunque, concordo con te che in caso di temperature basse, il tarp a terra è più caldo, il mio limite per l'amaca sono i 5-6 gradi, se penso di scendere sotto, mi attrezzo con rifugio e fuocherello.
 
#9
certo Henri , sono pronto anche con l'amaca , ma una notte intera ancora nn l'ho fatta .... chissà
per il wk scorso abbiamo preferito un rifugio basso perché si conserva di più il calore , essendo in 2 poi ....

domanda :
ma il materassino ad aria lo si riesce usare anche nell'amaca ?
Si volendo si può, io però tra i due -gonfiabile e cfc- preferisco sempre il secondo, oltretutto potresti anche sagomarlo. Esistono comunque, per la cronaca, materassini gonfiabili specifici per le amache
 
#10
Complimenti per l'avventura !

Io ho sempre dormito in amaca e mai per terra sotto al tarp :D, non ho mai avuto problemi di freddo anche con temperature sotto lo zero e con neve.
Spero di fare una cosa simile nei prossimi giorni ;)
 
#13
sono felice che vi sia piaciuto questo mio racconto e che abbia dato fiducia e coraggio a chi ancora non ha sfogato questo istinto ,
..... ma nel frattempo io sto continuando a "prepararmi" , non vedo l'ora di provare queste cosine segrete .....;)
 

Discussioni simili

Alto