Nautica Lago di Novate Mezzola

#1
Dati

Data: luglio 2008
Regione e provincia: Lombardia (LC - SO)
Località di partenza: Colico
Località di arrivo: Novate Mozzola
Tempo di percorrenza: 4/5 ore
Chilometri: ?
Grado di difficoltà: medio
Descrizione delle difficoltà: al ritorno (pomeriggio) prenza di forte vento dalla foce del Mera fino a Colico e presneza di molti Wind e K-surf!!!
Periodo consigliato: tutto l'anno
Segnaletica: /
Dislivello in salita: /
Dislivello in discesa: /
Quota massima: /
Accesso stradale: ss36 superstrada Lecco-Colico (lungo lago di colico)

Descrizione
Secondo me un dei più bei itinerari del lago di Como da fare in kayak si trova nella parte estrema nord del lago!
Pertendo dalle spiaggette di colico si costeggia la riva in direzione nord fino a giungere sulla sponda comasca del lago (attenzione all'attravesamenteo della foce dell'adda dove si può incortrare un pò di corrente), dove si risale un pezzo di placido fiume (il Mera) fino a quando costeggiando i canneti si arriva al lago di Novate Mezzola: la costa più affascinante è sicuramente quella nord (sx) dove a parte qualche casette raggiungibile d a piedi o via acqua, la natura è ancora molta "selvaggia"! Alte pareti rocciose si tuffano a picco nel lago: proprio tra queste si trova una minuscola sipaggetta ghiaiosa dove alle sue spalle scende una spettacolare cascata: chi vuole può farsi una doccia rinfrescante! ;)
Proseguendo verso Nord si giunge poi a un ampia spiaggetta sabbiosa (ideale anche per un pernotto in tenda), mentre proseguendo verso sud est troviamo la foce del Mera, che può essere riaslito qualche km in un paesaggio selvaggio (ci si aspetterebbe di vedere un alligatore da un momento all'altro)!
Se si sceglie invece di presguire la circunavigazione del lago, la sponda sud risulta a mio parere meno bella, viste le molte case che si affacciano sulla costa! degno di nota per un pausa solo il lido all'inizio del paese!
Aggiungo qui il link del mio album con le relative foto: Avventurosamente.it - riboaction/i album: Lago Mezzola
 

Ultima modifica di un moderatore:
#2
non sei andato a vedere il tempietto di san fedelino? si trova a 5 minuti a piedi dal pontile che è sulla sponda corta opposta al passaggio tra il lago di novate e quello di como.. non so se mi sono spiegato.
 
#3
si, ma non ho fatto foto! ci puoi andare anche in canoa risalendo il primo pezzo di Mera (te lo trovi alla tua sx), ma spesso è difficoltoso sbarcare perchè il fondo è basso è paludoso... meglio fare il sentierino dalla spiaggetta a cui accennavi!
Ti andrebbe di integrare quest'itinerario con le tue foto e la tua descrizione? così potrà essere più completa per chi vorrà andarci leggendo qui!
 
#4
si certo..solo che le foto le ho sulla compatta a casa della mia ragazza e adesso mi sa che non andiamo la per un bel po'..comunque io sono partito dal lido di novate, il collegamento con il lago di como non l'ho fatto..

Giro del lago di Novate

Data: marzo 2011

Regione e provincia: Lombardia (a cavallo SO-CO)

Località di partenza e arrivo: Lido di Novate Mezzola

Tempo di percorrenza: 3/4 ore senza pausa per mangiare

Chilometri: a occhio direi una decina ma potrei sbagliarmi ance di molto..

Grado di difficoltà: ribo dice medio..io non saprei valutare..difficoltà non ne ho incontrate, al pomeriggio la breva si fa sentire.. non penso sia possibile sfruttarla come "propulsore" al ritorno ma state attenti perchè imbarcate un po' di acqua.

Accesso: sulla ss36 a Verceia seguire le indicazione per il lido/lago. circa 500m a piedi dal posteggio. 2 possibili accessi: dalla riva di fronte al lido ma è un po' difficoltoso a causa della "spiaggia" molto sassosa oppure nelle vicinanze, impossibile non notarlo, c'è un piccolo porto con uno scivolo per le barche, consiglio vivamente il secondo (noi ce ne siamo accorti solo per uscire).

Descrizione
Bellissimo itinerario (anche per princiapianti, era la nostra seconda uscita). La parte sinistra del lago è molto suggestiva, caratterizzata da ripidissime pareti rocciose, alberi a filo dell'acqua e una bellissima spiaggetta di ghiaia dove fare un picnic con annessa cascata, molto bella. Poche case, molto carine, accessibili solo in barca. In basso, dal passaggio con il lago di como all'angolo opposto è un canneto molto bello, ci abbiamo fatto un bel giro in mezzo ma occhio a non toccare il fondo.. a noi è successo. Comunque niente di grave essendo per lo più palta, non molti sassi. Possibili anzi sicuri avvistamenti delle più comuni specie di uccelli lacustri(cigni,svassi,anatre,folaghe, qualche gabbiano se non ricordo male, magari anche qualche airone se siete fortunati). A proposito, nel periodo in cui covano, i cigni sono piuttosto cattivi, mentre uno cova nascosto, il compagno pattuglia a circa 20m di distanza tutta la zona. Vi sconsiglio di avvicinarvi troppo se non volete dover scappare con un ritmo di 600 pagaiate al secondo. Come detto da riboaction la sponda destra non è niente di entusiasmante, non che sia brutta ma siccome la sponda opposta è molto bella, questa potrebbe sembrare un po' bruttina. Il consiglio è o guardate l'altra sponda mentre pagaiate oppure quando partite percorrete prima la costa "abitata", poi il canneto e proseguite il giro , potrebbe essere più gratificante. Consigliata una breve sosta anche al tempietto di S.Fedelino: nell'angolo in alto a sinistra noterete, in una delle due baie, un piccolo ma moderno pontile, se attraccate li in 5 minuti arrivate a una chiesetta (del XII o XIV sec se non sbaglio) oppure leggete la descrizione di ribo dove è spiegato come arrivare senza attraccare al molo che dico io.
nonostante la mia pochissima esperienza la consiglio.

le foto le aggiungerò appena possibile e metterò un link all'album.
 
Ultima modifica di un moderatore:
#5
ottimo dai... aspettiamo le tue foto!
Il grado di difficoltà io l'ho segnato medio, per che se i parte da colico (come ho fatto io) il rientro al pomeriggio presenta qualche difficoltà nella parte del lago di como, per via del veento delle onde e sopratutto per i wind e i kate surf che ti fanno il pelo!

Per il resto direi che è una passeggiata super tranquilla!
 
#6
grazie!! bel giro, presto spero di poterlo fare pure io.. alla fine ribo mi sono iscritto al corso di kayak degli inuit del lario che avevi segnalato!! ;)
 
#14
e devi vedere che bello d'inverno che la montagne sono piene di neve!;)

dai carlo vieni farti un giro su che ci facciamo una pagaiata assieme!

oggi c'era una maratona sul lago da 42 km! volevo andare ma pre impegni (miei e del mio socio) e cattivo meteo ho bidonato!
 
#16
Mystic tu non 6 nemmeno lontano... in un weekend te lo puoi fare in tutta comodità! oltretutto nella zona dell'alto lago di Como da dove si parte per il lago di Mezzola ci sono diversi campeggi!;)
 
#17
19-11-2011... ancora lago Mezzola



Riprendo questa recensione per ampliarla con nuova documantazione foto-video, visto che un paio di giorni fà ho fatto un altra splendida pagaiata in questo lago (e suo inmissario fiume Mera) che ritengo uno dei più bei angoli (e a tratti selvaggi) di lago!!! :si:

qui di seguito inizo a metter il link del video che ho girato (ho lasciato l'audio di sottofondo origianle perchè con youtube ho problemi a caricarli con le colonne sonore!!!)

VIDEO:
LagoMezzola FiumeMera - YouTube
 
Ultima modifica:
#20
Grazie Francesco!
Direi che comunque la cosa più bella è il posto!!!;)

p.s.
ti chiedo un cortesia: mi sai dire se il video del link qui sopra si vede?
Non sono sicuro di averlo pubblicato nel modo corretto!
 

Discussioni simili

Alto