Lavaggio zaino invicta

Salve,
possiedo un vecchio zaino Invicta Tahoe 65 degli anni '80 o '90 che è ancora in buonissimo stato. Rispetto a diversi zaini che possiedo questo è l'unico che abbia uno schienale con rete di aerazione in plastica dura e comode tasche laterali. Ora, dopo tanti anni che è rimasto nell'armadio, vorrei lavarlo ma non riesco a "smontarlo".

Come si toglie la rete di areazione senza rompere le cuciture? La rete è tesa e non c'è modo di piegarla senza il rischio spaccare tutto...
Avete anche qualche accorgimento per il lavaggio? Cosa usare, temperatura, programma lavatrice o lavanderia?

L'ultimo zaino da montagna che ho lavato in lavatrice si è completamente rovinato, mi sono ritrovato tutto l'interno a squame, con pezzi del rivestimento di plastica che si staccavano come fosse la muta di un serpente...

Grazie
 
se lo schienale è in plastica lo metto in lavatrice così com'è, 30-40 gradi sintetico no centrifuga, detersivo per colorati o comunque "delicato".
Oppure se è semplice togli lo schienale.

Comunque ho lavato sempre zaini medio piccoli, da 40 litri in giù, ma non ho mai avuto problemi di sorta.
 
Questi Invicta anni 80 sono immortali: Io ho un Tirol 45 lt dai colori oggi impossibili ma come mi sento addosso questo nessun altro!! Il mio non ha la retina ma il bastino distanziatore in lega leggere e fascione lombare. Per lavarlo di solito aspetto una giornata ben assolata e poi un bel bagno nella vasca del medesimo con detersivo e spugnetta, risciacquo poi con il telefono della doccia.Condizione fondamentale è che la consorte non sia in casa!!
 
Grazie, ho seguito i consigli di Ianfranco51 ed ho ottenuto un buon risultato. Il bustino di plastica dura non è estraibile quindi non è possibile metterlo in lavatrice, né lavare lo zaino più comodamente.

Ho anche contattato il Servizio Clienti di Invicta, dove sorprendentemente mi hanno risposto:
l'indicazione riportate nell'etichetta di tutti i nostri zaini è lavare a mano oppure pulire con un panno umido e mai in lavatrice.
Il movimento del cestello infatti potrebbe rovinare il prodotto.

Ho anche scoperto che è l'acqua troppo calda a rovinare una sottile pellicola trasparente dell'interno degli zaini, per questo il mio vecchio zaino si era rovinato.
Anche perché è successo nuovamente :D, l'acqua forse era ancora troppo calda, in questo caso si è rovinato solo il telo coprente per la pioggia; ma vabbè.

lanfranco51 ha scritto:
Questi Invicta anni 80 sono immortali: Io ho un Tirol 45 lt dai colori oggi impossibili ma come mi sento addosso questo nessun altro!! Il mio non ha la retina ma il bastino distanziatore in lega leggere e fascione lombare.
infatti anche dopo anni di utilizzo e un ventennio nell'armadio è ancora intatto. Le cuciture sono ancora integre ed i colori tutto sommato sono ancora vivi. L'ho usato un paio di volte e ne sono piuttosto soddisfatto.

Una domanda: te hai mai avuto un po' di rossore/dolore per via del contatto tra le parte finale del bustino che ha due piccole sporgenze e la schiena? Forse è perché sono troppo alto rispetto alla lunghezza dello zaino?

Condizione fondamentale è che la consorte non sia in casa!!
eh eh :)
 
e sporgenze e la schiena? Forse è perché sono troppo alto rispetto alla lunghezza dello zaino
Anche il mio bastino ha le sporgenza che dici ma sono abbondantemente coperte dalla fascia lombare su cui questa è agganciata.. Proprio quello però è il punto "chiave" per smontare il bastino perchè mi pare siano tutti fatti nello stesso modo.Spiegarlo a parole mi è molto complicato però ci provo: devi far passare inclinandola la fibbia della fascia lombare all'interno dell'asola che la trattiene al bastino proprio dove ci sono le alette,ripetendo ovviamente l'operazione da tutte e due i lati. Una volta tolta la fascia fai scivolare le due alette del bastino fuori dalle asole in stoffa che lo trattengono allo zaino e poi lo sfili dalla tasca superiore.Spero di essermi spiegato e che i modelli siano simili. Non sapevo che esistesse un servizio clienti Invicta perchè mi pare che adesso non producano più zaini da escursione "seri"
--- Aggiornamento ---

https://www.amazon.it/Invicta-Zaino...+invicta&qid=1595605563&sr=8-51&tag=slhyin-21
Questo è l'unico zaino Invicta che ho trovato ad oggi per escursionismo. Ma come vedi non ha il comodissimo bastino come i nostri.
 
Ultima modifica:
Anche il mio bastino ha le sporgenza che dici ma sono abbondantemente coperte dalla fascia lombare su cui questa è agganciata..
sì certo, c'è la fascia lombare, ma forse è troppo poca l'imbottitura per me. In quei punti fa sforzo sulla pelle e non è proprio piacevole; ovvio non si muore, ma dopo ore di camminata senti un po' di fastidio in quella zona e devo tenere staccato/sollevato con una mano lo zaino..
Metterò un po' di materiale morbido intorno a queste alette, mi dispiacerebbe comprare un nuovo zaino solo per questo.

Guardano alcune foto mi pare che il sistema del bustino e l'ancoraggio del Tahoe e del Tirol siano proprio identici. L'azione di smontaggio che non riesco a compiere è proprio questo:

fai scivolare le due alette del bastino fuori dalle asole in stoffa che lo trattengono allo zaino
le asole sono cucine intorno alle alette e rendono teso il bustino. Se provo a fare uscire le alette dalle asole ho paura di spezzare il bustino di plastica, non c'è spazio di manovra per tirare a destra o sinistra, è troppo teso...
te hai "tirato" il tessuto dello zaino per renderlo più maneggevole?

Non sapevo che esistesse un servizio clienti Invicta perchè mi pare che adesso non producano più zaini da escursione "seri"
è un generico servizio clienti per diversi marchi tra cui Invicta, il consiglio che mi hanno dato infatti era generico per tutti gli zaini non su quel vecchio modello.

Quel nuovo zaino Invicta mi sembra scadente rispetto al passato...

ah grazie dei consigli!
 
Una volta che hai sfilato le fibbie della fascia lombare che sono quelle che tengono fermo il tutto se stiracchi un pò il tessuto prima da una parte e poi dall altra viene via facilmente. Comunque il bastino un minimo si flette.
--- Aggiornamento ---

Però ho forse letto con poca attenzione il tuo primo post,infatti parli di rete di aerazione.ma il mio non ne è dotato c'è solo il bastino. E nelle ffoto che ho trovato il Tahoe 65 non la monta.
--- Aggiornamento ---

https://www.avventurosamente.it/xf/threads/zaino-invicta-che-ne-pensate.17245/
Ho trovato questo 3D vecchio proprio su Avventurosamente. Ho guardato anche su un vecchio catalogo dell'Invicta stampato nel 1991 ma non c'è il Tahoe 65 forse è ancora più antico !
 
Ultima modifica:
Alto Basso