Recensione Lumintop EDC18 Nichia 219C 4000K 2800 lumen - by Lock

Ciao a tutti…oggi vedremo una delle ultime torce nate in casa Lumintop. Parleremo della Lumintop EDC18 una potente torcia lineare da 2800lumen in soli 94mm di lunghezza. Qui il link della casa madre e qui il link del prodotto in oggetto.




Descrizione Generale
La Lumintop EDC18 è una torcia EDC piccola ma ad altissima intensità. Eredita il firmware della FW3A (Anrùril UI) ed emette una straordinaria potenza massima di 2800 lumen con una singola batteria 18650.
L'interruttore laterale controlla facilmente tutta l'interfaccia.
Il tailcap magnetico e la clip da cintura in acciaio inossidabile la rendono facile da trasportare.
Ideale per l'outdoor, come torcia di backup o in generale per l'EDC.
In vendita sono disponibile ben tre versioni
• Cree XP-L HI (5000K or 6500K)
• Nichia 219C (4000K) vista in questa review
• Luminus SST20 (4000K).


Confezione e contenuto:
La EDC18 arriva con la classica confezione di cartone Lumintop. All’interno troviamo la torcia immersa in uno spesso strato di schiuma da imballaggio.
Nel complesso la confezione contiene:
• Torcia Lumintop EDC18
• Laynard
• Clip da cintura
• Diffusore in silicone g.i.t.d.
• Anellino portachiavi














Caratteristiche principali:
• Emettitore: 3x Nichia 4000K High Intensity su base in rame DTP MCPCB
• Max Output: 2800 Lm (2500+ OTF lumen al Turbo) versione XP-L HI
• Massima Intensità Luminosa: 10.000cd (200m) versione XP-L HI
• Batteria: 1x 18650 (massima lunghezza 66mm)
• Lente TIR
• Firmware: Andùril
• Driver: FET+7+1 con bassissimo Parasitic Drain
• Corpo in alluminio con anodizzazione antigraffio
• Switch elettronico laterale con indicatore costante di carica
• Waterproof IPX8
• Peso: 76.5g senza batteria
• Dimensioni: 27.8mm (diametro) x 93.9 (lunghezza)


Interfaccia Utente
La EDC18 utilizza per la sua interfaccia utente il firmware Andúril: l’interfaccia utente è complessa e ricca di funzionalità, ma per l’utilizzo base è molto intuitiva e facile da ricordare. Sicuramente di grande aiuto è il disegno dell’interfaccia che vediamo di seguito.
Le funzioni sono tante ma quelle che ho trovato più interessanti sono:
• Acceso diretto al livello Low
• Memory Mode
• Momentary On
• Muggle mode
• Lockout elettronico
• Battcheck e Temp Check
• Modalità Candle (che simula l’illuminazione di una candela)
• Lightning Storm (che simula una tempesta di lampi)
• Party strobe con frequenza regolabile frequency (default 24Hz
• Tactical strobe con freunza regolabilee (default 10Hz).
• Bike strobe
• Ramping ascendente e discendente
• Accesso diretto al minimo del ramping e setting del ramping massimo

Ecco un estratto del manuale...



…e dell’interfaccia utente...



A seguire le curve di Runtime per i livelli Turbo e High








Il corpo ed i materiali
La Lumintop EDC18 è una piccola e compatta torcia lineare dall’incredibile potenza in solo 94mm di lunghezza per un peso di solo 76g (senza batteria). La casa dichiara una potenza di circa 2800 lumen (+2500 OTF lumen) al Turbo per la versione con LED XP-L, mentre per la versione Nichia in mio possesso sono riuscito a misurare un turbo di circa 2400 lumen (davvero niente male!!!...anche se solo per i primi istanti dall’accensione e con la batteria completamente carica)

Il prezzo a cui viene venduta inoltre è estremamente conveniente visto che supera di poco i 45 euro. Utilizzando coupon è possibile portarsi a casa la EDC18 anche a meno di 40 euro.

La costruzione è impeccabile, bella l’anodizzazione opaca che rende la torcia liscia ma non scivolosa e bella anche la lavorazione con godronatura abbondante presente sul corpo centrale e sul tailcap.
La testa ha delle profonde alette di dissipazione che permettono una buona dispersione del calore.



Lo switch è in gomma, abbastanza sporgente, semplice da rilevare anche al buio o se si indossano i guanti.







Sotto lo switch un led di stato permette costantemente di conoscere la carica residua della cella. Il LED si accende automaticamente quando viene inserita una batteria. Per spegnerlo dobbiamo necessariamente svitare il tailcap.



I filetti sono scorrevoli, ben lubrificati ed anodizzati da entrambi i lati, quindi la torcia può essere bloccata fisicamente svitando la testa o il tailcap. Da entrambi i lati due o-ring neri impediscono all’acqua di penetrare all’interno della torcia. Il tubo centrale non è reversibile.















Al polo negativo abbiamo una doppia molla dorata, mentre in quello positivo una piccola e rigida molla argentata.











La clip da cintura è in acciaio, molto spessa. Essa garantisce un’ottima tenuta sui vestiti e tasche. Può essere attaccata sia dal lato del tailcap che della testa.



Per l’alimentazione è necessario utilizzare solo ed esclusivamente celle high drain non protette con polo piatto. Attenzioni alle dimensioni, possono essere usate solo celle con lunghezza inferiore o uguale a 66mm.
Il driver multicanale 1 × 7135 + 8 × 7135 + FET con il firmware Andúril garantisce un Turbo di ben 2800 lumen solo ed esclusivamente con le celle con caratteristiche sopradescritte.

Le dimensioni generali considerando che si tratta di una torcia nel formato 18650, sono comunque molto ridotte. Il peso, visti gli spessori abbondanti, è generoso.









Delle fresature verticali sulla testa sembrano poter ospitare le classiche barrette di trizio.





In bundle con la torcia arriva anche un diffusore g.i.t.d. che consente di ottenere un fascio totalmente diffuso ed usare la torcia come fosse una piccola lanterna. Spenta la luce brillerà di colore verde.











Al tailcap è presente un potente magnete al neodimio che permette di attaccare la torcia su qualsiasi superfice ferromagnetica, anche in posizione orizzontale.





Il corpo centrale della torcia ed il tailcap sono lavorati per mezzo di godronatura. Bella l’anodizzazione opaca.













Il bezel è in acciaio Inox, la lente spessa e con trattamento antiriflesso
















Fascio, Tinta e Beamshots
La EDC18 utilizza una configurazione a triplo emettitore. Il modello recensito in questa review monta 3x Nichia 219C con tinta neutra tendente al Warm (4000K). Grazie alla lente TIR il fascio è flood con uno spot centrale più luminoso ed uno spot largo e sfruttabile per le brevi distanze.





A seguire qualche scatto notturno…

Beamshot #1


Beamshot #2


Beamshot #3


Beamshot #4


Beamshot #5


Beamshot #6


Beamshot #7


Beamshot #8


Beamshot #9


Beamshot #10


Beamshot #11


Beamshot #12


Beamshot #13


Considerazioni finali
La Lumintop EDC18 è un prodotto eccezionale. La qualità costruttiva è impeccabile, i materiali sono di prima scelta e le rifiniture curate. Quello che più mi è piaciuto è la compattezza: una piccola bomba dalle dimensioni ridotte. Fascio e tinta neutra mi hanno pienamente soddisfatto.
Lo switch è molto reattivo, ottima l’anodizzazione, la godronatura sul corpo.
E’ presente anche un magnete in coda che permette di attaccare la torcia sia orizzontalmente che verticalmente a superfici metalliche.
Nulla da dire sull’interfaccia che ormai conosco bene: davvero tante funzioni, tutte interessanti.
Buon prodotto, sicuramente da consigliare!!
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso