Materassini CCF (schiuma)

Buongiorno a tutti!
Inizio una discussione su un argomento molto trattato, quello dei materassini, in cui però mi è sembrato di vedere ci si concentri principalmente su quelli ad aria (gonfiabili / autogonfianti) e si tralascino in linea di massima quelli in CCF.
A mio avviso sono prodotti molto interessanti dato che:
  • sono leggeri
  • sono economici
  • hanno solitamente un buon isolamento termico
Penso che il problema dell'ingombro sia relativo, attaccarlo fuori dallo zaino solitamente non crea problemi dato che, essendo leggero, lo sbilanciamento che provoca è quasi impercettibile.
In particolare l'immagine che ho in testa è quella di sfruttarli per l'isolamento durante l'inverno, abbinandoli ad un gonfiabile, anche economico, per aumentare il comfort.
In questo modo si ottiene un kit molto flessibile che ci permette di spendere poco e avere un buon comfort, senza in realtà compromettere troppo sul peso; è chiaro che poi dipende dalle priorità e dalle necessità di ognuno, se capita spesso di dormire fuori in inverno e magari per escursioni di diversi giorni, ha sicuramente senso avere un materassino dedicato per ridurre il peso, l'ingombro e principalmente semplificarne l'utilizzo.
In estate sarà possibile utilizzare il materassino gonfiabile da solo per non morire di caldo.

Al momento posseggo un materassino gonfiabile economico, comprato su Amazon (della Unigear) che pesa circa 450g e ha un isolamento termico praticamente nullo, per cui sto cercando di decidere come procedere per i mesi freddi e sto appunto valutando un kit di questo tipo.
Premetto che il mio scopo principale è quello di spendere il meno possibile per avere comunque una soluzione che mi permetta di dormire con una temperatura intorno allo 0.

Vorrei quindi proporre alcuni prodotti a mio avviso interessanti, e valutarne l'efficacia:
  • Decathlon Trek100: economico (12€), con un buon isolamento termico (R: 2.1), leggero (380g); il kit risultante peserebbe 830g e mi permetterebbe di dormire bene a circa 1°C
  • Multimat Trekker 10 XL: economico (£12.99 = €14.60), molto leggero (255g), teoricamente con un buonissimo isolamento, dato che è indicato come 4 stagioni; in totale il kit peserebbe 700g, dovrei riuscire a dormire bene in inverno anche se non so l'R-value
  • Multimat Discovery 10 XL: abbastanza economico (£19.99 = € 22.50), leggero (305g), teoricamente con un ottimo isolamento termico, indicato come 5 stagioni (a detta loro "condizioni artiche"), il kit peserebbe 755g e dovrei dormire bene anche nell'artico (?)
La marca Multimat mi sembra molto interessante, anche se ancora non ho capito come si legge il "numero di stagioni" (cosa intendono ad esempio con "clima artico"?), anche perchè mi sembrano valori un po' esagerati (per il Discovery ad esempio); forse intendono che va bene per essere usato insieme ad gonfiabile isolante? In ogni caso gli ho scritto e vediamo cosa rispondono.

Nel frattempo vorrei sentire cose ne pensate e se avete consigli o in generale esperienze con questo tipo di materassini.
In particolare sono curioso di sapere se qualcuno conosce i prodotto della Multimat.

PS: ho notato che non si possono cercare parole con meno di 4 caratteri, quindi ho aggiungo la parola schiuma che se no CCF non sarebbe cercabile.
 
Buongiorno a tutti!
Inizio una discussione su un argomento molto trattato, quello dei materassini, in cui però mi è sembrato di vedere ci si concentri principalmente su quelli ad aria (gonfiabili / autogonfianti) e si tralascino in linea di massima quelli in CCF.
A mio avviso sono prodotti molto interessanti dato che:
  • sono leggeri
  • sono economici
  • hanno solitamente un buon isolamento termico
Penso che il problema dell'ingombro sia relativo, attaccarlo fuori dallo zaino solitamente non crea problemi dato che, essendo leggero, lo sbilanciamento che provoca è quasi impercettibile.
In particolare l'immagine che ho in testa è quella di sfruttarli per l'isolamento durante l'inverno, abbinandoli ad un gonfiabile, anche economico, per aumentare il comfort.
In questo modo si ottiene un kit molto flessibile che ci permette di spendere poco e avere un buon comfort, senza in realtà compromettere troppo sul peso; è chiaro che poi dipende dalle priorità e dalle necessità di ognuno, se capita spesso di dormire fuori in inverno e magari per escursioni di diversi giorni, ha sicuramente senso avere un materassino dedicato per ridurre il peso, l'ingombro e principalmente semplificarne l'utilizzo.
In estate sarà possibile utilizzare il materassino gonfiabile da solo per non morire di caldo.

Al momento posseggo un materassino gonfiabile economico, comprato su Amazon (della Unigear) che pesa circa 450g e ha un isolamento termico praticamente nullo, per cui sto cercando di decidere come procedere per i mesi freddi e sto appunto valutando un kit di questo tipo.
Premetto che il mio scopo principale è quello di spendere il meno possibile per avere comunque una soluzione che mi permetta di dormire con una temperatura intorno allo 0.

Vorrei quindi proporre alcuni prodotti a mio avviso interessanti, e valutarne l'efficacia:
  • Decathlon Trek100: economico (12€), con un buon isolamento termico (R: 2.1), leggero (380g); il kit risultante peserebbe 830g e mi permetterebbe di dormire bene a circa 1°C
  • Multimat Trekker 10 XL: economico (£12.99 = €14.60), molto leggero (255g), teoricamente con un buonissimo isolamento, dato che è indicato come 4 stagioni; in totale il kit peserebbe 700g, dovrei riuscire a dormire bene in inverno anche se non so l'R-value
  • Multimat Discovery 10 XL: abbastanza economico (£19.99 = € 22.50), leggero (305g), teoricamente con un ottimo isolamento termico, indicato come 5 stagioni (a detta loro "condizioni artiche"), il kit peserebbe 755g e dovrei dormire bene anche nell'artico (?)
La marca Multimat mi sembra molto interessante, anche se ancora non ho capito come si legge il "numero di stagioni" (cosa intendono ad esempio con "clima artico"?), anche perchè mi sembrano valori un po' esagerati (per il Discovery ad esempio); forse intendono che va bene per essere usato insieme ad gonfiabile isolante? In ogni caso gli ho scritto e vediamo cosa rispondono.

Nel frattempo vorrei sentire cose ne pensate e se avete consigli o in generale esperienze con questo tipo di materassini.
In particolare sono curioso di sapere se qualcuno conosce i prodotto della Multimat.

PS: ho notato che non si possono cercare parole con meno di 4 caratteri, quindi ho aggiungo la parola schiuma che se no CCF non sarebbe cercabile.
Questi materassini sono molto belli tipo anche il teemarest Z ma sono spesso troppo corti. Tra i 183 e il 185 cm quando io sono alto 192. Dirai di lasciare la testa fuori e usare un cuscino gonfiabile o altro...sta di fatto che o testa o piedi non sono isolati.
Attaccandoli fuori certo. A volte si agganciano da qualche parte e sbilanciano.
Sono leggeri.
Se stanno attaccati e piove la cover non riesce ad inglobarli.
Poi sul gonfiabile si dorme meglio.
In passato lì usavo ora ad una certa età la schiena è quella che è e uso unv sea to summit da 450g e dormo come un papa.
Comunque ne cercavo uno purtroppo il neo maggiore è per me la lunghezza.
 
Ho capito! Io sono 1.80 quindi in 1.83 ci sto tutto. Multimat vende degli XXL che sono lunghi 1.90, ma di più lunghi non ho visto nulla...
Se fai ferrate sicuramente avere un ingombro in più non aiuta, ma se vai solo sui sentieri in linea di massima non ci sono molte cose a cui possono agganciarsi. Al discorso pioggia però non avevo pensato.
Riguardo al comfort niente da dire, sicuramente non c'è paragone con i gonfiabili.

Avendoli usati in passato qual è la tua esperienza? Hai provato prodotti particolari?
 
Ho capito! Io sono 1.80 quindi in 1.83 ci sto tutto. Multimat vende degli XXL che sono lunghi 1.90, ma di più lunghi non ho visto nulla...
Se fai ferrate sicuramente avere un ingombro in più non aiuta, ma se vai solo sui sentieri in linea di massima non ci sono molte cose a cui possono agganciarsi. Al discorso pioggia però non avevo pensato.
Riguardo al comfort niente da dire, sicuramente non c'è paragone con i gonfiabili.

Avendoli usati in passato qual è la tua esperienza? Hai provato prodotti particolari?
Roba molto vecchia dell' Invicta che allora aveva un catalogo di zaini molto fornito tipo deuter oggi. Lo ho ancora questo è lo uso sul pavimento per fare esercizi
Buono a sapersi 190cm
 
A me la combo gonfiabile di buon livello (ma con r medio-bassa) e ccf Decathlon ha svoltato, ma a differenza di come la vedi tu, con me viene sempre il gonfiabile, cui si aggiunge il ccf quando fa freddo. Dormendo a pancia in giù ed essendo magro, per farmi una bella dormita, al gonfiabile non rinuncio più.
 
con me viene sempre il gonfiabile
Sìsì su questo sono abbastanza d'accordo anche io ;)
Quale materassino usi di Decathlon? Quello arrotolabile da 5€ o quello a fisarmonica da 12€ che ho linkato sopra?
Mi sapresti dire all'incirca l'R value totale e la temperatura alla quale riesci a dormire?
Grazie!

Roba molto vecchia dell' Invicta che allora aveva un catalogo di zaini molto fornito tipo deuter oggi. Lo ho ancora questo è lo uso sul pavimento per fare esercizi
Buono a sapersi 190cm
Ah sì anche io ho un vecchio zaino della invicta, indistruttibile!
I materassini da 190 che ho trovato su Multimat sono http://www.multimat.uk.com/store/products/comfort-12-xxl e http://www.multimat.uk.com/store/products/army-mat-2
 
Sìsì su questo sono abbastanza d'accordo anche io ;)
Quale materassino usi di Decathlon? Quello arrotolabile da 5€ o quello a fisarmonica da 12€ che ho linkato sopra?
Mi sapresti dire all'incirca l'R value totale e la temperatura alla quale riesci a dormire?
Grazie!
Ciao!
Io sono un fedele utilizzatore del materassino da 5 euro, da solo e senza l'aggiunta di gonfiabili: ci ho dormito fino agli 0 gradi, ma il freddo si sente! Non saprei fino a che temperature possa andare bene di preciso, ma credo intorno ai 5/10 gradi.
Ora vorrei fare il passaggio a quello a fisarmonica, non ne ho mai provato uno e mi ispira sia per la comodità che per l'R value maggiore
 
Ciao!
Io sono un fedele utilizzatore del materassino da 5 euro, da solo e senza l'aggiunta di gonfiabili: ci ho dormito fino agli 0 gradi, ma il freddo si sente! Non saprei fino a che temperature possa andare bene di preciso, ma credo intorno ai 5/10 gradi.
Ora vorrei fare il passaggio a quello a fisarmonica, non ne ho mai provato uno e mi ispira sia per la comodità che per l'R value maggiore
Grande! Anche a me quello a fisarmonica sembra molto promettente, soprattutto per il costo direi che è una ottima soluzione. E sono molto curioso di vederne le performance
 
Io ho dormito con il combo materassino economico (valore R nullo) + Trek 100 della Decathlon intorno ai 5 gradi e ho dormito decentemente, a 0 gradi ho avuto freddo. Ce ne vogliono 2 in CCF, con valore R4 (2+2) secondo me è decisamente meglio.
 
Venerdì scorso ho dormito a -10 con 2 ccf,uno da 1cm ferrino e quello da 2 cm dechatlon, stato benissimo. Quello della dechatlon lo trovo veramente comodo. Ho un seatosummit, gonfiabile, rvaude al minimo, e li trovo comodi ma estremamente delicati,non è il primo che si lamenta, quindi, mi sto convertendo al ccf.
 
Venerdì scorso ho dormito a -10 con 2 ccf,uno da 1cm ferrino e quello da 2 cm dechatlon, stato benissimo. Quello della dechatlon lo trovo veramente comodo. Ho un seatosummit, gonfiabile, rvaude al minimo, e li trovo comodi ma estremamente delicati,non è il primo che si lamenta, quindi, mi sto convertendo al ccf.
Dopo l'esperienza decennale positiva dell' autogonfiante thermarest Trail RV 4.9 purtroppo ho inanellato due pessime esperienze col thermarest Neo Air xlite. Sto testando il mio ultimo acquisto, e se dovessi essere ancora deluso passerò al ccf.
 
Quale materassino usi di Decathlon? Quello arrotolabile da 5€ o quello a fisarmonica da 12€ che ho linkato sopra?
Mi sapresti dire all'incirca l'R value totale e la temperatura alla quale riesci a dormire?
Grazie!
Ho l'arrotolabile anche se mi ispira quello a fisarmonica. Se il ccf ha R 2, il mio Thermarest Neoair Venture ne aggiunge altri 2.2... così dormo bene fino a 0° in un Quechua Ultralight t comfort +5° con calzettoni e maglia termica, con anche panta termici e un pile leggero sono arrivato a -7° dormendo un po' meno bene, ma la cosa fondamentale è che il freddo non mi arrivava da sotto, il limite era il sacco. Esperienze fatte senza tenda, solo tarp aperto.
 
Sìsì su questo sono abbastanza d'accordo anche io ;)
Quale materassino usi di Decathlon? Quello arrotolabile da 5€ o quello a fisarmonica da 12€ che ho linkato sopra?
Mi sapresti dire all'incirca l'R value totale e la temperatura alla quale riesci a dormire?
Grazie!


Ah sì anche io ho un vecchio zaino della invicta, indistruttibile!
I materassini da 190 che ho trovato su Multimat sono http://www.multimat.uk.com/store/products/comfort-12-xxl e http://www.multimat.uk.com/store/products/army-mat-2
Grazie ottimo.
Ma è un marchio inglese?
Con il mio Sea to summit ultra light ho un basso valore R , un peso di 455g e un volume di ingombro minimo ovviamente costa molto di più ma dormi meglio e per l estate come valore R basso va benissimo.
Potrebbero avere un uso anche aggiuntivo per aumentare la isolamento mettendolo sotto il mio materassino in caso di necessità.
Mi resta sempre il discorso ingombro in caso di pioggia che la cover non riesce ad inglobarlo se attaccato fuori con le ovvie conseguenze: bagni lo zaino e la roba dentro a meno che uno non riponga tutto in sacche stagne oppure abbia uno zaino impermeabile.
 
Grazie ottimo.
Ma è un marchio inglese?
Con il mio Sea to summit ultra light ho un basso valore R , un peso di 455g e un volume di ingombro minimo ovviamente costa molto di più ma dormi meglio e per l estate come valore R basso va benissimo.
Potrebbero avere un uso anche aggiuntivo per aumentare la isolamento mettendolo sotto il mio materassino in caso di necessità.
Mi resta sempre il discorso ingombro in caso di pioggia che la cover non riesce ad inglobarlo se attaccato fuori con le ovvie conseguenze: bagni lo zaino e la roba dentro a meno che uno non riponga tutto in sacche stagne oppure abbia uno zaino impermeabile.
Io quest'estate ho messo praticamente tutto (tranne alcune cose che però erano in dei sacchetti ziploc) dentro un grande sacco della spazzatura, di quelli neri. Ho preso un forte acquazzone per un paio di ore e non si è bagnato nulla. L'inconveniente per quel tipo di sacchi è che sono piuttosto fragili, la prossima volta proverò con qualcosa di più resistente (magari quelli per le macerie). A quel punto poi non hai più il problema del materassino. Oppure se usi un poncho forse riesci a coprire tutto.
Sì è una marca inglese, e purtroppo si fa fatica a trovare fuori dal regno unito... Ho trovato https://www.alloutdoor.co.uk/ che spedisce in tutta Europa, hanno poco meno di £9 di spedizione ma hanno dei prezzi assurdamente bassi (tipo la metà di quelli di listino), quindi non so quanto ci sia da fidarsi... Se quelli di Multimat mi rispondono alla mail poi chiedo anche se mi sanno dire qualche rivenditore.

Ho l'arrotolabile anche se mi ispira quello a fisarmonica. Se il ccf ha R 2, il mio Thermarest Neoair Venture ne aggiunge altri 2.2... così dormo bene fino a 0° in un Quechua Ultralight t comfort +5° con calzettoni e maglia termica, con anche panta termici e un pile leggero sono arrivato a -7° dormendo un po' meno bene, ma la cosa fondamentale è che il freddo non mi arrivava da sotto, il limite era il sacco. Esperienze fatte senza tenda, solo tarp aperto.
Porca miseria l'hai spinto proprio al limite quel sacco a pelo!! :p Comunque grazie mille per i valori :si:
 
Dopo l'esperienza decennale positiva dell' autogonfiante thermarest Trail RV 4.9 purtroppo ho inanellato due pessime esperienze col thermarest Neo Air xlite. Sto testando il mio ultimo acquisto, e se dovessi essere ancora deluso passerò al ccf.
Che problemi hai con l' Xlite se posso chiedere?

Io ho sempre utilizzato un gonfiabile Ferrino, valore R prossimo allo 0, al quale aggiungo un Thermarest Z Lite. Ho dormito bene anche su neve per quanto riguarda l'isolamento, ma con sacchi a pelo pesanti. Adesso vorrei sostituire il Ferrino con un Xlite appunto e sfruttare la combo Xlite+Zlite su neve.

In ogni caso si, i CFF son leggeri, economici e pratici. Ma dopo una giornata di cammino ho bisogno di riposare bene e dormendo solo su 2cm di materassino ho paura di non riuscire. Comunque per ora il mio Zlite è sempre attaccato dietro lo zaino :)
 
Che problemi hai con l' Xlite se posso chiedere?

Io ho sempre utilizzato un gonfiabile Ferrino, valore R prossimo allo 0, al quale aggiungo un Thermarest Z Lite. Ho dormito bene anche su neve per quanto riguarda l'isolamento, ma con sacchi a pelo pesanti. Adesso vorrei sostituire il Ferrino con un Xlite appunto e sfruttare la combo Xlite+Zlite su neve.

In ogni caso si, i CFF son leggeri, economici e pratici. Ma dopo una giornata di cammino ho bisogno di riposare bene e dormendo solo su 2cm di materassino ho paura di non riuscire. Comunque per ora il mio Zlite è sempre attaccato dietro lo zaino :)
Entrambi gli Xlite acquistati su amazon da me hanno presentato lo stesso inconveniente, si sgonfiavano, ogni mattino mi svegliavo con le chiappe a terra. Sono costruiti con materiale molto sottile per essere leggeri, e le termo saldature producono , di contro, delle micro forature che non garantiscono l'affidabilità del prodotto che si sgonfia lentamente( spiegazione datami da un tecnico a cui mi ero rivolto per tentare la riparazione). Ho acquistato poi, su indicazione di @maxfontana , un gonfiante Paria Outdoor (occhio! Ad acquistare anche la sacca di gonfiaggio non inclusa)che è un buon compromesso tra peso/costo/serietà.
 
Entrambi gli Xlite acquistati su amazon da me hanno presentato lo stesso inconveniente, si sgonfiavano, ogni mattino mi svegliavo con le chiappe a terra. Sono costruiti con materiale molto sottile per essere leggeri, e le termo saldature producono , di contro, delle micro forature che non garantiscono l'affidabilità del prodotto che si sgonfia lentamente( spiegazione datami da un tecnico a cui mi ero rivolto per tentare la riparazione). Ho acquistato poi, su indicazione di @maxfontana , un gonfiante Paria Outdoor (occhio! Ad acquistare anche la sacca di gonfiaggio non inclusa)che è un buon compromesso tra peso/costo/serietà.
Porca miseria... avevo letto della loro fragilità, ma non pensavo fino a questo punto. Sono pure garantiti a vita... Pensa te. Grazie mille del feedback :)
 
Porca miseria... avevo letto della loro fragilità, ma non pensavo fino a questo punto. Sono pure garantiti a vita... Pensa te. Grazie mille del feedback :)
Entrambi li hanno ritirati, ma per il secondo ho chiesto la restituzione dei soldi, la fiducia si perde, e non puoi permetterti di rischiare su un lungo trekking oppure se sei sul Lagorai per più notti.
 

Discussioni simili



Alto Basso