Life below zero

#1
https://www.alpha59.it/programmi/7/life-below-zero.html

Ragazzi ciao a tutti vorrei segnalarvi questa trasmissione sul canale alpha59 che credo a me (che guardo pochissima tv....quasi zero) piacerebbe.......
A partire dal 2 novembre 2018....

Purtroppo il venerdi sera non riuscirò a vederla....spero sia interessante per chi la seguirà!!!! Ciao

Ps: non sapevo in che sezione postare, nel caso spostate pure.....
 

#2
Bella serie,la seguo sempre,anche in questo momento c'è la replica di alcune puntate.Questi nuovi canali mandano serie interessantissime magari non sempre di argomenti solo avventurosi ma affascinanti come quello dell'Isola di Oak, cercatori tesori ecc.
 
Ultima modifica:
#4
Bella, stesso identico format di altre decine e decine di programmi in cui si seguono le vicende di 4,5 persone che vivono il luoghi o modalità border line, dal deserto, alle paludi, all'autosufficienza, al grande freddo, etc etc.
Si impara qualcosa da ogni programma, e personalmente a me non dispiace troppo, anche se c'è di meglio.
:si:
 
#5
seguo da parecchio. assieme a "the great human race" lo trovo molto istruttivo. mostra anche i fallimenti e i punti di vista diversi delle varie persone, da chi e' li perche' c'e' nato a chi e' li per scelta personale o per far soldi.
 
#6
Sarà un annetto o giù di lì che gira questa serie, per certi versi affascinante, per altri vagamente grotteschi perché i protagonisti si muovono talvolta come se fossero soli ma spesso colloquiando con la telecamera. In alcuni casi la domanda è ma perché chi filma non interviene? Tipo Sue Akin si ribalta in motoslitta, si rompe, una clavicola ma lì sul momento nessuno si muove.
Non riesco a decifrare bene il tutto. Tuttavia è interessante vedere che sono tutti accaniti predatori con diete altissimamente proteiche o lipidiche.
 
#7
Sarà un annetto o giù di lì che gira questa serie, per certi versi affascinante, per altri vagamente grotteschi perché i protagonisti si muovono talvolta come se fossero soli ma spesso colloquiando con la telecamera. In alcuni casi la domanda è ma perché chi filma non interviene? Tipo Sue Akin si ribalta in motoslitta, si rompe, una clavicola ma lì sul momento nessuno si muove.
Non riesco a decifrare bene il tutto. Tuttavia è interessante vedere che sono tutti accaniti predatori con diete altissimamente proteiche o lipidiche.
L'altra sera ho visto una puntata dove Sue caccia di inverno a -16°C una rena e poi la macella sul posto. Mi aspettavo a un atteggiamento più professionale, ma davanti alla telecamera a volte gli vedi come stano recitando drammatizando tutto.
 
#8
Ma pure gli Haliston e le bambine non fanno altro che macellare i caribù. L'ultima puntata il padre Chip è dovuto andare un pò in galera,chissà perchè? A me piace Glenn che mangia continuamente grasso eppure è magro! Che invidia.
 
#10
............. i protagonisti si muovono talvolta come se fossero soli ma spesso colloquiando con la telecamera. In alcuni casi la domanda è ma perché chi filma non interviene?
Perchè altrimenti non potrebbero girare la serie:poke:..............................vabbè un minimo di finzione ci può stare, basta che non si rasenti il livello "isola dei famosi"......non so chi lo ha guardato cosa dice?
 
#11
Non conoscevo questa serie. Grazie @fabtr9 .
Ho cercato la prima serie, senza trovarla nemmeno in lingua originale...qualche suggerimento?
Figurati è stato un piacere vedere che abbiate apprezzato.
come ripeto pure io non riuscirò a vederla in tv. ho provato anche io a cercare on line......anche in lingua inglese (su youtube ma anche ad esempio DVD in vendita) ma non ho trovato nulla......peccato, speriamo in futuro!!!!!!!!
 
#12
L'altra sera ho visto una puntata dove Sue caccia di inverno a -16°C una rena e poi la macella sul posto. Mi aspettavo a un atteggiamento più professionale, ma davanti alla telecamera a volte gli vedi come stano recitando drammatizando tutto.
Sue Akin come cacciatrice vale abbastanza poco, potrebbe avere un altissimo livello di efficienza se solo fosse un pelo più tecnica e lasciasse perdere i Winchester a leva. Quando va a pernici con la .22 lr dovrebbe avere una carabine tra bolt action con un cannocchiale, sprecherebbe meno cartucce. Però ha anche un semiautomatico in calibro 308 con cui fa fuori in maniera abbastanza pulita un grizzly.
Lei con grizzly, ghiottoni e lupi fa la guerra totale. Però potrebbero far vedere anche un po' dei clienti caccia-pesca di Kivalik.
Heilstones devono mangiare in 5 o 6, inoltre dato che nessuno lavora o ha entrate regolari ecco che devono prendere molte più prede per poterle scambiare/barattare. La innuit tatuata non è male a caccia.
 
#15
La inuit tatuata spara sempre lei perchè ho saputo che Chip è stato condannato per reati non violenti e per un certo periodo non può usare un certo tipo di armi,apposta adesso usa un vecchi fucile ad avancarica o una doppietta a cani esterni. Poi mi pare,ma non sono un esperto,che la moglie usi un vecchio 91 italiano,è possibile? Ma poi, da profano, non capisco perchè usino fucili a palla singola per gli uccelli,non è meglio un fucile da caccia con cartucce a pallini? Che dici @olasvadas ?
 
#18
Buondi.
Mi sembra di aver capito che spari sempre la moglie o le figlie perché la legge consente solo ai nativi di cacciare.
Il fucile potrebbe essere il 91 italiano, lo stesso fu usato nell'attentato a Kennedy, quindi ritengo che ha una certa precisione e affidabilità o forse fa parte di surplus e costa poco, sono solo supposizioni, non sono un esperto.
 
#19
Buondi.
Mi sembra di aver capito che spari sempre la moglie o le figlie perché la legge consente solo ai nativi di cacciare.
Il fucile potrebbe essere il 91 italiano, lo stesso fu usato nell'attentato a Kennedy, quindi ritengo che ha una certa precisione e affidabilità o forse fa parte di surplus e costa poco, sono solo supposizioni, non sono un esperto.
A me sembra un mosin nagant culatta ottagonale, ma potrei sbagliare.
MOSIN NAGANT FUCILE 1891 CAL 7.62x54R
produzione entro 1928
 

Contenuti correlati

Alto