lavoro in natura

stavo pensando di cambiare lavoro e mi piacerebbe trovare qualcosa che mi faccia stare a contatto con la natura quasi come nel tempo libero...

ora escludendo la guardia forestale che sarebbe più semplice vincere il superenalotto che riuscire a entrarci , e tutti gli altri lavori di volontariato che non ti danno da mangiare.....
quali altri lavori vi vengono in mente con il punto chiave del contatto con la natura ?
 
Gestore di rifugio, ma anche qui non è banale, oppure agriturismo lontani dalle città, o lavorare presso qualche allevamento, ma non credo sia così entusiasmante...
Ci sono anche i pastori, un po estremo come lavoro.
 
... pulizia terreni, poi scegli te l'ambiente. Terreni boschivi, alpeggi, ecc....
... lavori d'artigianato per rustici, stalle, ecc...
... alpigiano

Io ci campo così,... oltre all'attività "moderna", ma sempre per i "cxi" miei....
Ma hai la prtita iva per fare quel genere di lavori ?
 
...un po' sarcastico, un po' serio...
Ti sembro il tipo che segue la società con le sue regole, molto discutibili ? ahahahah

Scherzi a parte, non mi sono mai informato per bene.... sinceramente non m'interessa ;)

Tralasciando polemiche e balle varie, questo è solo il mio modo di fare. Non stò sminuendo, insultando qualcuno qualcosa...

Ma probabilmente non ho una cifra d'affari che rientra nell'imposizione di annunciarsi, ecc...
Ovvio sei libero di fare quello che vuoi mi informavo soltanto su come procedere...
 
beh direi molto sopra i 5000 €/anno almeno 20/25000 per sopravvivere
Con un fatturato di 20-25.000 euri all'anno è difficile non considerarlo anche solo come una attività abituale e continuativa per cui, volendo essere in regola, la partita iva è sicuramente d'obbligo o comunque una posizione lavorativa definita fiscalmente e, comunque, anche se uno non ha la partita iva, teoricamente, in fase di dichiarazione dei reddititi dovrebbe dichiarare eventuali reddititi significativi e 20/25.000 direi che lo sono.

...... comunque fai un salto in un CAF o da un commercialista e lì, sicuramente, sapranno darti consigli e suggerimenti più appropriati sul piano legale

Ciao :si:, Gianluca
 
Ma io pero al di la di questa divagazione pensavo a un lavoro non in proprio...
Non capisco ..... se sei un dipendente di qualcuno hai già una posizione fiscale definita e se i 20/25.000 derivano dall'attività di dipendente la partita iva di certo non ti serve ..... se invece i 20/25.000 sono aggiuntivi a quello da reddito dipendente potrebbe non servirti lo stesso la partita iva ma comunque sono da dichiarare in fase di dichiarazione dei redditi, anche se 20/25.000 non sono proprio due soldini per cui non saprei come potresti incassarli alla luce del sole [EDIT] senza una qualche pezza giustificativa da dare al tuo/tuoi cliente/i.

Ciao :si:, Gianluca
 
Non capisco ..... se sei un dipendente di qualcuno hai già una posizione fiscale definita e se i 20/25.000 derivano dall'attività di dipendente la partita iva di certo non ti serve ..... se invece i 20/25.000 sono aggiuntivi a quello da reddito dipendente potrebbe non servirti lo stesso la partita iva ma comunque sono da dichiarare in fase di dichiarazione dei redditi, anche se 20/25.000 non sono proprio due soldini per cui non saprei come potresti incassarli alla luce del sole [EDIT] senza una qualche pezza giustificativa da dare al tuo/tuoi cliente/i.

Ciao :si:, Gianluca
Penso che non hai capito... io non voglio un secondo lavoro... io voglio un altro lavoro :)
 
E come lo vuoi fare questo nuovo lavoro a livello di rapporto lavorativo?

Subordinato o vuoi essere tu il "capo" ?

Subordinato = no partita iva

Tu il capo con 20/25.000 euri di fatturato, o utile, annuo = partita iva al 99.9%

Poi quale lavoro ..... non lo so', mi dispiace :)

Ciao :si:, Gianluca
 
Mh, lavori in natura da dipendente la vedo dura, almeno che non intenda come lavoro in natura un impiego da operaio in un vivaio industriale, altrimenti puoi solo essere il capo di te stesso...qui da me molti fanno gli agricoltori o i boscaioli, qualcuno i disgaggi aerei, ma sono tutte attività gestite a livello familiare, i guadagni non permettono di avere collaboratori fissi. Se vuoi lavorare a contatto con la natura hai due opzioni: o investi e ti crei un'attività, o decidi di avere meno sicurezze facendo lavori stagionali. Altre soluzioni non le conosco (parlo per esperienza diretta).
 
Raggiungere quella cifra come "tutto fare" è duretta ..... probabilmente è più fattibile sfruttando le opportunità derivanti dal turismo in un contesto montano ma da più fattibile a realizzabile.... bhè temo che sia un altro discorso ancora.

Ovviamente tutto è maggiormente più facile in funzione di quanto uno investe a livello di tempo e denaro per raggiungere quei obbiettivi.

Ciao :si:, Gianluca
 
Si infatti come tuttofare o con i lavori stagionali si parla di cifre mooolto più basse, se lo standard da raggiungere sono i 20 25mila mi sa che dovrà pensare ad un tipo di attività individuale più canonica
 
si certo, con più attività si hanno più opportunità di guadagno, però la vedo dura mantenere uno standard vicino a quelle cifre li
 

Discussioni simili



Alto Basso