Lista di vegetali commestibili nel bosco

In sardegna ma anche in molte zone del centro sud c'è il corbezzolo, quando è rosso è abbastanza gradevole, in molte parti del "continente" (Italia peninsulare ) è considerato velenoso ma io sono ancora vivo
 
anche la bacca del pungitopo mi sembra si possa mangiare
a me non risulta, se hai qualche fonte in merito ti prego quindi di segnalarla. A me risulta che siano commestibili i turioni, ossia i rami giovani, appena spuntati e quindi tenerissimi, che si utilizzano come gli asparagi. C'è però da considerare attentamente il luogo di rinvenimento e le normative prima di effettuare la raccolta perché se non rammento male in alcune regioni è specie protetta.

In sardegna ma anche in molte zone del centro sud c'è il corbezzolo, quando è rosso è abbastanza gradevole, in molte parti del "continente" (Italia peninsulare ) è considerato velenoso ma io sono ancora vivo
anche qui in Liguria c'è il corbezzolo e anche io lo mangio normalmente da decenni e non sono mai morta ;) esiste persino la marmellata fatta con i corbezzoli, si tratta di frutti selvatici ormai dimenticati e quindi ora vengono considerati pericolosi da chi non sa cosa diamine sono e magari non sa che non bisogna mangiarne in grosse quantità perché provocano stitichezza.
 
Confermo per una pura fatalità ho un albero di corbezzolo in giardino, fa dei fruttini tondi che prima sono gialli e poi diventano rossi, sono assolutamente commestibili.
Vero che in quantità eccessive danno stitichezza infatti il soprannome contadino in veneto era proprio :
"Stroppaculi" (ovvero bloccaculi :p)
 
Confermo per una pura fatalità ho un albero di corbezzolo in giardino, fa dei fruttini tondi che prima sono gialli e poi diventano rossi, sono assolutamente commestibili.
Vero che in quantità eccessive danno stitichezza infatti il soprannome contadino in veneto era proprio :
"Stroppaculi" (ovvero bloccaculi :p)
infatti procura stitichezza per questo è consigliato in caso di dissenteria, in sardegna ci fanno anche il miele
 
Ho spulciato con attenzione la mia biblioteca e l'unico volume su cui ho trovato qualcosa di chiaro sulle bacche del pungitopo è questo, (in unaltro dice solo che non si usano le bacche e che le parti utilizzate sono solo getti nuovi e rizomi).

2z852rn.jpg


oarq50.jpg


346w8kk.jpg
 

Alto Basso