Materassini CCF (schiuma)

Ciao a tutti!
Segnalo che la Decathlon ha da poco rilasciato una versione migliorata del suo materassino "a fisarmonica":
https://www.decathlon.it/p/materassino-schiuma-pieghevole-montagna-trek100-grigio/_/R-p-306340

219028


Ingombro simile al precedente, prezzo 20€, peso qualcosa in più, rvalue salito da 2.1 a 2.7, ma soprattutto ( @francescogulag74 questo è per te!) LUNGHEZZA 195 CM!!!!
 
Anche io spezzo una lancia x quello della dechatlon,ce l'ho e mi trovo benissimo. Molto morbido a confronto di altri ccf che ho...
 
si, era più che altro per curiosità. mi interessa capire quanto il mercato asiatico si stia qualitativamente allineando
 
@paiolo grazie mille per la segnalazione! Alcune considerazioni:
  • ha lo stesso nome della vecchia versione (forse la andrà a sostituire?)
  • facendo una proporzione in base alla lunghezza (che è l'unica dimensione che cambia) verrebbe che la nuova versione dovrebbe pesare 370g / 180cm * 195cm = 400g, mentre il peso indicato è 480g; tra le specifiche è indicato che la densità della schiuma è uguale, 30kg/m³. Chiaramente poi dipende anche dalla struttura, ma 80g non sono pochi
  • l'R-value non è stato misurato secondo la norma ASTM F3340-18, mentra per la vecchia versione lo era (forse devono ancora fare la misura definitiva)
  • la differenza di R-value (e forse di conseguenza il costo) potrebbe essere dovuta al fatto che il nuovo sia allumizzato a differenza del vecchio
Può essere che siano dati temporanei e che verranno modificati col tempo... in ogni caso sinceramente spero che rimanga anche la versione da 12€ che per 3 stagioni sarebbe ottima, 8€ di differenza non è poco e secondo me se la togliessero mancherebbe una via di mezzo tra quello base da 5€ e quello da 20€... vedremo
 
Bah, mi trovo d'accordo con @Carlovan : a me non convince troppo questo nuovo materassino. Hanno aggiunto una sezione in più (i 15 cm in più vengono da lì) ma aumentato il peso del 30%.
Mi sa che proverò ad acquistare la versione vecchia, se ancora la trovo...
 
Ciao a tutti!
Segnalo che la Decathlon ha da poco rilasciato una versione migliorata del suo materassino "a fisarmonica":
https://www.decathlon.it/p/materassino-schiuma-pieghevole-montagna-trek100-grigio/_/R-p-306340

Vedi l'allegato 219028

Ingombro simile al precedente, prezzo 20€, peso qualcosa in più, rvalue salito da 2.1 a 2.7, ma soprattutto ( @francescogulag74 questo è per te!) LUNGHEZZA 195 CM!!!!
Grazie per la dritta
--- ---

@paiolo grazie mille per la segnalazione! Alcune considerazioni:
  • ha lo stesso nome della vecchia versione (forse la andrà a sostituire?)
  • facendo una proporzione in base alla lunghezza (che è l'unica dimensione che cambia) verrebbe che la nuova versione dovrebbe pesare 370g / 180cm * 195cm = 400g, mentre il peso indicato è 480g; tra le specifiche è indicato che la densità della schiuma è uguale, 30kg/m³. Chiaramente poi dipende anche dalla struttura, ma 80g non sono pochi
  • l'R-value non è stato misurato secondo la norma ASTM F3340-18, mentra per la vecchia versione lo era (forse devono ancora fare la misura definitiva)
  • la differenza di R-value (e forse di conseguenza il costo) potrebbe essere dovuta al fatto che il nuovo sia allumizzato a differenza del vecchio
Può essere che siano dati temporanei e che verranno modificati col tempo... in ogni caso sinceramente spero che rimanga anche la versione da 12€ che per 3 stagioni sarebbe ottima, 8€ di differenza non è poco e secondo me se la togliessero mancherebbe una via di mezzo tra quello base da 5€ e quello da 20€... vedremo
A questo punto è solo una questione di prezzo. Il mio materassino ultraleggero della Sea to summit pesa 455g ed è lungo 198. Lo pagai circa 80 euro 5-6 anni fa e si dorme come un papa. Ha un R più basso, sarà 1 se non ricordo male comunque per l estate a 2000m è andato benissimo. Inoltre occupa pochissimo spazio. Questo a fisarmonica come gli arrotolabili attaccati fuori dallo zaino impediscono alla cover pioggia di coprire lo zaino.
Comunque informazioni interessanti.
 
Ultima modifica:
L'unico ccf che ho usato (e uso) è il thermarest z-lite normale marrone ed è da 1.6.

Usandolo con il sacco in piuma (un vecchio ande da -2 confort) Fino a 6-8 gradi se non c'è tantissima umidità è ok , quando era umido o andava sotto (max 2 gradi) dovevo mettere la giacca tra la mia schiena e il sacco- materassino (giacca il "piumino sintetico" della deca)

Con il sacco in sintetico (un 8 confort sempre ande) invece ho dormito anche a 3-4 gradi con forte umidità senza sentire freddo alla schiena , complice anche il fatto che avevo su un pile .

Non sembra ma tra piuma e sintetico e\o si indossa abbigliamento c'è un bella differenza.

Lorenzo Barone che viaggia in bici in pieno inverno usa la thermarest ridgerest grigia e se non ricordo male diceva che fino a -20 non sentiva freddo.


Interessante lo "z-lite" del deca , visto che lo z-lite è mezzo rovinato per 13 euro proverò quello del deca , 0,5 in più potrebbero fare comodo.
 
Sì lo seguo anche io Lorenzo Barone! Infatti sono rimasto un po' colpito che il ridgerest tenga così tanto, però se fino a -20 è ok, poi per i -50/-60 cosa usa??
 
Se qualcuno è interessato, oggi sono passato da Decathlon (Grugliasco TO) e ho trovato solo il materassino di vecchio tipo, 180 cm x 380 g x 12 €, mentre di quello nuovo non ho visto traccia
Ne ho approfittato
Sul cartellino riporta R 2,5

* tra l'altro l'indicazione di peso è giusta, io a casa ho misurato 382 g compresi gli elastici
 
Ultima modifica:
Ottimo grazie per la segnalazione! Sul sito ho visto che quello nuovo non si trova quasi da nessuna parte, e anche il vecchio si trova solo nei negozi più grandi. Ma probabilmente è anche perchè in inverno cambiano un po', ad esempio anche le bombolette della primus le vendono solo in estate
 
Riesumo questo tread per approfondire ulteriormente il tema ma sotto un diverso punto di osservazione.

Per chi non è disposto a rinunciare ad un ottimo materassino gonfiabile tre stagioni (R-Value >3) per dormire in maniera calda e confortevole, e quindi non cerca un CCF come giaciglio principale ma lo valuta come addizione per poter fare trekking anche in stagioni più fredde, voglio sottoporre questo ragionamento:
Ha senso orientarsi sul classico (ed economico) Trek100 di Dechatlon senza tanti sbattimenti o una soluzione interessante potrebbe essere quella di prendere una stuoia alluminata tipo questa?

CONTRO:
1) Sicuramente è meno isolante (ma bisognerebbe capire quanto…non si parla mai di R-Value nel caso del materassino alluminato…)

PRO:
1) E’ ugualmente impermeabile
2) E’ più leggera di almeno il 35%
3) E’ larga il doppio
4) E’ l’ideale sia per aumentare il comfort e la resistenza del catino di una tenda biposto sia per essere un valido footprint per uscite in tarp (specie per chi ha delle resistenze nel appoggiare il proprio gonfiabile sulla nuda terra)
5) Ovviamente su AliExpress si trova nei formati più disparati alla modica cifra di 3€

PRO BONUS:
Sarà impagabile la reazione che avrà vostra moglie quando, disillusa dal vostro ennesimo unboxing di origine orientale, le mostrerete la nuovissima coperta da pic-nic che avete acquistato per le uscite con tutta la famiglia… :biggrin:
 
Ultima modifica:
0,3 cm...forse sulla sabbia ;)

Seguendo il mio ragionamento ha senso soffermarsi sullo spessore della stuoia alluminata solo per l’aspetto relativo all’isolamento termico, che comunque non dipende solo dalla quantità ma anche dalla densità e dalla combinazione di materiali e non, come intuisco dal tuo commento, per un aspetto di comfort.
Banalmente, essendo larga il doppio di un CCF, posso anche piegarla a metà per ottenere un isolamento migliore (altro elemento di flessibilità interessante)
Ovviamente, e l’ho scritto anche in maniera piuttosto chiara, è da considerarsi sempre un footprint da combinare ad un gonfiabile di buona qualità.
Aggiungesse anche solo un 0,8 di R-Value ad un materassino da over 3 sarebbe comunque un oggetto interessantissimo per la sua flessibilità di utilizzo in relazione al costo…
Diciamo che il senso del mio intervento è quello di capire meglio come quantificare la capacità isolante di questo articolo, aspetto che obiettivamente è decisamente poco chiaro…
 
Ultima modifica:
Seguendo il mio ragionamento ha senso soffermarsi sullo spessore della stuoia alluminata solo per l’aspetto relativo all’isolamento termico, che comunque non dipende solo dalla quantità ma anche dalla densità e dalla combinazione di materiali e non, come intuisco dal tuo commento, per un aspetto di comfort.
Banalmente, essendo larga il doppio di un CCF, posso anche piegarla a metà per ottenere un isolamento migliore (altro elemento di flessibilità interessante)
Ovviamente, e l’ho scritto anche in maniera piuttosto chiara, è da considerarsi sempre un footprint da combinare ad un gonfiabile di buona qualità.
Aggiungesse anche solo un 0,8 di R-Value ad un materassino da over 3 sarebbe comunque un oggetto interessante per la sua flessibilità di utilizzo…
Diciamo che il senso del mio intervento è quello di capire meglio come quantificare la capacità isolante di questo articolo, aspetto che obiettivamente è decisamente poco chiaro…
Si,mi riferivo al confort...d'estate direi, che potrebbe andar bene,come isolamento....a mio parere.
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso