Escursione Lago della Vacca da Malga Cadino della Banca

Parchi della Lombardia
Parco dell'Adamello
Dati

Data: 31 maggio 2017
Regione e provincia: Lombardia, Brescia
Località di partenza: Malga Cadino
Località di arrivo: Malga Cadino
Tempo di percorrenza: 6 ore e mezza, con lunghe soste fotografiche
Chilometri: 14
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: assolutamente nessuna
Periodo consigliato: visto il sentiero direi sempre, anche se con neve o ghiaccio meglio essere opportunamente attrezzati
Segnaletica: buona
Dislivello in salita: 560 metri circa
Dislivello in discesa: idem
Quota massima: 2.360 metri
Accesso stradale: da Brescia prendere per il lago d'Idro, risalire la sponda ovest e prendere per Bagolino, Passo Crocedomini, dopo la piana del Gaver continuare a salire fino alla località Malga Cadino a quota 1.800 metri, dove c'è un comodo parcheggio sulla sinistra
Traccia GPS:
https://www.avventurosamente.it/xf/pagine/mappa/?do=loadmarker&id=7923


Descrizione
Escursione che progettavo da tempo, per andare a fotografare il disgelo al Lago della Vacca, a 2.360 metri, fra montagne imponenti come il Cornone di Blumone (oltre 2.800 metri), Cima Galliner e Cima Terre Fredde (entrambe oltre i 2.500 metri), risalendo una vallata incantevole, costellata da piccoli laghetti.
Il Lago della Vacca, semi ghiacciato ed inondato dalla luce del sole, è un vero spettacolo che non si smetterebbe mai di fotografare.
Il sentiero è molto agevole e l'escursione è davvero alla portata di tutti coloro che amino camminare in montagna: la consiglio vivamente, non rimarrete delusi!
Racconto dettagliato ed ancora più foto sul mio blog: https://duepassiinnatura.blogspot.it/2017/05/
Qui un breve video che riassume la giornata:

31052017_LagoVacca_115.jpg 31052017_LagoVacca_124.jpg 31052017_LagoVacca_130.jpg 31052017_LagoVacca_139.jpg 31052017_LagoVacca_118.jpg 31052017_Lago_Vacca_17.jpg 31052017_Lago_Vacca_26.jpg 31052017_Lago_Vacca_30-Modifica.jpg 31052017_Lago_Vacca_42.jpg 31052017_Lago_Vacca_31.jpg 31052017_Lago_Vacca_65.jpg 31052017_Lago_Vacca_76.jpg 31052017_Lago_Vacca_99.jpg Lago della Vacca.png
 
Ultima modifica:
Si @alexmoscow73 questo posto, con il lago semi ghiacciato è qualcosa di davvero spettacolare: ci ho lasciato il cuore per tanti motivi.
A Magliano arrivo il 28/7: dammi almeno un giorno di ambientamento e poi quando vuoi e dove vuoi...:si:
 
Ciao!
Sono passati anni, ma chiedo a te/voi che siete stati in quelle zone...
Volendo arrivare al lago della vacca dalla zona sud, mi consigliate di partire dal rifugio Bazena (560m di dislivello e 16/17 chilometri di camminata andata e ritorno) o dalla Locanda Gaver (900m di dislivello e 12/13 chilometri di camminata)??
Grazie!
 
E' un'escursione a cui sono particolarmente affezionato e mi fa piacere che tu la abbia riportata in alto :)
Dal rifugio Bazena è una passeggiatona molto simile a quella che ho fatto io (di fatto il percorso è parallelo al mio, unendosi poi in alto, prima della famosa roccia che da il nome al lago) ed estremamente panoramica (io non smettevo più di fare foto, in ogni direzione).
Dalla Locanda Gaver il dislivello comincia a farsi sentire e - credo - sia anche molto meno panoramica, quindi io opterei per il Bazena.
Se non hai un motivo particolare per arrivare al Bazena puoi invece fare il mio stesso percorso e lasciare la macchina a Malga Cadino: la Corna Bianca è molto interessante (e volendo ci si può anche salire).
Fra 10/15 giorni con il lago in fase di disgelo sarà uno spettacolo (io ero andato il 31/5).
Ciao
 
E' un'escursione a cui sono particolarmente affezionato e mi fa piacere che tu la abbia riportata in alto :)
Dal rifugio Bazena è una passeggiatona molto simile a quella che ho fatto io (di fatto il percorso è parallelo al mio, unendosi poi in alto, prima della famosa roccia che da il nome al lago) ed estremamente panoramica (io non smettevo più di fare foto, in ogni direzione).
Dalla Locanda Gaver il dislivello comincia a farsi sentire e - credo - sia anche molto meno panoramica, quindi io opterei per il Bazena.
Se non hai un motivo particolare per arrivare al Bazena puoi invece fare il mio stesso percorso e lasciare la macchina a Malga Cadino: la Corna Bianca è molto interessante (e volendo ci si può anche salire).
Fra 10/15 giorni con il lago in fase di disgelo sarà uno spettacolo (io ero andato il 31/5).
Ciao
Grazie mille davvero! Allora opterò per il tuo stesso percorso... Mi fido del tuo consiglio! ☺ Solo un paio di cose, ho visto che ha nevicato ancora in questi giorni... Meglio portarsi i ramponi? Ci andrò fra una settimana circa... Ah, malga cadino a che quota è? Grazie ancora!
 
Vedrai che nn te ne pentirai: è un percorso davvero suggestivo e panoramico, specie se avrai un meteo favorevole.
Bhe, se hai i ramponi ti consiglio di portarli comunque, anche se nn credo ti serviranno.
Probabilmente la conosci già, ma per avere un’idea tieni d’occhio la webcam del Tita Secchi
Malga Cadino è a quota 1.800 m circa.
:si:
 
Vedrai che nn te ne pentirai: è un percorso davvero suggestivo e panoramico, specie se avrai un meteo favorevole.
Bhe, se hai i ramponi ti consiglio di portarli comunque, anche se nn credo ti serviranno.
Probabilmente la conosci già, ma per avere un’idea tieni d’occhio la webcam del Tita Secchi
Malga Cadino è a quota 1.800 m circa.
:si:
Si si, ho visto la webcam e... I ramponi li porto... In questi giorni ho visto temperature sotto lo zero e nevicate... Non si sa mai...
Ottimo, ancora grazie e... Ti girerò le foto!
 
@ipatton eccomi qui.
Ieri una gita spettacolare!! Unica nota, la chiusura della strada a "Siltar del Gaver" che ha fatto si che la tappa si facesse più lunga e alta (18km totali di camminata e dislivello di 950 metri in salita, 3 ore in salita e 2 in discesa di camminata), ma anche più affascinante e "tosta". :)
Ma ok, ho fatto tutto nei tempi previsti e che spettacolo!!
Sentieri mediamente ok, superati i 2000m erano coperti da una coltre di circa un metro di neve, ma fortunatamente era passato qualcuno prima di me e ho seguito quelle impronte. Sono "sceso" una sola volta con la neve fino al ginocchio! :D
Arrivato al lago c'era anche qualche altro escursionista. Nel momento più gremito saremo stati una quindicina... Non lontano dal lago c'era anche una tenda, fornelletti... :cool:
Riscendendo, superata la "fase" neve (comunque soffice e friabile. Non ho usato i ramponi) ho incontrato una marmotta e ben due vipere!! o_O La prima mi ha tagliato il sentiero a due passi da me, l'altra mi ha costeggiato parallelamente per qualche metro sull'erba...
... Che dire, avrei già voglia di tornarci!!
Ti/vi giro qualche foto. :)
 

Allegati

Ultima modifica:
@ipatton eccomi qui.
Ieri una gita spettacolare!! Unica nota, la chiusura della strada poco dopo "Gaver" che ha fatto si che la tappa si facesse più lunga e alta (18km totali di camminata e dislivello di 950 metri in salita -3 ore insalita e 2 in discesa-), ma anche più affascinante e "tosta". :)
Ma ok, ho fatto tutto nei tempi previsti e che spettacolo!!
Sentieri mediamente ok, superati i 2000m erano coperti da una coltre di circa un metro di neve, ma fortunatamente era passato qualcuno prima di me e ho seguito quelle impronte. Sono "sceso" una sola volta con la neve fino al ginocchio! :D
Arrivato al lago c'era anche qualche altro escursionista. Nel momento più gremito saremo stati una quindicina... Non lontano dal lago c'era anche una tenda, fornelletti... :cool:
Riscendendo, superata la "fase" neve (comunque soffice e friabile. Non ho usato i ramponi) ho incontrato una marmotta e ben due vipere!! o_O La prima mi ha tagliato il sentiero a due passi da me, l'altra mi ha costeggiato parallelamente per qualche metro sull'erba...
... Che dire, avrei già voglia di tornarci!!
Ti/vi giro qualche foto. :)
Bellissimo.
Grazie per aver condiviso.
 

Discussioni simili



Alto Basso