L'antica arte di trovare la strada

oggi l'ho visto in edicola: a Verona presso libreria Gulliver.
qualcuno lo conosceva già? ci ho fatto un pensiero ma poi ho desistito considerando gli arretrati che ho ancora da leggere.
 
Grazie per la segnalazione. Quando ho visto il titolo del post, non pensavo si trattasse di un libro ma della riflessione di qualcuno di noi. Mi toccherà leggere il libro :D
 
Ho quasi concluso la lettura del libro e nel complesso mi è piaciuto. E' stato interessante scoprire, ad esempio, che nell'emisfero boreale il sorge sorge a est e tramonta a ovest nei due equinozi (marzo e settembre) ma non dalla primavera all'autunno (sorge e tramonta, rispettivamente, a nord-est e a nord-ovest) o dall'autunno alla primavera (sorge e tramonta, rispettivamente, a sud-est e a sud-ovest). Mi ha fatto piacere conoscere "l'effetto spunta", una specie di "v" tra i rami degli alberi del nostro emisfero. I rami che crescono sul lato più illuminato (quello sud nell'emisfero boreale) si sviluppano orizzontalmente in direzione della luce al contrario dei rami che, trovandosi sul lato più buio, tenderanno a crescere verso l'alto.

"Viaggiare senza strumenti sulla terraferma significa reintrodurre nel viaggio una curiosità infantile. Significa imparare a prendere nota delle cose che non sempre compaiono sulle cartine e di sensazioni che non vengono facilmente registrate. Significa riconnettersi con la terra e, così facendo, tenere a bada i sentimenti di disorientamento e paura che possono accompagnare la convinzione di essersi persi, nel viaggio di andata e in quello di ritorno" (pag. 43, il corsivo è mio)
 
Ho quasi concluso la lettura del libro e nel complesso mi è piaciuto. E' stato interessante scoprire, ad esempio, che nell'emisfero boreale il sorge sorge a est e tramonta a ovest nei due equinozi (marzo e settembre) ma non dalla primavera all'autunno (sorge e tramonta, rispettivamente, a nord-est e a nord-ovest) o dall'autunno alla primavera (sorge e tramonta, rispettivamente, a sud-est e a sud-ovest). Mi ha fatto piacere conoscere "l'effetto spunta", una specie di "v" tra i rami degli alberi del nostro emisfero. I rami che crescono sul lato più illuminato (quello sud nell'emisfero boreale) si sviluppano orizzontalmente in direzione della luce al contrario dei rami che, trovandosi sul lato più buio, tenderanno a crescere verso l'alto.

detta così mi pare sia adatto ai 7-10 anni.... o_O
 
lo sto terminando ... mancano 30 pagine .. su 270 .. e' una breve introduzione alle potenzialità dell'orientamento non strumentale .. piacevole. Devo aggiungere che in fin dei conti lo scopo e' dare spunti su dove fare esperienza ed aguzzare l'ingegno per non perdersi.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso