Escursione Lame Rosse del Fiastrone e Grotta dei Fratti Monti Sibillini

Parchi delle Marche
  1. Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Una bellissima giornata di fine novembre ci ha spinti ad uscire di casa ed arrivare fino nei Monti Sibillini alla ricerca delle Lame Rosse di quale avevamo letto sul internet che vale la penna vederle. Zaino in spalla, acqua di scorta per 4-5 ore di camminata, pranzo al sacco e via... Siamo partiti dal terrazzo panoramico che sta sopra al Lago di Fiastra e da dove i sentieri sono ben indicati proprio dal inizio. Per arrivare alle Lame Rosse abbiamo impegnato 40 minuti. Una passeggiata tranquilla con tratti in salita e alcuni in discesa, ma niente di complicato o troppo impegnativo. Ad un certo punto, usciti dal bosco, si è aperto lo spettacolo della natura: le Lame Rosse, queste formazioni di roccia di colore che tende al rosso. Il luogo è veramente suggestivo e di rara bellezza. La montagna che ci circondava era in continuo movimento, era viva. Ci siamo fermati un attimo in silenzio: sentivamo e vedevamo sassolini che si sgretolano e cadevano quasi a ripetizione, segnale di una continua e lenta trasformazione che dura da secoli. Dopo una breve sosta alle Lame per un panino e qualche foto, siamo ripartiti verso la Grotta dei Fratti continuando,in salita, il sentiero abbandonato prima. Al inizio sembra facile, ma subito ci si rende conto della difficoltà di questo sentiero, anche se è quasi tutto in discesa. Dopo quasi 40 minuti ci si arriva alla Grotta dei Frati,luogo di preghiera di comunità di frati, dal 1230 al 1650. All'esterno della grotta sono visibili i ruderi degli antichi ricoveri dei frati; a sinistra dell'ingresso è stato ricavato un'altare di pietra mentre all'interno della grotta c'è una cappellina costruita dai frati. Il panino l'abbiamo mangiato qui, cosi ci siamo caricati di nuove forze. Il ritorno l'abbiamo fatto sullo stesso sentiero su quale siamo venuti, visto che non avevamo la cartina e la paura di perderci era tanta. Dalla Grotta dei Fratti è visibile anche la Gola del Fiastrone, impercorribile per noi in questo periodo del anno, ma un luogo per quale ci dobbiamo ritornare in estate.
Il sentiero che prima l'avevamo fatto in discesa per arrivare alla grotta dei fratti al ritorno l'abbiamo fatto tutto in salita, è senza un paio di gambe in ottima forma è difficile farlo. Una bella sudata di 40-50 minuti fino alle Lame, e poi altri 40-50 minuti fino al posto di partenza.
Se avete tempo fermatevi alla Diga di Fiastra, da dove potete ammirare il Lago di Fiastra. Da qui si può anche partire per le Lame Rosse, sta a voi scegliere il punto della vostra partenza, visto che i tempi sono i stessi.
E visto che ancora non so mettere le foto come allegato alla descrizione, vi lascio il link dove potete vedere le foto fatte in giornata.

http://it.myalbum.com/Album=VGVEM8LV
 
grandissimi,
avete beccato una bella giornata è......
anche io ieri ero per monti,a breve postero'
saluti a tutti e due,carissimi
:):):):):)
 
Avete visto che Gente che vi ritrovo?
stanno cominciando a fare sul serio e tra poco forse non saprò più dove portarli.
....forse addirittura, vista l'età, mi porteranno a spasso Loro.

Bravi Marco e Iulia, le Lame Rosse è un luogo che, malgrado sia conosciuto dai Frati (non Fratti) e dai Pellegrini da molti anni, per gli Escursionisti è cosa relativamente recente.
Lo dimostra il fatto che la segnaletica, a parte i segnali molto vecchi che si possono ancora incontrare, tutto il resto è recentissimo. Due-tre anni fa, non c'èra un cartello e quando una decina di anni addietro ci andai e la scoprii assieme ad un mio Amico, sembrava di scoprire un Luogo incantato e in giro parlandone, non le conoscevano nessuno.
Credo che il fatto sia dovuto dalla vicinanza della bellissima e classica Gola del Fiastrone che da sempre è meta di Escursioni oltre ai Sibillini che sono troppo vicini per non essere meta primaria per importanza.

Per la "durezza" bé, in effetti la discesa alla Grotta dei Frati è ostica e nella giornata di ieri che è stata abbastanza calda, la sudata era d'obbligo.

Comunque, bravissimi.
 
che spettacolo....uffaaaaaaaaaa sisi speriamo che la prossima volta mi rifarò e che il tempo regga :) complimenti per le foto livio *__*
a presto ragazzi
 
Foto-8BBVNMKX-D.jpg


Foto-IGUQEQZI-D.jpg


Foto-7PHSOTR4-D.jpg


Foto-NMTZFX7A-D.jpg
 
...Paolo, come sempre sei gentilissimo,hai inserito anche le foto al posto nostro... Grazie per l'email di stamattina, ancora devo fare la prova del inserimento delle foto, speriamo che vada a buon fine stavolta... Lo so che il mio italiano fa veramente pietà, infatti si vede dalla scrittura (verbi sbagliati, le doppie che mancano...uffa)... Questa escursione la potevamo fare insieme, ma te eri impegnato per il lavoro :(
...Mauro, ma non ti fermi mai? Sei sempre nei monti...Povera tua Zeta, non trova un attimo per riposare con te ;)
...Livio: ma ciao!!! Dai che prima o poi ci rivedremo, non pensare che mi sono scordata di essere in debito con te: un pezzo di cioccolato ;)
...Edvige: vedo il tuo interesse verso questo nuovo mondo: la montagna... Spero veramente che tu possa scoprire cose meravigliose che ti possano riempire il cuore. Un bacione e...a presto!!!
Noi siamo veramente alle prime armi, alle prime escursioni, ma adoriamo tutto ciò che scopriamo piano piano...perciò, se qualcuno vuole compagnia tra le montagne noi ci siamo!!! Un saluto a tutti voi: Iulia e Marco
 
:)

ciao Iulia :D

grazie di avermi fatto vedere questa zona, per me che sono a Roma, veramente sconosciuta :D

quel canyon mi sembra veramente bello e mi ricorda molto quelli americani, ma alcune foto anche le piramidi di terra del trentino :D

bello!
 
Hai ragione, anche a me ricordano i canyon americani... Poi il posto lo devi vedere di persona perché è ancora più bello di quanto lo rendono le foto...
 
Avviso....PAOLOOOOO mi sono comprata le scarpe, la borsa e un paio di pantaloni adatti....ora si che si inizia a ragionare vero? eheheheheh aspetto con ansia notizie da federico o livio per la mia prossima escursione *__* un saluto a tuttiiiiiiiiiii
 
Riesumo questa discussione di qualche anno fa per fare qualche domanda ai più esperti.
Volevo sapere se è possibile fare il giro completo lame rosse, grotta dei frati e gola del fiastrone in questo periodo. E' freschino passare in acqua mi sa...è possibile evitare di guadare il fiume?
La segnaletica è sempre poco chiara come allora?
In solitaria è pericoloso il giro?
Grazie.
 
A mio avviso sarebbe meglio evitare la gola, visto il periodo e l'acqua di sicuro gelata... Volendo potresti fare il giro: Lame Rose e Grotta dei Fratti per poi tornare indietro sullo stesso sentiero.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso