Nautica Marone - Pisogne (Kayak da mare)

Data: Giugno 2020
Regione e provincia: Lombardia - Brescia
Tempo di percorrenza: 5 ore (compresa sosta per il pranzo )
Percorrenza: 20km (12nm)
Grado di difficoltà: Medio-basso.

Descrizione delle difficoltà: Traffico commerciale assente, traffico diportistico a motore generalmente poco intenso; tratto tipicamente ventoso e con presenza sulla tratta di un punto di partenza di wind e kite surf a cui prestare attenzione. Nella tratta Vello – Toline non vi sono punti di sbarco (costa rocciosa molto impervia).


Periodo consigliato: Bellissimo in tutte le stagioni ma nei fine settimana della bella stagione può essere impossibile imbarcarsi e sbarcare. La spiaggia pubblica è molto piccola e con un unico accesso all’acqua (un piccolo scivolo d’alaggio largo circa 2 metri) usato sia dai bagnanti che da kitesurf, oltre che eventualmente da altri canoisti (presente un piccolo noleggio) .


Punti d'imbarco: Marone, lido “Mad Hops”, Via Bres La Edolo.
Volendo soggiornare il vicino campeggio “Lido di S. Pietro” offre un accesso all’acqua decisamente più agevole.


Descrizione: Un itinerario di andata e ritorno sullo stesso percorso che ci porta ad esplorare la sponda settentrionale bresciana del Sebino.
Ci si imbarca a Marone poco prima del centro storico, di fronte a noi l’imponente vista di Monte Isola e la più piccola ma incantevole isola di Loreto.
Si costeggia in direzione nord lungo gli abitati di Marone, Vello, Toline e Pisogne.
Passato il centro abitato di quest’ultimo si trova una grande spiaggia in erba (sede anche del canoa club “il canneto” di Pisogne) in cui è facile sbarcare ed in cui in stagione si trovano chiosco e servizi igenici.

Il tratto Vello – Toline è caratterizzato da falesie di roccia ricche di vegetazione (molte piante di fico a pelo d’acqua) ed è percorso - a pochi metri di quota – da un itinerario ciclopedonale che si snoda lungo le antiche gallerie scavate nella roccia viva della vecchia strada statale.
In questo tratto, verso Toline, vi è un frequentato punto di imbarco per kitesurf e windsurf a cui prestare attenzione specie nei finesettimana in bella stagione.

Foto sul mio blog al link: https://kayakerdestrepa.blogspot.com/2020/06/lalto-sebino-bresciano.html
 
Bello.
Ahimè,è un lago che conosco solo grazie a qualche documentario.
Gran bel lago con un paesaggio splendido.
Come superficie è circa la metà del Trasimeno,ma come volume vista la sua notevole profondità credo che non c'è paragone
 
Ultima modifica:
@carlo guerrini sono stato sul Trasimeno, ma non in kayak purtroppo. Come ambiente è molto diverso dai laghi lombardi.... infondo l'origine dei nostri laghi è ben diversa dal Trasimeno. Mi dispiace molto di non esser riuscito a farci neanche una pagaiatina quando ero venuto per qualche giorno a Castiglione del Lago.

Quello rosso mi sembra di mare: molto bello.
Non capisco a cosa tu riferisci....
se ai kayak nelle foto sono tutti molto marini (a parte il mio che è un allround)... di rosso c'era il Tiderace Pace 17 tour della mia compagna ed il Qajaq Kaylhoa dell'altra ragazza...l'altro ragazzo aveva un Qajaq Sea Wolf bianco, gran barca da lunghi trekking in mare anche quella.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Spinoza Lombardia 18

Discussioni simili



Alto Basso