L'Avventura...un gioco da Ragazzi !

Prendendo spunto dal topic sulle ferrate e su invito di Mezcal apro una discussione sull'attività giovanile outdoor e in montagna.
Con mio figlio Pietro negli ultimi quattro anni abbiamo fatto un mucchio di attività e un pò di esperienza ce la siamo fatta.........
Senza voler assolutamente banalizzare ambienti e attività che possono essere molto rischiosi e fiducioso della vostra amicizia e della vostra smisurata passione vi apro lo scrigno dei ricordi più belli degli ultimi anni.
Lascio il campo alle immagini che valgono più di mille parole.
Spero che ne esca una bella discussione e che le nostre esperienze possano essere utili anche a voi.....
567.jpg
 
La Nasta..... 102.jpg

Punta Venezia e dietro il Re di Pietra.....chissà se un giorno....
333.jpg

Son passati due anni e.........noi ci proviamo 637.jpg

Monviso. 3842 Mt. !!!!Un Grande ed esperto Amico e sua figlia.....La voglia di provarci.....I Cuori battevano forte......
TANTO !!!
648.jpg
 
GRAZIE! per aver risposto al mio invito.

I miei più sentiti complimenti per i piccoli e anche per i genitori che hanno saputo educarli nella meraviglia della natura :si:

Senti ho un una di domanda:
A che età gli hai fatto fare la prima ferrata e la prima via di falesia?

...nella foto del bouldering tuo figlio si tiene sul nulla: ma come fa????
Una bella promessa per l'arrampicata!!!

Ciao e grazie ancora per aver condiviso questa tua esperienza personale, con la speranza che venga accolta da molti!
 
Grazie per aver condiviso!!! Le tue foto e l'entusiasmo di tuo figlio mi hanno messo di buon umore!:D

Anche se sono un po' cresciutello, ho una richiesta per te...MI ADOTTI? :p

Complimenti davvero,
Z.
 
ecco... se mia moglie dovesse fare storie sul portare il bambino in falesia le mostrerei questo thread! Prima però devo avere un figlio e prima ancora devo trovare una moglie... com'è complicata la vita :(.
 
Grazie per complimenti. Un pò di orgoglio di Papà me lo concedo........

Senti ho un una di domanda:
A che età gli hai fatto fare la prima ferrata e la prima via di falesia?

...nella foto del bouldering tuo figlio si tiene sul nulla: ma come fa????
Una bella promessa per l'arrampicata!!!
Pietro ha cominciato a frequentare le montagne sin da piccolo.........
A sei mesi il Tobbio sulla mia schiena.
L'estate dopo in Dolomiti sempre sulla mia schiena.
Vacanze in montagna sempre tutti gli anni.
Intorno al quinto anno e sino all'ottavo tanti parchi avventura di quelli sugli alberi........
Dal punto di vista motorio si è sbloccato tra il sesto e il settimo anno.
Sul finire del sesto anno ha cominciato a frequentare la sala di arrampicata.
La prima facilissima ferratina quà da noi in appennino intorno al settimo anno ben compiuto e più o meno nello stesso periodo le prime facili vie con la corda dall'alto.
A otto anni è andato con il CAI giovanile e i suoi istruttori ( gente fidatissima !!!!) a fare un trek sulle Tofane.
La stessa estate il primo 3000 con 1300mt. di dislivello con me.........
Partecipa da quattro anni alle garette giovanili FASI del circuito italiano.
Ha partecipato a due edizioni del rockjunior (gara per giovanissimi aperta a tutti i paesi).
Donatella è sempre con noi, ci accompagna spesso......
Siamo una famiglia normalissima come tante solo che spendiamo quasi tutto il nostro tempo libero e i nostri soldi liberi per le attività outdoor in montagna ma anche al mare...........
I miei consigli sono: passeggiate ma sempre con una meta avventurosa.........chessò: una grotta, un rudere, una piccola rupe da scalare, animali da avvistare........un sasso da scalare..........
Arrampicata sulla plastica, ottimo sport per i bambini e a Roma ci sono delle belle palestre.........
Ferrate facili si ma con accortezza......Procedere sempre legati eventualmente a tiri e rinviando dove possibile ( nelle foto del topic sulle ferrate si notano gli anelli moderni utili per rinviare la corda di sicura).
Alpinismo giovanile del CAI. Se nella vostra zona c'è sfruttatelo..........garanzia di sicurezza e divertimento........
In falesia con la corda dall'alto si ma con attenzione e con il casco sempre in testa.........


Ciao.
 
Ultima modifica:
complimenti davvero! addirittura il monviso :eek:!
Si ma non è cosa da tutti i giorni..............
Un amico forte alpinista e conoscitore della montagna. Una meteo perfetta che più di così non si sarebbe potuto. Una giornata infrasettimanale con poca gente sulla via di salita.
E tanta determinazione da parte dei ragazzi........
Ho messo la foto per orgoglio di Papà ma non è certo una montagna per ragazzi anche se molti adolescenti la salgono tranqullamente ogni anno......
E' solo un esempio di quello che un ragazzino può fare se lo vuole..........
Tanta fatica fisica.........
 
Belle cose
avrei pagato petroldollari per un figlio da avviare alla montagna
anche per un nipotino ma il fato mi ha irriso quindi applausi agli altri:si:
 
Grazie per complimenti. Un pò di orgoglio di Papà me lo concedo........

Senti ho un una di domanda:
A che età gli hai fatto fare la prima ferrata e la prima via di falesia?

...nella foto del bouldering tuo figlio si tiene sul nulla: ma come fa????
Una bella promessa per l'arrampicata!!!
Pietro ha cominciato a frequentare le montagne sin da piccolo.........
A sei mesi il Tobbio sulla mia schiena.
L'estate dopo in Dolomiti sempre sulla mia schiena.
Vacanze in montagna sempre tutti gli anni.
Intorno al quinto anno e sino all'ottavo tanti parchi avventura di quelli sugli alberi........
Dal punto di vista motorio si è sbloccato tra il sesto e il settimo anno.
Sul finire del sesto anno ha cominciato a frequentare la sala di arrampicata.
La prima facilissima ferratina quà da noi in appennino intorno al settimo anno ben compiuto e più o meno nello stesso periodo le prime facili vie con la corda dall'alto.
A otto anni è andato con il CAI giovanile e i suoi istruttori ( gente fidatissima !!!!) a fare un trek sulle Tofane.
La stessa estate il primo 3000 con 1300mt. di dislivello con me.........
Partecipa da quattro anni alle garette giovanili FASI del circuito italiano.
Ha partecipato a due edizioni del rockjunior (gara per giovanissimi aperta a tutti i paesi).
Donatella è sempre con noi, ci accompagna spesso......
Siamo una famiglia normalissima come tante solo che spendiamo quasi tutto il nostro tempo libero e i nostri soldi liberi per le attività outdoor in montagna ma anche al mare...........
I miei consigli sono: passeggiate ma sempre con una meta avventurosa.........chessò: una grotta, un rudere, una piccola rupe da scalare, animali da avvistare........un sasso da scalare..........
Arrampicata sulla plastica, ottimo sport per i bambini e a Roma ci sono delle belle palestre.........
Ferrate facili si ma con accortezza......Procedere sempre legati eventualmente a tiri e rinviando dove possibile ( nelle foto del topic sulle ferrate si notano gli anelli moderni utili per rinviare la corda di sicura).
Alpinismo giovanile del CAI. Se nella vostra zona c'è sfruttatelo..........garanzia di sicurezza e divertimento........
In falesia con la corda dall'alto si ma con attenzione e con il casco sempre in testa.........


Ciao.
Complimenti al piccolo, ma qui stiamo parlando di un futuro campione!
Certo che 1300 mt di dislivello ad 8 anni è una bella impresa da incorniciare :)
Io ho due bimbe di 5 e 4 anni e da quando sono nate le porto tutte l'estati sulle dolomiti, ma per ora solo passeggiate in natura. Il mio piccolo orgoglio è stato quando la grande si è fatta 8 km di sentiero tutto da sola e non aveva nemmeno 5 anni, mentre la piccola ronfava dietro le spalle del papà... ci abbiamo messo 5 ore invece delle 2 previste...:D
Poi qualche giorno fa ho capito che è anche portata per il pattinaggio su ghiaccio, anzi a dirla tutta pattina molto meglio di me, ma io sono una frana: questo mi fa ben sperare per lo sci, infatti un mio amico maestro mi disse che sono propedeutici: vedremo i prossimi inverni.
Qui a due passi da dove vivo, c'è una palestra di arrampicata gestita da un amico, ma preferirei aspettare almeno altri 2 anni, per ora nuoto.
Mi consigli qualche via ferrata semplice e sicura sulle dolomiti, magari tra un paio di anni.

Oh scusami, ho usato il plurale pensando che fossero due bimbi, forse l'altro me lo son sognato.

Un saluto al papà e soprattutto al futuro campione :)
Mez
 
Ultima modifica:
L'oro sicuramente lo hai trovato.
E' quello che giorno dopo giorno cresce con te. Non solo fisicamente ma anche nello spirito..... e che spirito! :si:
 
Mi aggiungo ai complimenti, bella storia !!!
E un commento che non posso trattenermi dal fare: tra le persone che conosco che frequentano assiduamente le montagne, ben tre hanno chiamato Pietro il figlio . . . :):):)
 

Alto Basso