Lavoretti per continuare un trekking

Salve. Volevo chiedervi se avete mai fatto un trekking partendo con pochi soldi e per proseguire vi siete cercati dei lavoretti di qualche giornata lungo il percorso? E' un'esperienza che vorrei fare, mi da un senso di avventura... Se per esempio cammino in mezzo alle campagne, dove ci sono delle aziende agricole, fattorie, si potrebbe chiedergli se gli serve qualcuno per sistemare la legna, pulire la stalla oppure lavare i piatti in qualche agriturismo. Spiegando anche che non lo fai per NECESSITA, altrimenti non mangi, ma che stai facendo un trekking e per proseguire cerchi un lavoro di pochi giorni...
 
..molto romantico, ma con i tempi che andiamo.. ispettorato del lavoro, xenofobia, gente onesta raggirata da gente meno onesta etc etc..la immagino dura e guarda che io sono un ottimista, solo che ne ho viste parecchie.
Magari puoi organizzarti e documentarti se lungo il cammino puoi trovare un appoggio, oh poi il "caporalato" esiste dappertutto (settore edile, manifatturiero, agricolo) come si può ancora trovare gente caritatevole o più semplicemente solidale..
Perdona la mia visione cinica, comunque è un bel sogno/progetto e se lo realizzerai dacci un contributo, buona fortuna
 
Concordo con daisemi, anche io sono con la sua visione "cinica" ma purtroppo reale. Posto il fatto che uno sappia fare certi lavori, c'è anche da considerare che potresti farti male, (un calcio da una mucca, un'accettata sugli stinchi, caduta da una scala ecc) in quel caso di chi sarebbe la responsabilità? un lavoretto di un paio di gg potrebbe trasformarsi in una rogna infinita per chi te lo offre.
 
secondo me, se conosci con precisione il percorso che farai, puoi contattare in precedenza le eventuali aziende. A quel punto possono organizzarsi con un voucher o come meglio credono, avranno un tuo recapito fisso con cui accordarsi prima, insomma diventerebbe una cosa forse meno "pericolosa"
 
Eh!:( @vitalik questa è un idea molto romantica che però appartiene ad un passato che forse in Italia non c'è mai stato,la vedo come una cosa più statunitense ma comunque dei tempi degli hobo dei primi del novecento del secolo scorso.Anche gli artigiani girovaghi tipo arrotini, calderai,magliari,gente che comunque proponeva un preciso mestiere sono quasi spariti. Poi con tutta la manovalanza in nero e a bassissimo costo che si trova oggi non credo che sia possibile, a parte la diffidenza e le pastoie burocratiche. Meglio partire con un gruzzoletto e arrivare fin dove si può.Comunque prova, vedi dove arrivi, tienti sempre però "il biglietto di ritorno"! Bello il tuo spirito e in bocca al lupo.
 
Sposo a pieno quello detto dagli altri...la vedo dura...sarà più facile che qualche persona con ancora un po di fiducia nel prossimo ti faccia mangiare al suo tavolo e dormire sotto al suo tetto piuttosto che trovare lavoro due giorni qua e altri due la...
 
E' una di quelle cose che in alcune occasioni fanno gli scout, portandosi dietro anche meno dell'essenziale, per vivere una avventura sia materiale, vista la necessità di procurarsi da mangiare e dormire, sia una avventura umana o spirituale, considerato che devono rivolgersi e chiedere o offrire aiuto a sconosciuti.
Ovviamente sono agevolati dal portare una divisa della quale in linea di massima la gente si fida, a meno che non incontrino chi proprio non li sopporta.
In borghese la vedo proprio dura, forse ancora qualche anno fa nelle zone rurali dopo il primo momento di diffidenza poi prevaleva la sacralità dell'ospitalità.
Se lo farai forse ne torni arricchito dai rapporti umani ma è molto ma molto più probabile che la cosa abbia lo stesso valore morale di una esperienza da finti naufraghi o finti viaggiatori o finti poveri di cui sono pieni i reality show.
 
S

Speleoalp

Guest
...se fossi in te cercherei di organizzarmela pensando di dovermela cavare senza denaro aggiunto ;) Quindi piuttosto cercherei dei lavori ad ore, su chiamata, temporanei prima della partenza.... così da avere quel minimo che potrebbe servire. Poi durante il tragitto, nessuno ti vieta di provare e vedere se riusciresti a procacciarsi del denaro... che dovrebbe essere per delle necessità e non per far soldi ;) In realtà ti basterebbe cercare di trovare quel che ti serve, che sia cibo, alloggio, trasporto....

Il tutto deve partire ovviamente dall'onestà e magari evitando di proporti come un "mendicante" fermando la gente in luoghi e momenti discutibili.
Quindi iniziando a raccontare il tuo progetto, che riguarda sia il lato "pratico", quindi la camminata, sia quello umano dei rapporti con gli altri, ecc....
Forse ti prepari ed enfatizzi il tutto, molta gente si sente attratta da certe cose,... non sò il perché, forse vorrebbero farlo ma ne hanno paura, forse pensano di finire su qualche diario o altro, boo,....
Alla fine arrivi alla questione del denaro o delle risorse, che purtroppo potrebbero servire anche se cerchi di minimizzarle.... e ogni tanto ormai devi cercare ;)

Poi che sia spaccare della legna, impilare la stessa, spazzare un cortile, fare foto ai turisti, aiutare a cambiare una gomma, pescare del pesce e portarlo a qualche grotto, etc.... a poca importanza ;)
L'ideale e concludere il tutto come se quello che ricevi sia una gratifica.... e quel che hai fatto un aiuto occasionale, un imprevisto, una gentilezza,.... non un lavoro ;)

In passato ho fatto un "trekkino", ahah ed ho usato metodi simili, i quali hanno prodotto più di quello che mi serviva... visto che comunque di principio lo scopo é fare un'esperienza indipendente, autonoma e limitando il più possibile certe cose. Altrimenti si parte pronti da casa, risparmiando a go-go ;)

In ogni caso, puoi sempre provare a cercare dei lavoretti temporanei brevi a norma di legge,... chiedendo direttamente ai proprietari. Poi gli accordi e tutto il resto dipende da voi e capirete entrambi cosa vi và bene o meno,....
Bisogna provare nella vita ;) Un NO non ha mai ucciso nessuno, se parti preparato (intendo di competenze, capacità) quei No saranno solo sinonimo di doverti sbattere un pelo di più, fare a meno di una comodità... ma non vorrà dire nulla di pericoloso o negativo,....

AUGURI
 
Ultima modifica di un moderatore:
Astrolabio di Avventurosamente
Alto Basso