Recensione Mario Rigoni Stern: Le vite dell'altipiano

#1
Voto: 8/10

Recensione:

E' incredibile come Mario Rigoni Stern riesca a raccontare cose semplici in modo coinvolgente e mai noioso.
Si tratta di una raccolta di racconti di vita vissuta sull'altipiano di Asiago, parla di natura, uomini ed animali.
E' un libro che va letto affiancandogli un quaderno per appunti perchè è ricco di nozioni naturalistiche che possono tornare molto utili.

Lo consiglio vivamente a tutti gli appassionati di vita all'aperto.


Le vite dell'altipiano. Racconti di uomini, boschi e animali - Rigoni Stern Mario - Libro - IBS - Einaudi - Einaudi tascabili. Biblioteca
 

Allegati

Ultima modifica:
#2
di mario rigoni stern ho letto "il sergente nella neve" quando ero alle medie e mi ha colpito tantissimo. è da tempo che mi ripropongo di prendere qualche altro libro di questo autore che ahimè ci ha lasciati.
questa potrebbe essere la volta buona :)
 
#3
Grazie per la segnalazione.
Anche io avevo letto il grande classico del "sergente delle nevi" l'anno passato e mie ero proposto di leggere qualcos'altro di questo grande autore. Mi hai dato un buono spunto e l'annoterò sulla mia agendina.

Per chi non l'avesse visto consiglio anche la rappresentazione teatrale di Marco Paolini del Sergente delle Nevi.

Ciao
 
#4
sorry mezcal il titolo esatto del libro è "il sergente nella neve".
de "il sergente delle nevi" trovo solo un gruppo su facebook frutto probabilmente di un refuso o dell'ignoranza di chi l'ha fondato (perchè sempre di rigoni stern si parla) o di una libera interpretazione del titolo del libro e/o della storia narrata.
scusa ma a questo punto potremmo scrivere al posto de "i malavoglia", gli svogliati...
 
#6
sorry mezcal il titolo esatto del libro è "il sergente nella neve".
de "il sergente delle nevi" trovo solo un gruppo su facebook frutto probabilmente di un refuso o dell'ignoranza di chi l'ha fondato (perchè sempre di rigoni stern si parla) o di una libera interpretazione del titolo del libro e/o della storia narrata.
scusa ma a questo punto potremmo scrivere al posto de "i malavoglia", gli svogliati...
Ti ringrazio per la precisazione...
l'ho fatto apposta per vedere se eravate attenti e non mi avete deluso:p
ammazza come siamo attenti su sto forum :D
Poi non si tratta nemmeno di refuso visto che l'ho scritto due volte

Ciao
 

Contenuti correlati

Alto