Escursione Lago di Tovel

#1
Parchi del Trentino-Alto Adige
Parco Naturale Adamello Brenta
Data: metà ottobre
Regione e provincia: Trentino
Località di partenza: Lago di Tovel
Località di arrivo: Lago di Tovel
Tempo di percorrenza: 1 ora
Chilometri:
Grado di difficoltà: semplicissimo, è una passeggiata
Periodo consigliato: tutto l'anno, l'autunno è però il periodo migliore
Accesso stradale: la strada che porta al Lago di Tovel è aperto fino alle prime ore del mattino, poi c'è la possibilità di prendere un bus navetta. Il consiglio comunque è quello di arrivare non dopo le 9.00, in modo da trovare la strada ancora aperta e ancora qualche posto disponibile dove lasciare l'auto. Il parcheggio costa 3,00 euro, se si arriva prima dell'apertura della cassa (come è successo a me), si paga successivamente, trovando sul parabrezza un foglietto con annotato il numero di targa (subito credevo si trattasse di una multa), bigliettino che deve essere portato alla cassa dove si pagano i 3,00 euro.

Al Lago di Tovel c'ero già stato una volta anni fa, nel mese di agosto di pomeriggio. Questa volta sono però riuscito ad apprezzarlo veramente. La luce migliore è infatti quella del mattino (tra le 10.00 e le 12.00) ed inoltre in ottobre ci sono i colori dell'autunno.
Escursione che consiglio a tutti, molto semplice, dato che il giro del lago non comporta difficoltà e nemmeno dislivelli.


La mattina parto da casa relativamente presto, alle 7.00, per cui sono arrivato al lago già alle 8.20 e il sole doveva ancora sorgere del tutto, (infatti nella foto ci sono delle zone in ombra):
Foto n. 4 elaborata_00001DSC_0004.jpg



Un sentiero largo non più di mezzo metro, consente il periplo del lago, con belle vedute:
Foto n. 95 elaborata_00003DSC_0095.jpg



Un poco alla volta diventa giorno e la luce diventa ottima per apprezzare questo magnifico posto:
Foto n. 30 elaborata_00001DSC_0030.jpg



Finalmente i colori dell'autunno:

Foto n. 86 elaborata_00002DSC_0086.jpg



La magia del Lago di Tovel:

Foto n. 109 elaborata_00004DSC_0109.jpg



Un saluto a tutti e buone escrusioni
 

#2
Grazie per le belle immagini!

Ci sono stato qualche anno fa ed è veramente suggestivo. Là ho imparato che ora non diventa più rosso, fenomeno che avveniva per via delle fioriture di particolari alghe poichè è diminuito l'inquinamento, ossia prima arrivavano i liquami delle stalle, ricchi in sostanza organica che permetteva appunto queste fioritute algali, ora non ci sono più questi apporti ed il fenomeno è scomparso.
 
#5
Ciao Luciano
Il luogo è bellissimo, e ci torno ciclicamente. Se ti ricapita ti invito a percorrere la parte alta del sentiero, che passa a metà del costone sopra le "spiagge", di li si gode della vista del lago dall'alto e lo si apprezza in maniera diversa.
Saluti
 
#7
Bellissimo.
Le luci del mattino presto sul lago e la natura intorno sono favolose.
Infatti le escursioni alla mattina presto sono quelle che prediligo, proprio per questo motivo.
Grazie per la condivisione.
 
#10
Si possono fare immersioni previo richiesta di permesso. Il lago é molto freddo....raggiunge i 4° ,fino ai -15 é cristallino, dopo si intorbidisce e crea una sorte di effetto nebbia dove intravvedendo poi gli alberi è molto emozionale.

Ogni anno si fa pulizia fondale e indistintamente dal club e brevetto di appartenenza si può partecipare.
Io è da un Po che non immergo li...ma ho splendidi ricordi.
 
#11
Si possono fare immersioni previo richiesta di permesso. Il lago é molto freddo....raggiunge i 4° ,fino ai -15 é cristallino, dopo si intorbidisce e crea una sorte di effetto nebbia dove intravvedendo poi gli alberi è molto emozionale.

Ogni anno si fa pulizia fondale e indistintamente dal club e brevetto di appartenenza si può partecipare.
Io è da un Po che non immergo li...ma ho splendidi ricordi.
Grazie per l'informazione :si:
 
#14
Grazie a tutti e scusate se vi rispondo un po' tardi, ma sono stato impegnato.

x Manuel:

" parte alta del sentiero, che passa a metà del costone sopra le "spiagge""

è quello che vorrei fare, per caso si tratta di uno dei sentieri che porta ad una delle due malghe poco distanti dal lago?
 

Alto