Escursione Lago di Pilato

Parchi delle Marche
Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Lago di Pilato
Quota
1.940 m
Data 7 luglio 2018
Sentiero parzialmente segnato
Dislivello 1.467 m
Distanza 19,15 km
Tempo totale 8:15 h
Tempo di marcia 7:10 h
Cartografia CAI Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Descrizione Da Forca di Presta (1.536 m) per il rifugio Zilioli (2.238 m, +1,20 h), la Sella delle Ciàule (2.240 m), la Punta di Prato Pulito (2.373 m, +20 min.), la Cima del Lago (2.442 m, +10 min.), la Forcella del Lago (2.380 m), la Cima del Redentore (2.448 m, +29 min.), la Cima dell’Osservatorio (2.350 mt, +18 min.), Quarto San Lorenzo (2.247 mt, +23 min.), Forca Viola (1.936 m, +40 min.), la Valle del Lago di Pilato, il Lago di Pilato (1.940 m, +1,28 h), la Sella delle Ciàule (2.240 m, +50 min.) e Forca di Presta (1.536 m, +1,12 h). Giornata perturbata e ventosa. Raccolto di orapi sotto il Monte Vettoretto.
https://www.montinvisibili.it/Lago-di-Pilato
 

Allegati

Ciao Marco:) hai fatto una bella escursione dura, bellissime foto,anche quelle che riprendono le coltivazioni di lenticchie,ho sorriso per il mio ricordo al Vettore,ciao e grazie:si:.
 
Bellissimo anello, un grande classico dei Sibillini che ho fatto più volte.
E' bello vedere che il lago ricco di acqua. L'anno scorso erano tutti preoccupati in quanto non aveva acqua, ma sembra che capiti spesso.
Mi permetto di fare una sana pubblicità. Se decidete di visitare questi luoghi fermatevi a mangiare a Pretare da Gino, il gestore del rifugio degli Alpini, non è difficile trovarlo. Con il terremoto ha perso sia il lavoro (il rifugio è inagibile) che la casa a Castelsantangelo sul Nera.
Nonostante tutto ha deciso di rimanere sotto le sue amate montagne e ora continua la sua attività di ristorazione e bar. Oltre a mangiare divinamente, contribuirete a mantenere vivi questi luoghi meravigliosi, che rischiano di diventare polvere.
36663507_2109021019168972_1708399202775597056_n.jpg
36739785_2109020579169016_6954370995113164800_n.jpg
 
Bellissimo anello, un grande classico dei Sibillini che ho fatto più volte.
E' bello vedere che il lago ricco di acqua. L'anno scorso erano tutti preoccupati in quanto non aveva acqua, ma sembra che capiti spesso.
Mi permetto di fare una sana pubblicità. Se decidete di visitare questi luoghi fermatevi a mangiare a Pretare da Gino, il gestore del rifugio degli Alpini, non è difficile trovarlo. Con il terremoto ha perso sia il lavoro (il rifugio è inagibile) che la casa a Castelsantangelo sul Nera.
Nonostante tutto ha deciso di rimanere sotto le sue amate montagne e ora continua la sua attività di ristorazione e bar. Oltre a mangiare divinamente, contribuirete a mantenere vivi questi luoghi meravigliosi, che rischiano di diventare polvere.
Ben fatto @mezcal. Io purtroppo l'ho scoperto quando ero già rientrato.
Il buon Gino dovrebbe riattivare anche il sito del rifugio.
 
Gran bel giro, di cui io ho percorso molteplici volte una variante partendo da Castelluccio.
Il massiccio del Vettore/Redentore rappresenta uno scrigno che racchiude quel prezioso tesoro del Lago di Pilato che ogni volta suscita meraviglia e stupore.

PS: non trovi che il setto tra i due occhiali sia già molto pronunciato?
 
Gran bel giro, di cui io ho percorso molteplici volte una variante partendo da Castelluccio.
Il massiccio del Vettore/Redentore rappresenta uno scrigno che racchiude quel prezioso tesoro del Lago di Pilato che ogni volta suscita meraviglia e stupore.

PS: non trovi che il setto tra i due occhiali sia già molto pronunciato?
Ciao @Ulysses. Non saprei dirtelo. Io l'ho sempre visto coperto di neve o già separato, quindi mi è sembrato pieno di acqua, specialmente dopo il prosciugamento dello scorso anno. I commenti degli altri escursionisti presenti mi sembravano dello stesso tenore.
 
ah peccato :) cmq da Foce sembra più facile anche se forse mi sembra un po' più lungo, ma oltre al sentiero che va al rifugio, esiste qualche altro sentiero per salire sulla parte più alta?
 
ah peccato :) cmq da Foce sembra più facile anche se forse mi sembra un po' più lungo, ma oltre al sentiero che va al rifugio, esiste qualche altro sentiero per salire sulla parte più alta?
C'è il sentiero per Forca Viola anche se è il più lungo ( io me ne sono innamorato e ormai faccio solo quello) !Se per parte alta intendi il Redentore ,a Forca Viola sali a destra invece di andare dritto per immettersi nella valle del Lago
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso