Recensione Maschera facciale Snorkeling

W

Woodvivor

Guest
#1
Ritengo che sia un prodotto potenzialmente abbinabile a qualsiasi attività nautica, che siano escursioni in kayak, canoa, barca a vela, ecc... una maschera da usare in acqua potrebbe essere comoda.

Ecco allora che presento questa maschera, già famosa e conosciuta.
Il rapporto qualità prezzo, sempre di questo sito https://goo.gl/aUXEnk (prodotto) penso sia ottimo e ne giustifica l'interesse.

Marca: IPRee
Uso: snorkeling
Taglie: S/M - L/XL
Peso: ca. 560 gr.
Colori: Vario ¨
(quella recensita, rosa, é il colore che era disponibile, non avendo più 14 anni, non é che mi faceva differenza)

Il materiale é interamente plastico, con le parti a contatto con la pelle in silicone igienico.
La respirazione é "normale" e non presenta complicazioni, non si appanna e l'acqua non entra molto facilmente da boccaglio. Quasi per nulla.
Le cinghie di regolazione sono molto comode, semplici e funzionali e la parte di "silicone" é piuttosto ampia in superficie e garantisce un'ottima tenuta. Anche a chì possiede la barba medio-lunga (la mia ca. 10cm).

Ha un attacco per le videocamere sportive "go-pro".

Sempre per un discorso rapporto "ludico-qualità-prezzo", ritengo che sia una valida soluzione.

1 (4) - Copia.jpg 1 (4).jpg 1 (5) - Copia.jpg I38A3423.JPG I38A3426.JPG I38A3427.JPG I38A3428.JPG I38A3432.JPG I38A3434.JPG I38A3439.JPG I38A3440.JPG
 

W

Woodvivor

Guest
#3
Si, sì... scusa, scusate, non volevo intendere che era l'originale ;)
Hai fatto bene a farlo presente.


È il tipico prodotto a basso costo, ma che appunto per scopi "ludici" ritengo valido ;)
 
#4
Ce la ho praticamente identica della decathlon solo azzurra, mi sono trovato benissimo a snorkelare con questa, pinne e muta in Croazia questa estate, praticamente nuotavo e stavo via per ore e devo dire che con questa maschera davvero comoda si risparmiava un sacco di energia e fatica.
Diciamo che non è comodissima per immergersi perchè ti tiene molto a galla ma per snorkeling superficiale è ottima
 
#5
Mah? Da ex sub mi pare una complicazione inutile. Mi da l'idea che se entra l'acqua può causare più panico del semplice tubo alle persone meno esperte.Poi se appena vuoi scendere un metro c'è modo di compensare? Mi pare una soluzione assurdamente limitativa e limitante perchè con questa puoi solo galleggiare in superficie ma con una normale maschera e tubo puoi, pian piano,
acquistare acquaticità ed avvicinarti a qualche piccola immersione,con questa specie di televisore sulla faccia mi pare difficile!
 
#6
A me sembra un idea per assoluti principianti, non puoi compensare, è ingombrante e pure bruttina, inoltre il vetro distorce un pò le immagini (ho provato l'originale decathlon e non mi è piaciuta per niente), se non mi devo immergere, bastano gli occhialini con un boccaglio; poca spesa e poco ingombro, per immergersi, meglio una maschera con il boccaglio.
 
#7
Anzi se la devo dire tutta mi pare pure pericolosa.Perchè ,parlo sempre di persone poco a proprio agio in acqua o bambini, se ti entra acqua in una maschera normale la bocca rimane libera,se ti va acqua nel tubo puoi sempre vedere cosa molto importante per riacquistare equilibrio,ma se ti si allaga questa te la devi solo che togliere del tutto e se per caso si è capitati in una zona in cui non si tocca il panico è assicurato.Parlo sempre comunque di persone inesperte e per parere personale.
 
#8
Infatti non e' minimamente uno strumento da immersioni. Solo in superficie . In questo ambito l'acqua dentro non entra e potere respirare col naso e' molto piu' confortevole che col boccaglio. Se ti devi immergere anche poco e' scomoda ma non e' pensata per quello . Per quello molto meglio le mascherine da sub
 
W

Woodvivor

Guest
#9
Tralasciando i soliti discorsi di voler attribuire scelte e preferenze altrui con "inesperti" - "meno capaci" e via dicendo... ognuno ha poi le proprie convinzioni, ambizioni, ecc...

Proprio come dice Agos80 e come l'ho pure presentata, non vuole assolutamente sostituire dell'attrezzatura "professionale" o dedicata ad attività subacquee di una certa importanza.
Semplicemente per il piacere di galleggiare con il visto immerso sott'acqua.

Poi penso che chiunque abbia il diritto di sapere se per se stesso sia più comoda o scomoda una determinata cosa ;)
Per quanto mi riguarda sia in immersione che per queste attività "ludiche" la maschera facciale la preferisco a qualsiasi altra maschera tradizionale.
Ovviamente ad altre persone, il grado di esperienza é ininfluente, possono preferire di gran lunga altri materiali e oggetti ;)

Senza polemica e senza critica... solo per specificare dettagli basilari ;)

Ma felice della partecipazione ;)
Io e molti conoscenti (anche istruttori esperti di sub, apnea, canyoning, ecc...) penso che la continueremo ad utilizzare con piacere e in tutta sicurezza, in contesti adeguati all'oggetto. Il buonsenso e la maturità delle persone non hanno età, razza, ecc... ci sono o non ci sono. Per minori che comprano e si dedicano a certe attività senza la supervisione dei genitori... é il genitore che dovrebbe farsi qualche domanda.
In tutta sicurezza intesa come quella possibile e ragionevole in determinati contesti.

Consapevole e condivido il discorso che non é nulla di "professionale" per "grandi performance".

GRAZIE
 
Ultima modifica di un moderatore:
#10
ho letto solo ora. Quando ero ragazzino, negli anni '60, esistevano maschere che (come questa, ma molto più brutte) coprivano tutto il volto. Non le ho mai usate; ma una volta per poco non causai un disastro: Risalendo in superficie ho centrato un signore con maschera gran facciale, che si è allagata, impedendo il respiro. Con difficoltà siamo riusciti a strapparla. Mi spaventai (avevo circa 16 anni), ma si spaventò molto anche il proprietario della maschera. Poi, seduti sui sassi, convenimmo che era pericolosa. Lessi in seguito un libro di Robert Stenuit (uno dei pionieri dell'immersione) ove diceva che quel tipo di maschera era un attrezzo potenzialmente mortale, proprio per la difficoltà di toglierla in caso di allagamento .
Ho visto la maschera in negozio, probabilmente è molto facile toglierla dal volto quando (se) si allaga, ma io non la consiglio
 
#11
ho letto solo ora. Quando ero ragazzino, negli anni '60, esistevano maschere che (come questa, ma molto più brutte) coprivano tutto il volto. Non le ho mai usate; ma una volta per poco non causai un disastro: Risalendo in superficie ho centrato un signore con maschera gran facciale, che si è allagata, impedendo il respiro. Con difficoltà siamo riusciti a strapparla. Mi spaventai (avevo circa 16 anni), ma si spaventò molto anche il proprietario della maschera. Poi, seduti sui sassi, convenimmo che era pericolosa. Lessi in seguito un libro di Robert Stenuit (uno dei pionieri dell'immersione) ove diceva che quel tipo di maschera era un attrezzo potenzialmente mortale, proprio per la difficoltà di toglierla in caso di allagamento .
Ho visto la maschera in negozio, probabilmente è molto facile toglierla dal volto quando (se) si allaga, ma io non la consiglio
Mi ricordo bene di queste maschere. Mi pare che avessero il tubo incorporato che aveva pure un galleggiante alla sommità che avrebbe dovuto impedire l'entrata dell'acqua..Erano una schifezza da non usare ma non mi pare che si incollassero proprio perchè c'era questo tubo.
 
#12
Mi ricordo bene di queste maschere. Mi pare che avessero il tubo incorporato che aveva pure un galleggiante alla sommità che avrebbe dovuto impedire l'entrata dell'acqua..Erano una schifezza da non usare ma non mi pare che si incollassero proprio perchè c'era questo tubo.
infatti non si era incollata, l'acqua era entrata di lato perchè io avevo urtato; la faccia (cioè naso e bocca) del poveretto era nell'acqua ed abbiamo faticato per togliere la maschera.
 
#13
Scusa ma proprio per capire: perchè avete faticato a togliere, addirittura a strappare, la maschera? E perchè il malcapitato non se la poteva togliere da solo visto che mi sembra avessero il solito semplice elastico. O forse perchè l'elastico gli era scivolato sulla nuca? Ciao.
 
#14
perchè non era un semplice elastico ma una specie di imbrago che avvolgeva la nuca, proprio come nella maschera di cui stiamo parlando. Per garantire una adeguata tenuta di una maschera che copre l'intero volto non basta il cinghiolo delle normali maschere che coprono occhi e naso. vedi foto più sopra
 
#17
grazie a tutti e soprattutto a @Woodvivor che iniziando la discussione ha fatto sì che si potessero sviscerare i pro e i contro.
Io sono un sempice appassionato che fa snorkeling da 30 anni, anzi fino a 20 anni fa era l' unico modo che potevo permettermi dove non si tocca: non sapevo nuotare.
D' istinto ho bocciato questa maschera ma non sapevo razionalizzare bene. Per esperienza so che prima o poi l' acqua nel tubo ENTRA. E talvolta il boccaglio me lo sono levato
Anzi: tutte le volte che vado "in profondità" lo levo dalla bocca.
Ma anche a stare in superficie, con onde, capita, e nessun galleggiante la fermerà del tutto l' acqua.
Poi come dice @lanfranco51 ti tarpa le ali. Io ricodo ancora i miei primi tentativi di immergermi fatti seguendo lo schema letto su Topolino (giuro!) e l'emozione la prima volta che son "diventato negativo".
Ecco forse quella è stata anche la 1 volta che mi son strappato lo snorkel dalla bocca appena riemerso :)
 
#18
confermo i problemi tecnici già solo guardandola,di fatto è una maschera antigas con un tubo di pescaggio.
Perchè forse tutti non sanno che l'uomo a differenza di cani e gatti (e probabilmente lupi e giagiuari) ha i "buchi " nei posti sbagliati. Se no pure noi ci staremmo ore in acqua senza problemi.
Io l'ho provata ,quella di decatlon e la ritengo una trappola,buona per chi inizia ma che non ti consente in nessun modo di crescere.

E' positiva come un pallone da calcio,se si allaga magari sudi freddo,ummm no non mi ispira.
Anche perchè volendo stare in casa decatlon con un minimo investimento

https://www.decathlon.it/maschera-apnea-pesca-sub-alien-nera-id_5941561.html

piu' 10 E per il tubo e si comincia in modo un goccio piu' ortodosso. P.S. io sono per la maschera a due vetri perchè pesa meno,ha meno volume e mal che vada ti fai un giro con le bombole lo stesso. In compenso sulla spiaggia sul confine italo francese ho visto un gruppo di ragazzi che quella di decatlon la usavano per fumare....con poche modifiche!
 
#19
grazie a tutti e soprattutto a @Woodvivor che iniziando la discussione ha fatto sì che si potessero sviscerare i pro e i contro.
Io sono un sempice appassionato che fa snorkeling da 30 anni, anzi fino a 20 anni fa era l' unico modo che potevo permettermi dove non si tocca: non sapevo nuotare.
D' istinto ho bocciato questa maschera ma non sapevo razionalizzare bene. Per esperienza so che prima o poi l' acqua nel tubo ENTRA. E talvolta il boccaglio me lo sono levato
Anzi: tutte le volte che vado "in profondità" lo levo dalla bocca.
Ma anche a stare in superficie, con onde, capita, e nessun galleggiante la fermerà del tutto l' acqua.
Poi come dice @lanfranco51 ti tarpa le ali. Io ricodo ancora i miei primi tentativi di immergermi fatti seguendo lo schema letto su Topolino (giuro!) e l'emozione la prima volta che son "diventato negativo".
Ecco forse quella è stata anche la 1 volta che mi son strappato lo snorkel dalla bocca appena riemerso :)
E infatti @Jk74 come diceva Enzo Maiorca a proposito dei vari dispositivi tipo valvole,galleggianti ecc "Da che mare è mare,i buchi che devono far uscire l'acqua l'hanno sempre fatta entrare!"
 
#20
:lol: non la sapevo, non sono molto introdotto nel campo
Del resto se mi trovate un altro che ha imparato a fare la squadra x immergersi su Topolino...
 

Alto