Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

Maggio 2019: il maggio più caldo di sempre

Si, lo so: adesso, non si direbbe proprio, con le abbondanti nevicate, anche a quote relativamente basse, che ci sono state negli ultimi giorni. Ma aspettate solo che il vento cambi direzione, tornando a spirare da sud e vedrete: già ho letto titoli allarmistici per la previsione di giornate a 33° C.
Intendiamoci: lo sbalzo sarà una bella legnata. Ma, in fondo, quando i meteorologi dicono che "le mezze stagioni sono un concetto astronomico, ma non climatologico", intendono proprio dire che nelle mezze stagioni il clima fa quello che gli pare e piace (a lui).

Ed allora? Perché tutto questo allarmismo? Ricordo un anno, una meravigliosa sciata a Montecampione, a poco più di 2.000 metri di quota, il primo maggio. Era il 1980 od il 1981, mia moglie porta ancora le cicatrici delle ustioni solari che si procurò sul viso (a Maggio, il sole è ben più forte che in inverno!). Ed era il.... primo maggio! Non si parlava ancora di "cambiamento climatico".
Vi consiglio quindi la lettura di un articolo, che descrive chiaramente ciò che penso da tempo, a proposito di "carbon footprint", inquinamento, polveri sottili, emergenza climatica, gretini, ecc. ecc.:

http://www.lanuovabq.it/it/e-il-maggio-piu-caldo-di-sempre
 
non posso che essere d'accordo...l'ho scritto anche su un altro forum.
I media e la stampa cavalcano il sensazionalismo/catastrofismo.
Non riusciamo a capire perchè 20000 o 3 milioni di anni fa facesse più caldo o più freddo e adesso pretendiamo di prevedere il clima.
Il clima dipende da troppe variabili di difficile ponderazione e molte delle quali ancora oggi poco studiate se non addirittura sconosciute.
Siamo in una fase di riscaldamento che segue alla fine di una glaciazione, così come in passato ci sono state fasi più calde di quella attuale.
Non è ancora certo e nemmeno provato il nesso di causalità tra l'aumento di co2 e l'aumento di temperatura. Alcuni sostengono che sia l'aumento della temperatura a far crescere i livelli di co2 e non viceversa.
Se dovessimo dar retta a quello che stampa&media&comunità scientifica predica da 40 anni saremmo senza petrolio e ghiacci polari e ghiacciai non esisterebbero più da 20 anni.
Senza tacere che l'aumento delle temperature in passato è coinciso con il fiorire di importanti civiltà..
 
Un articolo interessante. Si anche se lentamente la T globale sta aumentando e paradossalmente paesi in via di sviluppo e in crescita demografica costante farebbero più danni di paesi industrializzati sempre più attenti a ridurre emissione nocive e sprechi.
In linea generale osservazioni attendibili e quindi spendibili in meteorologia partono dagni anni 70, prima non c'era la tecnologia né la diffusione globale di sistemi di rilevamento. È possibile dare risposte globali comunque nin allarmastiche ma nulla di certo è insindacabile.
Ovvio che poi siamo influenzati dai media che su clima e cronaca nera ci cavalcano. Nella stragrande maggioranza con articoli ultrasemolificati molti risibili da dare in pasto alla massa (spaventata)
https://www.albanesi.it/ambiente/riscaldamento-globale.htm

Che poi a fine anni 60 mia madre il giorno di Ognissanti andasse al cimitero con cappotto e guanti, io ho qualche ricordo da bambino di freddo a inizio novembre.. Ora ci vado col giubbino di mezza stagione.. Cioè si la T sta aumentando.
Ol perché e di quanto e fino a che punto non sono domande completamente soddisfatte anzi..
 
Ultima modifica:
Dire che il clima sta diventando più caldo di 0,0012376544 °C al anno secondo me è una grande cavolata che non dice niente. Cioè secondo me non significa assolutamente che Italia fra qualche anno avra il tempo tropicale, anzi potrebbe arrivare prima l'era glaciale seguendo la logica del trasferimento di energia.
 
Le previsioni sono discretamente attendibili a 5 giorni. È assolutamente impossibile sapere ora come sarà il tempo a fine maggio. Titolo fuorviante.

EDIT: Ora ho letto l'articolo. È tutto l'articolo a essere completamente stupido. Da buttare nel cestino.
 
Dire che il clima sta diventando più caldo di 0,0012376544 °C al anno secondo me è una grande cavolata che non dice niente. Cioè secondo me non significa assolutamente che Italia fra qualche anno avra il tempo tropicale, anzi potrebbe arrivare prima l'era glaciale seguendo la logica del trasferimento di energia.
Eh?
Cosa sarebbe la "logica del trasferimento di energia"?
 
non posso che essere d'accordo...l'ho scritto anche su un altro forum.
I media e la stampa cavalcano il sensazionalismo/catastrofismo.
Non riusciamo a capire perchè 20000 o 3 milioni di anni fa facesse più caldo o più freddo e adesso pretendiamo di prevedere il clima.
Il clima dipende da troppe variabili di difficile ponderazione e molte delle quali ancora oggi poco studiate se non addirittura sconosciute.
Siamo in una fase di riscaldamento che segue alla fine di una glaciazione, così come in passato ci sono state fasi più calde di quella attuale.
Non è ancora certo e nemmeno provato il nesso di causalità tra l'aumento di co2 e l'aumento di temperatura. Alcuni sostengono che sia l'aumento della temperatura a far crescere i livelli di co2 e non viceversa.
Se dovessimo dar retta a quello che stampa&media&comunità scientifica predica da 40 anni saremmo senza petrolio e ghiacci polari e ghiacciai non esisterebbero più da 20 anni.
Senza tacere che l'aumento delle temperature in passato è coinciso con il fiorire di importanti civiltà..
Ma perché devi scrivere cose non vere?
Il nesso di causalità tra co2 e aumento di t è provato e chiaro. Che l'aumento di co2 sia di origine antropica pure è provato (basta guardare i rapporti isotopici del carbonio). Che senso ha dire che potrebbe essere l'aumento di T a far aumentare la CO2? Cioè secondo te aumenta la T di un grado e questo fa sì che la mia automobile si accenda da sola e si metta a sgasare?
Esistono dei fenomeni per cui l'aumento di T fa aumentare ALCUNE FONTI di CO2 (tipo dal mare) ma sono secondarie e comunque ben distinguibili da quella di origine antropica.

Siamo in fase di riscaldamento a seguito di una glaciazione? Benissimo, allora spiegami come negli ultimi decenni la velocità del riscaldamento è aumentata tantissimo, in maniera che non ha eguali nella storia della Terra. In passato la Terra ha raggiunto temperature più alte di quelle di adesso? Verissimo, ma l'ha fatto in decine di migliaia di anni, non in decine di anni o secoli.

Dai, dio caro, basta con le scemenze pseudoscientifiche. STUDIATE se volete parlare di cose che non conoscete.
Che palle...
 
Riguardo al cambiamento climatico:

-I dati dicono che nell'ultimo secolo e mezzo si è avuto un aumento della temperatura globale con un tasso di aumento più alto rispetto a qualsiasi ciclo climatico avvenuto in passato
-Sicuramente l'uomo ci ha messo del suo per causare questo cambiamento, che dovrebbe essere dovuto anche ai normali cicli climatici ma solo in minima parte
-Non è comunque detto che le temperature aumenteranno per sempre. Teoricamente si potrebbe anche avere una mini glaciazione, o comunque un abbassamento delle temperature in alcune aree, dovuta proprio al massiccio scioglimento dei ghiacciai che ostacolerebbero il percorse delle correnti marine come la corrente del golfo (ma si parla di qualcosa che potrebbe accadere con tempi molto lunghi e non certo nel giro di pochi anni)

Riguardo al maggio più caldo di sempre (dubito) ne parleremo fra 20 giorni

Comunque non capisco questo clima di sfiducia generale nei confronti della scienza, chi siamo noi per contestare quello su cui gli scienziati hanno studiato per decenni o secoli? Capisco che a oggi basti essere iscritto a facebook e leggere il fatto quotidaino per sentirsi einstein, ma eviterei di andare sempre e comunque contro quello che dice la scienza, ecco
 
Personalmente non ho le competenze tecniche per esprimermi con "cognizione" di causa per cui non posso far altro che "fidarmi", almeno a livello di principio, di chi queste competenze le ha o, almeno, le dovrebbe avere.

Difficile credere che una grande fetta della comunità scientifica spari cazzate e che il politico di turno abbia la "vera" verità o il sito internet del signor X, dottore, ingegnere che sia. Almeno per me, poi, per carità, tutto può essere, in fin dei conti ai tempi di Galileo non è stato diverso, ma il fatto che sia capitato una volta non è detto che debba per forza ricapitare o ricapitare in questo contesto.

Che il giornalista di turno cerchi lo scoop anche quando non c'è o che venda di più l'allarmismo che l'esposizione dei fatti ci può anche stare ma questo non vuol dire che, allora, ci sia sempre un fine "occulto" che, casualmente, miri alla cancellazione della democrazia etc etc.

Io non ho idea se questo sarà il maggio "più caldo" o più "normale" ma da persona 'gnorante mi viene difficile dire che sono tutte balle, tutto va bene, mezzo grado in più mezzo grado in meno cosa vuoi che sia.... andiamo avanti così, anzi no, ritorniamo al carbone....personalmente non ho idea dei meccanismi che stanno dietro a certi ragionamenti ma, a me, basta la sensazione che così non sia semplicemente la condizione migliore e che il futuro di mio figlio sarà meglio del mio sul piano inquinamento, climatico e chi ne ha più ne metta. Questa sensazione mi basta per cercare, nel mio piccolo, di ridurre, non di certo azzerare, il mio impatto sull'eco sistema, se poi sarà tempo sprecato perché ininfluente o semplicemente inutile ...... amen.

Ciao :si:, Gianluca
 
Ultima modifica:
Io vivo a Bari e non ricordo un maggio strano come quello di quest'anno. Più che altro per la estrema variabilità, per farvi capire vi dico che ieri ero a mezze maniche e oggi sto scrivendo sul balcone con giubbotto e sto sentendo il bisogno di mettere il cappello. Ed è così da parecchio, in verità anche nei mesi scorsi ma a maggio mi pare più anomalo.
Che il clima stia cambiando da se o per nostra responsabilità non lo so, so solo che il pianeta terra è sempre più sporco, inquinato, spesso e volentieri scusate l'espressione, stuprato e questo non mi va proprio giù. Temo che se l'umanità non si darà una regolata la Terra semplicemente ci eliminerà come qualsiasi organismo che per poter sopravvivere, istintivamente, elimina un germe, un virus, un'infezione.
 
a me sembra assai logico che i potenti del mondo ne abbiano pensata un altra per procedere verso il loro obbiettivo di togliere un pezzo alla volta e sempre di piu la sovranita agli stati, fino ad avere il controllo su tutto

guarda un po fino a pochi mesi fa la greta non sapeva manco lei chi fosse, mentre ora è un boom in tutto il mondo... dove trova i soldi?
non scervellatevi vi do un indizio.... è stata di recente a trovare mr rockfeller... vi dice nulla?

e chi paga i media per pomparla al massimo in tutte le tv europee??
gli stessi che dicono ai media di non mandare in onda servizi su Izabella Nielssen, da molti chiamata l'anti greta...

chi ha da intendere intenda ;)
 
a me sembra assai logico che i potenti del mondo ne abbiano pensata un altra per procedere verso il loro obbiettivo di togliere un pezzo alla volta e sempre di piu la sovranita agli stati, fino ad avere il controllo su tutto

guarda un po fino a pochi mesi fa la greta non sapeva manco lei chi fosse, mentre ora è un boom in tutto il mondo... dove trova i soldi?
non scervellatevi vi do un indizio.... è stata di recente a trovare mr rockfeller... vi dice nulla?

e chi paga i media per pomparla al massimo in tutte le tv europee??
gli stessi che dicono ai media di non mandare in onda servizi su Izabella Nielssen, da molti chiamata l'anti greta...

chi ha da intendere intenda ;)
Gli Illuminati e la P2 niente?
 
...lo sbalzo sarà una bella legnata. ...
Una volta i preti dicevano che la masturbazione fa diventare ciechi, oggi gli ecologisti ci minacciano di 1.000 sfighe se non ci comportiamo secondo la loro morale...

Semplicemente io mi sono ripromesso di non ascoltare nessuno che non mi tratti da adulto, siamo ormai al 12 maggio se questo mese sia stato caldo o freddo finora o se ci saranno legnate prima che finisca credo di essere abbastanza grande per deciderlo da solo.
 
Ultima modifica:
Allora per favore spiegami perché secondo te, utilizzando le equazioni per la trasmissione del calore (che conosco, visto che sono un fisico della temperatura) dovrebbe arrivare prima l'era glaciale del riscaldamento globale.
Secondo me la cosa più importante in queste equazioni è " la costante" di atmosfera, ovviamente non esiste una tale costante, o esiste ma non è stata scoperta, non importa, quello che volevo dire è che l'atmosfera dovrebbe restare senza cambiare. Il sole è la fonte di energia, ma l'atmosfera è quella che mantiene il calore, poi possiamo aggiungere anche le corenti marittime etc. Dunque secondo me il sole anche se non riscalda abbastanza, vedi il ghiaccio sui polli, comunque è sufficiente, vedi la differenza di temperatura tra il giorno e la notte. Resta dunque l'atmosfera che se la variamo in qualche modo non svolgerà più la sua funzione con le conseguenze catastrofiche. E noi la stiamo cambiando.
Poi visto che io ho solo una laurea in ingegneria meccanica, conseguita in URSS, dunque non riconosciuta in Italia dai vostri ordini medievali delle caste, dunque praticamente sono un analfabeta, non ho nessun titolo italiano, () ci spieghi secondo te perché la temperatura dovrebbe aumentare? !
 
Secondo me la cosa più importante in queste equazioni è " la costante" di atmosfera, ovviamente non esiste una tale costante, o esiste ma non è stata scoperta, non importa, quello che volevo dire è che l'atmosfera dovrebbe restare senza cambiare.
Il sole è la fonte di energia, ma l'atmosfera è quella che mantiene il calore, poi possiamo aggiungere anche le corenti marittime etc. Dunque secondo me il sole anche se non riscalda abbastanza, vedi il ghiaccio sui polli, comunque è sufficiente, vedi la differenza di temperatura tra il giorno e la notte. Resta dunque l'atmosfera che se la variamo in qualche modo non svolgerà più la sua funzione con le conseguenze catastrofiche. E noi la stiamo cambiando.
Poi visto che io ho solo una laurea in ingegneria meccanica, conseguita in URSS, dunque non riconosciuta in Italia dai vostri ordini medievali delle caste, dunque praticamente sono un analfabeta, non ho nessun titolo italiano, () ci spieghi secondo te perché la temperatura dovrebbe aumentare? !
La temperatura aumenta (non "dovrebbe aumentare") perché alcuni dei gas che noi stiamo immettendo in atmosfera (in particolare CO2 e vapore acqueo) agiscono da "schermo" contro le radiazioni infrarosse - sono i famosi "gas serra". Il sole ci invia la sua luce, che riscalda l'atmosfera e la Terra. La radiazione riemessa dalla Terra (a lunghezze d'onda più lunghe, nell'infrarosso), che normalmente viene dispersa nello spazio, rimane invece "intrappolata" a causa dei gas serra e quindi è energia che rimane in atmosfera e contribuisce a riscaldarla.
 
Una volta i preti dicevano che la masturbazione fa diventare ciechi, oggi gli ecologisti ci minacciano di 1.000 sfighe se non ci comportiamo secondo la loro morale...

Semplicemente io mi sono ripromesso di non ascoltare nessuno che non mi tratti da adulto,
Non si tratta di trattare le persone da adulte o meno, si tratta di spiegare cose che possono non sapere. Io non so niente di chirurgia, se un chirurgo arriva e mi spiega come si fa una appendicectomia, io taccio, ascolto e ringrazio alla fine. Chissà perché invece la gente non fa lo stesso coi climatologi.
 
Quello che fanno la magior parte dei climatologi secondo me è adolcire la pilola. Non sarà un riscaldamento globale blando o una mini era glaciale, sarà una catastrofe e moriremo tutti!
E non è solo il CO2 la causa ma è l'insieme di tutto quello che ha fatto l'uomo sulla terra fino adesso.
 

Discussioni simili



Alto Basso