L'importanza dei fazzoletti di carta

NO, NON HO SBAGLIATO IL TITOLO :biggrin: volevo proprio parlare dei comunissimi fazzolettini di carta multi-velo che ognuno di noi, tutti i giorni, si porta appresso. Questa vuole essere una discussione scherzosa ma allo stesso tempo con un fondo di verità e con degli accorgimenti che, secondo me, vale la pena considerare.

fazzoletti-carta.jpg


Mi sono accorto che hanno una versatilità enorme e diventano un oggetto che è obbligatorio portare con noi in ogni occasione. Pesano pochi grammi, occupano poco spazio, costano pochissimo e hanno pure la loro confezione da 10 pezzi. Li compri, apri il pacco e li metti direttamente nel marsupio o in tasca, pronti all'uso.
E quanti usi hanno:
- il soffiarsi il naso ovviamente e per chi soffre di allergie è fondamentale :wall:;
- pulire altro che non sia in naso in certe occasioni :roll:;
- tovagliolino per il pranzo;
- cerotto improvvisato con un pezzo di cordino o con del nastro adesivo;
- straccetto per pulire la gavetta;
- panno per oliare il coltello;
- se dividi i veli hai ben 3-4 ottime esche per il fire steel da un solo fazzoletto;
- bagnato, piegato e messo dietro al collo è una goduria in estate;
- panno per gli occhiali o per la macchina fotografica e simili;
- con un cordino diventa un sacchettino improvvisato;
- filtro rudimentale per l'acqua;
- con un pochino di resina o olio, stretto bene diventa una candela;
- presina per togliere la gavetta dal fuoco;
- piccola salvietta per asciugarsi o pulirsi;
- sicuramente mille altri usi che ora non mi vengono in mente o che non ho mai sperimentato!
Si dice che uno strumento sia utile alla sopravvivenza se può svolgere almeno tre funzioni, altrimenti è peso inutile... Che ne dite? :poke:
 
A

Andreatv

Guest
Dico che li ho usati per la maggior parte delle funzioni che hai elencato.
In più, anche se non centra niente :biggrin:
- strapparne un pezzo delle giuste dimensioni per fare dei tappi per le orecchie quando si vanno a vedere le F1
 
Assolutamente fondamentali.
Durante una emergenza, sopratutto causata da Uragano, dove ci sono le inondazioni e tutto si sposta dovuto al vento, tutto diventa sporco ed infetto, nella mia cassa - emergenza stabile, cioe' quella che tengo in casa se succedono cose del genrere, c'e un grandissimo pacco di fazzoletti di carta e non solo: Anche quei fazzoletti che servono per pulire il sederino dei bebe', sono utilissimi.
 
Bene, vedo che non sono l'unico a trovare importante questa cosa così semplice. Bella l'idea dei tappi!
Comunque Crafter è vero, io da montagnino del Nord Italia non ho in testa l'idea dell'uragano o dell'innondazione oppure del terremoto, ma effettivamente è un grosso problema trovare qualcosa di pulito in quei casi
 
condivido in pieno.

personalmente, piu' che i fazzoletti, preferisco avere sempre sottomano un rotolo di carta igienica (e in auto ho sia quella che un rotolo di carta da cucina). e mi ha salvato in tantissime occasioni, e solo in un paio per l'uso prefissato, ma quasi sempre per altri usi.

sul discorso dell'uso come esca: la carta igienica brucia velocemente e fa poco calore, i fazzoletti e la carta casa qualcosa in piu'. di solito basta per far partire qualche legnetto e da li avviare il resto, non e' facile pero'. il vantaggio e', se si ha a disposizione qualche combustibile liquido, di poterla impregnare e dare poi fuoco, stando attenti a quel che si fa. in questi casi di solito brucia prima il liquido, e la carta brucia solo quando il liquido e' quasi finito.
 
Concordo con quanto detto da walterfishing: avendo sempre con me dell'alcool denaturato per il fornellino, quando devo accendere un fuoco a legna la mia esca ufficiale è mezzo fazzoletto di carta (ancora piegato) imbevuto di alcool!

Fa una buona fiamma che dura quel che basta per avviare i legnetti!
 
o una mezza mela. o per maneggiare pesce. o per mettere le interiora di un animale eviscerato per poi buttarle,, o spostare bruchi irritanti.
 
Il fazzolettino sbriciolato puo' essere utilizzato come esca per il fuoco (si accende con le scintille di un acciarino).
Un pezzo di fazzolettino arrotolato puo' fermare un sangue che esce dal naso.
La confezione di plastica dei fazzolettini, una volta aperta come un foglio, puo' essere "bucata" con un ditto ed utilizzata per creare una "pocket mask" per insufflazioni di emergenza (evita il contatto tra le bocche).
La stessa confezione, puo' essere utilizzata come piccola busta della spazzatura dove metterci anche gli stessi fazzoletti usati.
Sempre la stessa confezione, aperta come come un foglio, puo' essere utilizzata come "valvola flutter (http://www.critrentino.it/istruttoripsti/pagine/4_corso_istruttori/gallery/respirat/pages/Valvola_Flutter.html)" in caso di ferita aperta sul torace (e' un caso estremo riservato a chi se la sente di farlo).

saluti
 
aggiungo: mettendone due uno sopra l'altro, assorbente di emergenza (successo durante una escursione con una mia amica che con me ha abbastanza confidenza). oppure, in caso di vesciche o problemi al tallone, messi dietro come "protezione" in attesa di reperire un cerotto compeed. o per controllare l'olio della macchina (di solito uso la carta igienica, e non e' bello da dire ma comunque la carta con l'olio brucia bene)

edit: anche al posto della carta scottex, con patatine fritte o altri cibi untuosi...
 
Stamattina: imbottitura improvvisata con del nastro isolante e 2 fazzoletti per delle vecchissime cesoie alle quale si era rotto un manico cotto. Fazzoletti, filo di ferro e nastro isolante sono la dotazione base di tutte le cassette delle varie associazioni per il volontariato e simili ahah. Non mi stupirei se fossero così anche i kit del pronto soccorso ::31:: ahah
 
Solo una annotazione, solitamente pensiamo che il pacchetto standard sia da 10 fazzoletti e invece a ben guardare spesso sono solo 9. Probabilmente è un trucco commerciale per aumentare in maniera subdola il prezzo, così come spesso le bottiglie d'acqua non sono da un litro o il pacco di biscotti da 1/2 kilo, ecc.. Spero di non essere andato fuori tema.
 
Stamattina: imbottitura improvvisata con del nastro isolante e 2 fazzoletti per delle vecchissime cesoie alle quale si era rotto un manico cotto. Fazzoletti, filo di ferro e nastro isolante sono la dotazione base di tutte le cassette delle varie associazioni per il volontariato e simili ahah. Non mi stupirei se fossero così anche i kit del pronto soccorso ::31:: ahah
beh, i kit del pronto soccorso da auto piu' o meno sono cosi'...

Solo una annotazione, solitamente pensiamo che il pacchetto standard sia da 10 fazzoletti e invece a ben guardare spesso sono solo 9. Probabilmente è un trucco commerciale per aumentare in maniera subdola il prezzo, così come spesso le bottiglie d'acqua non sono da un litro o il pacco di biscotti da 1/2 kilo, ecc.. Spero di non essere andato fuori tema.
interessante :)
 
NO, NON HO SBAGLIATO IL TITOLO :biggrin: volevo proprio parlare dei comunissimi fazzolettini di carta multi-velo che ognuno di noi, tutti i giorni, si porta appresso. Questa vuole essere una discussione scherzosa ma allo stesso tempo con un fondo di verità e con degli accorgimenti che, secondo me, vale la pena considerare.

Vedi l'allegato 135382

Mi sono accorto che hanno una versatilità enorme e diventano un oggetto che è obbligatorio portare con noi in ogni occasione. Pesano pochi grammi, occupano poco spazio, costano pochissimo e hanno pure la loro confezione da 10 pezzi. Li compri, apri il pacco e li metti direttamente nel marsupio o in tasca, pronti all'uso.
E quanti usi hanno:
- il soffiarsi il naso ovviamente e per chi soffre di allergie è fondamentale :wall:;
- pulire altro che non sia in naso in certe occasioni :roll:;
- tovagliolino per il pranzo;
- cerotto improvvisato con un pezzo di cordino o con del nastro adesivo;
- straccetto per pulire la gavetta;
- panno per oliare il coltello;
- se dividi i veli hai ben 3-4 ottime esche per il fire steel da un solo fazzoletto;
- bagnato, piegato e messo dietro al collo è una goduria in estate;
- panno per gli occhiali o per la macchina fotografica e simili;
- con un cordino diventa un sacchettino improvvisato;
- filtro rudimentale per l'acqua;
- con un pochino di resina o olio, stretto bene diventa una candela;
- presina per togliere la gavetta dal fuoco;
- piccola salvietta per asciugarsi o pulirsi;
- sicuramente mille altri usi che ora non mi vengono in mente o che non ho mai sperimentato!
Si dice che uno strumento sia utile alla sopravvivenza se può svolgere almeno tre funzioni, altrimenti è peso inutile... Che ne dite? :poke:
Scrivere una poesia...
 

Alto Basso