Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

la sportiva trango

Io e mia moglie abbiamo rinnovato gli scarponi proprio con due paia di Trango EVO gtx.......
Abbiamo deciso per questo modello perchè dalle mie ricerche risultano gli scarponi da montagna più leggeri in commercio. Ad onor del vero anche La Scarpa produce un modello molto simile, mi pare si chiami Triolet.
Sono scarponi da alpinismo in goretex adatti a pietraie, ferrate e semplici arrampicate.
Non adatti alle alte quote e ai ghiacciai. Possono essere usati anche in inverno con le ciaspole per escursioni non troppo impegnative
Leggerissimi e con una calzata particolarmente stretta. Ciò li rende precisi nell'arrampicata ma forse non adatti a tutti i piedi.
Mi moglie ci si trova benissimo. Io a dire il vero li ho usati poco visto che oramai d'estate vado quasi esclusivamente con le scarpe basse.
Il mio consiglio è di provarli attentamente in negozio e in caso di dubbio provare altri modelli e altre marche (vedi scarpa).
Ciao.
P.S. pare sia una scarpa usatissima delle guide alpine.
 
Trango Ice Exstreme, presi usati dalla baya.
Di km ne ha già fatti tanti,...ma sembrerebbero pronti a farsi di nuovo il giro del mondo.
Ma confermo la calzata e la pianta molto strette, vanno provati attentamente.
Hanno una rigidità della Vibran spettacolare,...un pò troppo spettacolare per il trek,...sono sicuramente scarponi molto ben fatti ma non credo siano adatti ad un uso...turistico, direi molto molto tecnico.
Deve servirti una scarpa di questo tipo per prenderla, se fai solo trek su sentieri non rocciosi, non credo sia adatta.
Evidentemente, prenderli usati, in rete, vuol dire non poterli provare e per la verità, li userò solamente per ciaspole, neve, roccia. Sono un 43 e il mio piede esige 43,5 (81/2), sono molto stretti e feriscono il piede facilmente nel tallone e la punta del piede sta strettina, diciamo che non si assestano facilmente anzi,...è il piede che prende la forma della calzatura.
Se non avessi speso solo 60€, ma 260,...mi sarei pentito amaramente.
Per il rsto, torno a dire che è una scarpa molto tecnica e professionale.
 

Allegati

Trango Ice Exstreme, presi usati dalla baya.
Di km ne ha già fatti tanti,...ma sembrerebbero pronti a farsi di nuovo il giro del mondo.
Ma confermo la calzata e la pianta molto strette, vanno provati attentamente.
Hanno una rigidità della Vibran spettacolare,...un pò troppo spettacolare per il trek,...sono sicuramente scarponi molto ben fatti ma non credo siano adatti ad un uso...turistico, direi molto molto tecnico.
Deve servirti una scarpa di questo tipo per prenderla, se fai solo trek su sentieri non rocciosi, non credo sia adatta.
Evidentemente, prenderli usati, in rete, vuol dire non poterli provare e per la verità, li userò solamente per ciaspole, neve, roccia. Sono un 43 e il mio piede esige 43,5 (81/2), sono molto stretti e feriscono il piede facilmente nel tallone e la punta del piede sta strettina, diciamo che non si assestano facilmente anzi,...è il piede che prende la forma della calzatura.
Se non avessi speso solo 60€, ma 260,...mi sarei pentito amaramente.
Per il rsto, torno a dire che è una scarpa molto tecnica e professionale.
Belin, mi sembrava di aver detto qualcosa in proposito..........
Io che uso il 42 e mezzo li ho presi 43......
 
Questo s'era capito
Forse né io nè Squob ci siamo spiegati.
Senza un prodotto davanti (per chi come me non ce l'ha) l'unico modo per darti un opinione o consiglio, è quello di reperire info da internet.
Se vado nel sito di La Sportiva, trovo 2 versioni: Trango Extreme Evo L e la Trango S Evo.
In breve..tra di loro sono diversi ma non proprio tanto, condividono la spessa impostazione. L stà per Light infatti pesa 400 grammi meno del S che però è più adatto alle alte quote, ghiaccio e ramponabile

E poi hai individuato qualche caratteristica particolare che ti ha attratto o è una questione estetica?

La punta e pianta stretti servono per avere maggiore precisione nei passaggi di alpinismo, perché mantenendo il piede in una condizione ben aderente allo scarpone si ha più "sensibilità" e meno scivolamenti.
 
Ultima modifica:
trango evo, molto comodi, leggeri e versatili. li uso per lavoro, escursionismo, ferrate, nella neve, in estate.
ottimi
 
trovo 2 versioni: Trango Extreme Evo L e la Trango S Evo.
In breve..tra di loro sono diversi ma non proprio tanto, condividono la spessa impostazione. L stà per Light infatti pesa 400 grammi meno del S che però è più adatto alle alte quote, ghiaccio e ramponabile
emhhh.........veramente è l'esatto contrario........
Trango EVO S 1250gr.
Trango EXtreme L 1600gr.
 
Beh, un signor scarpone (La Sportiva è la marca preferita dagli alpinisti), ma come ti hanno già detto, non è indicato per il trekking leggero, più uno scarpone da ferrate e/o alpinismo di medio livello.
 
Ciao a tutti,
riesumo questo post.
Ho appena comprato questo scarpone:Tango Alp Gtx. La calzata sembra perfetta al mio piede, in negozio li ho tenuti ai piedi per più di mezz'ora, ma non li ho ancora provati sul campo.
Porto il 43 e ho preso una 44.
Mi interessa sapere qualche giudizio su questi scarponi (...e si sono strano: prima compro le cose e poi interessano i pareri).

Ciao

Mez:D
 
Io ho proprio il modello Trango Alp, mi ci trovo benissimo per ciaspolare e nelle salite e ferrate dolomitiche ma la suola è parecchio rigida, in caso di terreno "soffice" non mi sento di consigliarle
 
Grazie per le risposte.
In effetti la suola è rigida e ramponabile con il semiautomatici, ma questo dipende dal suo utilizzo.
X Ale, se hanno passato il collaudo e i test effettuati dal socio allora saranno sicuramente ottimi scarponi :D.
Visto che questo inverno ci hai fatto parecchie cose anche in quota, c' hai mai sentito freddo?

Un saluto
Mez:D
 

Discussioni simili



Alto Basso